martedì 31 ottobre 2017

domenica 29 ottobre 2017

Kenya e Marocco a Fidenza

Dopo un inizio scoppiettante, la rassegna "Incontri di viaggio a Fidenza" prosegue con la terza serata dedicata a Kenya e Marocco.
Antonio Cosi ci racconterà la Rift Walley , una profonda cicatrice della crosta terrestre, dove la natura ci offre scenari di rara bellezza e spettacoli di profonda suggestione.Nella Rift Walley troviamo vulcani , sorgenti calde , laghi popolati da migliaia di volatili , soprattutto fenicotteri e pellicani. Se a questo si aggiunge la presenza di gruppi etnici di grande interesse , si comprende perché il viaggio è semplicemente affascinante.
Paolo Mazzoni ci porterà in Marocco fra kasbe deserti e paesaggi fantastici, in una realtà che nonostante la contaminazione con la modernità è rimasta autentica negli anni.
La serata sarà anticipata da un Benvenuto con thè del deserto, ovviamente a Fidenza alle ore 21, presso Ex Macello, Via Mazzini 30.



Anno 2017 - parte 44

C'era il referendum per l'autonomia di Lombardia e Veneto ... ma davvero?
Paragonare una persona ad Anna Frank per insultarla è un altro segnale dell'ignoranza che impera nella nostra società.
Quando sento parlare di cose come il mental coach, un po' mi innervosisco ... lo ammetto!
Tutti a parlare di Corea ma intanto Trump continua a provocare l'Iran!
Ogni tanto il Milan vince ancora.
Con i tanti problemi presenti, il governo italiano affronta quelli più pressanti, ad esempio l'uscita da scuola dei ragazzini di 13 anni!!
Ho organizzato una serata sul Tibet, non è tanto ma almeno qualche volta si parla anche di queste minoranze dimenticate in un mondo dove conta solo il mercato.
Non posso non segnalare le foto di Erberto Zani sull'esodo dei Rohingya.
Dopo il ritrovamento del cadavere di Santiago Maldonado in Argentina sono tutt'altro che finite le polemiche sulla nota ditta d'abbigliamento italiano e i suoi appezzamenti di terra in territorio Mapuche.

Musica a terra


sabato 28 ottobre 2017

Seconda serata della rassegna

Grande affluenza di pubblico anche alla seconda serata della rassegna di viaggio fidentina, era di scena il Sichuan e il pubblico ha superato le 90 presenze. Ero di scena io con le mie immagini e alla fine è partito un fitto dialogo con il pubblico sulla situazione della popolazione tibetana, facendo presente che ormai è un argomento di cui non parla più nessuno. Alla fine siamo riusciti comunque ad andare a casa fissando l'appuntamento per il prossimo venerdì: info sul programma

La strada per il castello


venerdì 27 ottobre 2017

Il commissario Soneri e la legge del corano

Sempre più interessante questo commissario creato dalla penna di Valerio Varesi. In questo libro sempre ambientato a Parma il protagonista si trova coinvolto in un giallo tra droga e religione, ma soprattutto si trova a muoversi in un mondo che non riconosce più e che cambia troppo velocemente. Decisamente realistico.

Andy Warhol - parte 2







giovedì 26 ottobre 2017

La ragazza con la Leica

La storia di Gerda Taro, grande fotografa morta nella guerra civile spagnola e compagna di lavoro e non solo del più famoso Robert Capa. La raccontano con i loro pensieri tre amici che non riescono a dimenticarla. Sinceramente la scrittura non mi ha entusiasmato ma ne esce comunque una grande persona che meriterebbe maggiore fama.

Orientarsi a Lucca



mercoledì 25 ottobre 2017

martedì 24 ottobre 2017

La vita di Adele

Vedere un bel film è sempre un buon ricostituente, e questo è il caso de "La vita di Adele", una bella ma triste storia d'amore decisamente commovente. Una giovane ragazza alle prese con le prime scoperte e le prime delusioni della vita.

Andy Warhol - parte 1







lunedì 23 ottobre 2017

Guida galattica per gli autostoppisti

Volevo leggere un libro leggero e alla fine non so bene cosa ho letto. Non mancano le idee interessanti in questo strano libro di Douglas Adams ma non c'è una vera e propria trama, e poi non saprei come definirlo: fantasy, non-sense, umoristico o filosofico? E pensare che alcuni lo hanno addirittura declamato come un capolavoro!

Il cittadino di Lodi


domenica 22 ottobre 2017

Sichuan Kham a Fidenza

Dopo l'ottimo inizio prosegue la rassegna di viaggi a Fidenza con la serata dedicata al Viaggio in Sichuan e Kham presentato da Marco Cavallini, vecchio coordinatore di Avventure nel Mondo. La serata inizierà alle ore 21 presso Ex Macello di Fidenza, via Mazzini 30, con un the cinese di benvenuto. Un viaggio in Cina dall'affollata Chengdu al confine con la regione autonoma del Tibet, per visitare il Kham, un territorio con maggioranza tibetana, tra monasteri, pascoli di yak e feste tradizionali. Per chi ha voglia la serata proseguirà come sempre all'osteria del Duomo di Fidenza.

Anno 2017 - parte 43

Sempre imperdibile il Festival di Fotografia Etica a Lodi, solo sei locations, ma tutte con più mostre e tutte da vedere. A mio parere il festival fotografico più interessante del panorama italiano.
Malta dimostra che se indaghi sui paradisi fiscali ti fanno saltare per aria.
Lo Yemen esiste ancora?
Tanto per non saper ne leggere ne scrivere io mi sono già fatto una bella influenza!!
Nella democratica Turchia sono già più di 50000 le persone finite in carcere dopo il presunto golpe estivo del 2016.
Se uno scalda l'acqua per farsi i fumi contro il raffreddore non è il caso che ci metta anche il sale grosso!
Organizzi una rassegna dedicata al viaggio e c'è gente che si offende perchè non è invitata a mostrare i suoi lavori fotografici quando questi non hanno niente a che fare con la cultura del viaggio: desolante ma non deve demoralizzarmi! Infatti le presenze e il feedback mi rasserenano e mi mantengono l'entusiasmo.

