giovedì 1 novembre 2018

Baraonda agli Champs Elysèes

Come si caccia nei guai il mitico Nestor Burma, non c'è nessuno. Leo Malet si inventa un buon giallo ambientato nel decadente cinema francese del dopo guerra mischiandolo ad una guerra per il controllo del traffico di droga. Personaggi esilaranti e tanti colpi in testa al protagonista.

3 commenti:

Alligatore ha detto...

Ecco un altro autore che mi riprometto di leggere da anni ... che invidia nei tuoi confronti.

marcaval ha detto...

Conosco da poco Leo Malet, ed il personaggio di Nestor Burma è stato un vero colpo di fulmine! Ne ho letti otto in pochi mesi, sono anche piccoli, non più di 150 pagine.

raynnowui21 ha detto...

This really answered my drawback, thank you! online casino bonus