lunedì 16 marzo 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 9

A Fidenza c'è chi ha lanciato una polemica durissima contro il sindaco per le parole dette nell'intervista passata su LA7: prima di tutto non ha detto niente di gravemente nascosto all'opinione pubblica, ed in secondo luogo trovo assolutamente fuoriluogo lanciare polemiche in questo momento! C'è chi sta rientrando da Seattle attraverso il Lussemburgo poi Roma e infine via treno verso casa. Dagli States arrivano notizie che pare comincino a capirla anche là, e si dice scarseggi la carta igienica. Oggi giornata di lavoro e bisogna anche ricordare di organizzarsi per il pranzo! Ho passato una mezzora al telefono con un amico chiuso in casa con tutti i sintomi del caso. C'è sempre più apprensione! Circola una foto dello sciacallo sorridente a passeggio per Roma a braccetto con la fidanzata e ovviamente senza mascherina! In Spagna hanno requisito la sanità privata! In questi giorni vanno più che mai di moda videoconferenze, lezioni gratuite, tutorial online ecc ecc. Sarebbe bene che si diffondesse a più non posso un corso sul corretto utilizzo delle mascherine! Gli anziani sono sicuramente le persone più in difficoltà, sono quelli più a rischio, sono i più soli, fanno fatica a stare in casa, e si trovano di fronte a tecnologie ed innovazioni incomprensibili per loro ma adesso quasi necessarie. C'è da farsi forza anche per continuare a scherzare in questi giorni! Chi manda catene di Sant'Antonio e soprattutto messaggi complottistici sappia che non li degno nemmeno di uno sguardo: li cancello e basta! Sempre di più i negozi fidentini che offrono servizio a domicilio: c'è una comunità che si sta dando decisamente da fare! Grande Fidenza!

P.S. Sul sito del Comune di Fidenza è scaricabile  il documento in formato .pdf aggiornato con tutti gli esercizi commerciali che svolgono servizio a domicilio, lo si può anche stampare e portare a casa di anziani ... sempre con le opportune precauzioni!

Emilia l'elefante

Mi piace Paasilinna, ha un modo di scrivere semplice e anche le sue storie seppure improbabili sono molto semplici. Emilia è un'elefantessa giovane che si trova a vivere proprio il periodo in cui vengono bandati gli spettacoli degli animali nei circhi e la sua padrone la conduce in viaggio fino in Russia per poi tornare in Filandia e cercare di organizzare il suo ritorno in Africa con tanti episodi esilaranti.

Castello di Lichtenstein