mercoledì 30 settembre 2015

lunedì 28 settembre 2015

Gente di fotografia chiude alla grande






Si è chiusa alla grande la rassegna "Gente di fotografia" con tre incontri con grandi fotografi alla libreria "Diari di bordo" di Parma, la serata conclusiva ha avuto la presenza dell'ottimo Vasco Ascolini, fotografo di teatro e di beni culturali, una serata eccezionale. E già si vocifera sulle presenze della prossima molto probabile seconda edizione.

La moto e il riso

domenica 27 settembre 2015

Anno 2015 - parte 39

Cizre, cittadina turca di circa 130000 abitanti, è stata definita la nuova Kobane: giorni e giorni di coprifuoco totale durante i quali la polizia turca ha eseguito violenze indicibili, si parla per ora di almeno 40 civili morti.
Ricevere un regalo fa sempre molto piacere, anche perchè chi te lo fa è una gran bella persona ... questa è la volta di uno strano liquore-aperitivo Cap Corse, un gusto strano ma decisamente piacevole ... secondo me non mi dura molto!! :-) E in aggiunta è arrivata anche una confezione di aringhe, sempre in regalo da una bella e simpatica ragazza, e qui mi chiedo come mai è possibile trovarle solo da Ikea, sì da Ikea!
In Grecia vince ancora Tsipras con il suo partito di sinistra Syriza e per l'ennesima volta la sinistra italiana rialza la cresta, in particolare questa volta è Nichi Vendola a parlare di un futuro roseo per la sinistra italiana ... quello che non capisce è che la sinistra attuale in Italia è tutta da ricostruire cominciando a eliminare tutti i suoi poltronisti e i capi dei piccoli partiti nelle provincie italiane dove fanno il bello e cattivo tempo esclusivamente per interesse personale senza nessun contatto con il mondo reale.
Ogni tanto alla domenica mi fermo in una trattoria a mangiare un panino e nel frattempo leggo Repubblica, sono già due volte che lo stesso signore mi chiede se è più venduta Repubblica o il Corriere ... sto preparando un grafico e delle statistiche nel caso me lo chieda per la terza volta!
... e zitti zitti continuano a bombardare lo Yemen!
Prima arriva la dura battuta del grande Varoufakis che indica il primo ministro italiano come uno dei colpevoli della distruzione della democrazia in Grecia poi arriva la legge bavaglio, una proposta atta a mio parere ad intimidire la libertà di stampa ancor più che nel passato ... e avanti così che va tutto bene!!
A Fidenza c'è stato un caso di dengue, giusto non dire il nome della persona colpita ma almeno dire dove aveva contratto la malattia trasmessa dalle zanzare non sarebbe stato male come informazione.
Ennesima esecuzione capitale in Arabia Saudita, la vittima è un ragazzo di vent'anni che gestiva un blog d'opposizione al regime ... tutto il mondo si vergogna di questo caso tanto che l'ambasciatore dell'Arabia Saudita è appena stato eletto a capo del Consiglio per i diritti umani dell’Onu per l’anno 2016.... e non è una barzelletta!!
E' stato deciso che a Fidenza la mafia non ha nessun interesse economico!!

Geometrie colorate



giovedì 24 settembre 2015

mercoledì 23 settembre 2015

martedì 22 settembre 2015

A sud di Lampedusa

Un'ottima ricerca giornalistica sull'immigrazione con immagini toccanti di vari luoghi dell'Africa sahariana, della Turchia, ecc. che si sono trasformati diventando specie di cittadelle indegne e inumane di migranti con proprie regole. Un tentativo ben riuscito di spiegare realmente l'immigrazione dall'Africa e non come la spiegano i mass-media, ed un tentativo riuscito di spiegare come l'Europa sia diventata una vera e propria fortezza che si difende cacciando chi vuole entrare per poi sfruttarlo una volta entrato. Tanti paradossi per spiegare una realtà che in Italia è soltanto usata per fini propagandistici. E l'umanità della veccia Europa dov'è finita? E sono tanti i momenti in cui leggendo degli incontri dell'ottimo Stefano Liberti viene il magone.