Eleganza


sabato 21 ottobre 2017

Idomeni Blues a Fiorenzuola d'Arda

Domenica 22 ottobre ore 21:30 presso la ex Scuola di Baselica a Fiorenzuola d'Arda. 
“Idomeni blues. Un posto sulla terra” è l’esito di un lavoro realizzato dal fotografo parmigiano Giulio Nori tra il 25 e il 28 marzo 2016 nel campo di Idomeni, ai confini tra la Grecia e la Macedonia, in quello che è stato definito da un politico greco “la Dachau dei nostri giorni”. Lungo i binari abbandonati della vecchia stazione del villaggio greco hanno vissuto da marzo a maggio dell’anno scorso, in condizioni precarie ai limiti dell’umano ma con una grande forza di resistenza, oltre diecimila profughi dal Medio Oriente, in maggioranza siriani, afghani e iracheni, arrivati ai confini dell’Europa occidentale con mezzi di fortuna, la maggior parte lasciando i loro risparmi o debiti ai trafficanti di esseri umani.
“Idomeni blues” è un lavoro di indagine sull’uomo là dove vive il dramma del viaggio e della perdita del paesaggio proprio; è uno sguardo sull’umanità profondo che veicola una drammaticità non ostentata.
Durante la serata, interventi musicali dal vivo eseguiti da Diego ed Elia Baioni, rispettivamente alla chitarra e al contrabbasso. Ingresso libero
Evento in collaborazione con Associazione Matassa e Le Giraffe Associazione di Documentazione Sociale.

Buona la prima a Fidenza

E' iniziata la rassegna di viaggio all'Ex macello di Fidenza e la prima serata dedicata alla Mauritania ha rappresentato una signora partenza con circa 75 persone presenti che hanno apprezzato moltissimo anche il the di benvenuto. Ottima la presentazione dell'amico nonchè capogruppo storico di Avventure nel Mondo, Stefano Carazzi, che ha ben raccontato i suoi due viaggi in un territorio non facile come il deserto della Mauritania. Ci tenevo a partire bene e così è stato, rimane ora l'obbiettivo di attrarre ancor più gente e magari di aumentare la presenza di giovani. La prossima settimana toccherà proprio a me con il racconto del viaggio in Sichuan, la regione cinese a maggioranza tibetana. Informazioni sulle prossime date alla pagina "Incontri di viaggio a Fidenza 2017"

L'amore secondo i Beatles


venerdì 20 ottobre 2017

Aspetta primavera, Bandini

E' arrivato anche il momento di dedicarsi a John Fante con un signor libro su una famiglia di migranti italiani in Colorado, in un periodo di crisi dovuto al cattivo tempo ed alla mancanza di lavoro. Personaggi normali che si caratterizzano tra una forte religiosità e la fatica nel tirare avanti. Probabilmente un classico della letteratura italo-americana, almeno così afferma Charles Bukowsky.

Piazza italiana


giovedì 19 ottobre 2017

Bacio feroce

E' il seguito della "Paranza dei bambini" che Roberto Saviano ci propone con un ritmo sempre alto e tanta violenza. Ci sta anche l'utilizzo del dialetto per raccontarci le violente storie di questo gruppo di ragazzini napoletani che sfidano le vecchie famiglie. Da leggere entrambi i libri!

Tramonto in posa


martedì 17 ottobre 2017

Le tre del mattino

Il nuovo atteso romanzo di Gianrico Carofiglio. La storia di un ragazzino epilettico che cresce finchè incontra "veramente" suo padre, un incontro appassionante ed emozionante che li cambierà entrambi. Un po' ricorda il libro di Ervas sul viaggio del padre con il figlio autistico. Per lo più ambientato a Marsiglia è proprio un bel libro!

Magliette


lunedì 16 ottobre 2017

Stella distante

Era un po' che volevo leggere qualcosa di Roberto Bolano, ma devo ammettere che non mi ha entusiasmato. Ci sono diversi spunti interessanti, come l'affascinante personaggio di Lorenzo ragazzo omosessuale senza braccia, ma la storia procede molto lentamente. Si perde spesso tra strani poeti e scrittori presunti alternativi affrontando la crudeltà di alcuni personaggi emersi nella vergognosa dittatura cilena.

La frutta ci guarda






domenica 15 ottobre 2017

Mauritania a Fidenza

Venerdi 20 ottobre, ore 21, all'Ex Macello di Fidenza in via Mazzini 30 inizia la seconda rassegna "Incontri di viaggio". La prima serata dedicata alla Mauritania sarà condotta da Stefano Carazzi, capogruppo storico di Avventure nel Mondo. Un viaggio indimenticabile in una terra erosa dal deserto. Alla scoperta di antiche città carovaniere inghiottite dalla sabbia, ricche di storia e da un passato di prosperità religiosa, culturale ed economica.Scopriamo un deserto animato da gente straordinaria e ricco di villaggi “minacciati” dalla siccità, lunghe corse sulla spiaggia con le nostre auto tra dune ed oceano, treni lunghissimi e carovane di nomadi in perenne movimento.
La serata sarà anticipata da un Benvenuto con the alla menta !!
... e per chi vuole proseguirà all'Osteria del Duomo.