venerdì 28 febbraio 2014

Nuovo dizionario delle cose perdute

Il primo libro mi è piaciuto di più, forse per l'originalità ma anche in questo secondo volume Francesco Guccini ci regala diverse chicche del recente passato, sempre con un'ottima scrittura ci racconta la scomparsa dei famosi deflettori così come quella delle cabine telefoniche e di tante vecchie abitudini ed oggetti che furono anche indispensabili. Ma soprattutto ci si ricorda della vecchia umanità che piano piano è stata cancellata dall'attuale modernismo. E' sempre un piacere leggere la semplice filosofia di un grande poeta e cantautore della mia generazione.

Disinfestatore


mercoledì 26 febbraio 2014

lunedì 24 febbraio 2014

Tira ovunque un'aria sconsolata


Le associazioni culturali UOT Unità di Organizzazione Teatrale e "Lunatici – La luna di traverso" sono liete di presentare lo spettacolo di Massimo Zamboni, “Tira ovunque un’aria sconsolata - Grand Tour in Little Italy”, che avrà luogo Sabato 1 Marzo alle ore 22.30 presso il Teatro alla Corte di Giarola di Collecchio (PR). Ingresso: 10 euro.

Regole nel Canyon


domenica 23 febbraio 2014

Progetto ArcheoinTour

http://www.starteed.com/projects/2138/arkeointour
ArKeoInTour è un interessante progetto intende realizzare itinerari culturali e turistici alla riscoperta di quei luoghi del lavoro abbandonati da tempo e che hanno rappresentato la vocazione di molti territori del nostro Sud Italia. Parliamo di un progetto di valorizzazione della storia dell'archeologia industriale, portato avanti da appassionati ed esperti del settore che vorrebbero far conoscere secondo un percorso dell'anima e della memoria luoghi che identificano il sacrificio, molto spesso fisico, delle popolazioni dei luoghi che si andranno a raccontare.Il progetto è stato lanciato sul blog Latitudine Sud.

Chi lava i piatti ?

giovedì 20 febbraio 2014

mercoledì 19 febbraio 2014

Salviamo gli oranghi

La sopravvivenza degli oranghi è appesa a un filo, e gli scienziati sono preoccupati che presto si possano estinguere. Ma c’è un piano intelligente con cui possiamo salvarli, se solo ognuno di noi darà una mano secondo le sue possibilità.
Stanno per distruggere un corridoio ecologico essenziale, che collega due dei più importanti habitat per gli oranghi tra le paludi del Borneo. Salvare questa striscia di terra potrebbe segnare la differenza tra la vita e la morte di innumerevoli oranghi, che hanno bisogno di spazi ininterrotti di foresta e alberi per sopravvivere. Associazioni ambientaliste e gruppi locali hanno coraggiosamente annunciato di voler comprare questa terra e proteggerla una volta per tutte, ma per riuscirci hanno bisogno di soldi a sufficienza per battere la concorrenza di alcune aziende che invece vogliono farci i soldi e stanno cercando di impossessarsi del terreno e di distruggere la foresta. 
Sul sito di Avaaz è possibile fare una piccola donazione che insieme a quella di tanti altri potrebbe servire per comprare questo importante terreno  fondamentale per la sopravvivenza degli Oranghi.

Segni zodiacali


martedì 18 febbraio 2014

sabato 15 febbraio 2014

venerdì 14 febbraio 2014

giovedì 13 febbraio 2014

Autoritratto numerato


Notizie da San Jose de Apartado

Dopo più di 24 ore di preoccupazione e di ansia finalmente abbiamo potuto ricollegarci al sito della Comunità di Pace di San Josè Apartadò, comunità della Colombia che da più di 5 anni abbiamo "in adozione"; finalmente tiriamo un respiro di sollievo. Ma, da ieri sera, sono state ore molto tormentate: prima il nostro sito facebook oscurato, successivamente quello della Comunità, la nostra ansia aumentava continuamente, pensavamo alla Comunità, che aveva appena subito il sequestro di un suo membro , ad un possibile aumento di violenza, alla preparazione di un altro eccidio ora che erano stati quasi tagliati fuori dal mondo.. un continuo scambio di mail, di telefonate.. invano.. non si avevano notizie e la paura aumentava.
Finalmente stasera da Operazione Colomba, l'associazione non violenta presente a San Josè abbiamo avuto le prime notizie, la vita " sigue siendo" , sono a conoscenza dell'oscuramento del sito , dovuto , forse, ad uno spionaggio telematico, ovviamente illegale, da parte dell'esercito.
Amnesty International , molto velocemente, ha emesso un'azione urgente, che certamente faremo, abbiamo scritto una mail alla Comunità.. ora aspettiamo che ci rispondano. Certo non c'è da rallegrarsi, la Comunità è sempre in pericolo, minacciata dalle 2 parti in conflitto, nonostante abbia scelto la non violenza attiva, ora, più che mai, occorre far sapere a quante più persone possibile cosa succede a questi nostri amici, che ogno giorno, con le loro scelte e la loro quotidianità, ci insegnano che la pace è la più grande ricchezza e battersi per essa, anche se è difficile e rischioso, è l'unico modo degno di vivere. 
In una foto, che ritrae noi, gruppo 208 AI e che abbiamo inviato alla Comunità , si vede un grande striscione con la scritta " No estan solos" , con l'aiuto di chi vorrà, dobbiamo continuare a metterlo in pratica. Ci contiamo.
 Gruppo 208 Amnesty International Fidenza e Fiorenzuola
Un caminar en dignidad , blog sulla Comunità gestito dal gruppo Amnesty 208.

martedì 11 febbraio 2014

Poggio Diana

http://www.marcocavallini.it/poggio.html

E' online un reportage fotografico sul Poggio Diana, circolo sportivo e locale da ballo famoso della Salsomaggiore Terme Liberty.
p.s : E' gratificante aver letto i tanti commenti privati su questo bellissimo luogo con la grande e diffusissima speranza che torni ad essere uno dei luoghi più piacevoli della zona.

Patchwork


sabato 8 febbraio 2014

giovedì 6 febbraio 2014

Faccia d'angelo

E' il film che racconta la storia e l'ascesa nel mondo criminale di Felice Maniero, che da giovane di campagna si trasforma nel capo di una banda che assume sempre più importanza a Venezia e dintorni, conosciuta anche come Mafia del Brenta. Un bel film interpretato alla grande da Elio Germano e dallo stile appassionante tanto da tenermi attaccato alla televisione, come capita molto poco spesso.

Libertà di zucchero


martedì 4 febbraio 2014