Sonno profondo


domenica 20 settembre 2015

Anno 2015 - parte 38

Tra le tante mail assurde che mi arrivano, ne ho letta una di un ufficio investigativo e legale specializzato in divorzi, scoperta di tradimenti e affidamento dei figli ... si proponevano in quanto la mia attuale situazione può essere risolta solo da esperti come loro ... e dato che non mi sono mai sposato ne sono convinto anch'io!! :-)
Adesso va bene tutto ma fare paragoni tra Sandro Pertini e Renzi mi pare decisamente inopportuno.
Una decina di turisti messicani uccisi per sbaglio dalle forze armate egiziane ... e non fa nemmeno notizia!!
"Via via. Vattene via maledetto. T'ammazzo!!" ... esco sul balcone a vedere cosa succede: c'è una finestra aperta e vedo una prosperosa sessantenne in succinti abiti bianchi che con in mano una salvietta combatte saltando contro una cimice ed è un combattimento furioso, tremano i vetri e vacilla il lampadario ... dopo cinque minuti abbandono lo spettacolo, la cimice è ancora viva!
L'Ungheria arresta i profughi ... uno scappa da una guerra allucinante e finisce in prigione solo perchè una speranza di vita migliore ... non riesco a commentare!
Settimana di carrambate, o meglio di incontri sorprendenti : prima nel solito bar dove vado a prendere caffè e giornale, uno mi saluta e al mio sguardo sorpreso asserisce di conoscermi e mi viene in mente un ragazzo che frequentavo 25 anni fa ... poi in piscina stessa scena ma questa volta mi deve aiutare lui, è un milanese che piu di dieci anni fa era venuto in Grecia con me. Bello!!
Sentire la notizia che la Lega decide di non dare contributi agli albergatori che ospitano di propria volontà i profughi fa rabbrividire ... ma le notizie vanno anche vagliate. Da quel che ho visto, ovvero 4/5 alberghi che ospitano i profughi altro non sono che hotel chiusi da tempo e che avrebbero bisogno di grossi lavori di manutenzione e ristrutturazione, questo è solo un business da parte di chi non è più in grado di portare avanti un albergo. Poi ovvio che io sia contento che i profughi vengano ospitati ma non consideriamo benefattori chi li accoglie,  almeno non tutti, in cambio di lauti e puntuali pagamenti. E non bisognerebbe dimenticare che nei famosi 40 euro previsti ci sarebbero compresi anche corsi di italiano e altre cosette!! Diverso è il comportamento degli islandesi che ospitano a casa loro gratuitamente famiglie afghane o siriane, di propria iniziativa e senza tante richieste allo stato ...
Un parlamentare insulta un ministro di origini africane etichettandolo come "orango" e come minimo si meriterebbe un processo per razzismo, invece il partito di maggioranza decide di non procedere in cambio di favori per portare avanti le riforme ... viva l'etica!
Sempre tanta gente alla libreria Diari di Bordo di Parma per la seconda serata della rassegna fotografica con la presenza dell'ottimo Giulio DiMeo.
... e c'è ancora caldo!!! 
 

Fiori a Berlino




sabato 19 settembre 2015

Ottima seconda serata con Gente di fotografia




Tante presenze anche alla seconda serata di Gente di fotografia con il grande fotografo GiulioDiMeo che ha raccontato il suo impegno anche con immagini sul popolo Saharawi e sul Movimento brasiliano dei Sem Terra. Come sempre ospiti nella fornitissima e sempre ospitale libreria "Diari di bordo" di Parma ... da notare che per la prima volta su tre sono riuscito a non comprare nessun libro ma ne ho già adocchiati due in vista della prossima attesissima serata con Vasco Ascolini, venerdì 25 settembre alle 18.

Arciere floreale


mercoledì 16 settembre 2015

La terra della mia anima

Un altro bel libro di Massimo Carlotto. E' la storia della vera vita di Beniamino Rossini, personaggio protagonista di molti libri dell'autore padovano. La storia di un personaggio legato a vecchi codici d'onore, che sceglie una vita avventurosa e non certo legale ma si attiene sempre alle regole che ha imparato in montagna. attraverso vari periodi storici ci racconta i cambiamenti della malavita ama allo stesso tempo anche quelli della nostra società cinica e pronta a chiudere un'occhio di fronte a nuove mode devastanti come quella della cocaina o della guerra in un paese vicino come la Jugoslavia. 

Una pianta in linea


lunedì 14 settembre 2015

Trans Europa Express

Avevo probabilmente dei pregiudizi e lo consideravo pesante, invece Paolo Rumiz mi è piaciuto molto in questo viaggio lungo le frontiere dimenticate dell'est, begli incontri in zone che non conosco. Ci racconta storie di persone inserite in un contesto completamente stravolto dai grandi e drammatici avvenimenti del ventesimo secolo. E purtroppo da esploratore attento ci segnala in anticipo la paura che, come poi è successo e sta succedendo, l'Ucraina salti per aria. Un gran bel viaggio nella storia e nel presente che cambia velocemente.

Nuovi messaggi ?