sabato 30 aprile 2016

venerdì 29 aprile 2016

mercoledì 27 aprile 2016

Dossier TAV

Un libro a fumetti che racconta tutta la storia della TAV in val di Susa dall'inizio a oggi con dati e documenti che ne mettono in risalto l'inutilità e il continuo non rispetto delle leggi nazionali. Un'azione violenta decisa dall'alto nei confronti della popolazione a favore di interessi indicibili. Un fumetto dossier che dovrebbe essere maggiormente diffuso e letto da chi ancora crede nella bontà di questa opera inutile e dannosa. 

Due biciclette a Berlino


lunedì 25 aprile 2016

La piccola Makeda

"La piccola Makeda" è una bellissima favola scritta da Laura Turco che ha chiesto la mia collaborazione per le fotografie che corredano il suo bel lavoro. La piccola Makeda è una bambina etiope che riesce a comandare gli agenti atmosferici per gioco. Il libro è acquistabile su Amazon bookstore e l'eventuale ricavato andrà in offerta a Save the children ... ed è possibile anche contattare direttamente Laura  (altea.twq@gmail.com) e in questo caso verrà stampato dalla Cooperativa MeLoStampo (Opera onlus) e inviato direttamente all'acquirente.

Vino georgiano


domenica 24 aprile 2016

Le confessioni

A parte la sempre strepitosa interpretazione di Toni Servillo non è un film che mi ha entusiasmato, almeno non come il precedente di Andò "Viva la libertà". Non sembra nemmeno un film italiano e forse per me già questo è un difetto. E' sicuramente da vedere, è una bella critica al sistema monetario che tuttora governa il mondo senza alcuna morale ma forse poteva essere più scorrevole. Certo non mi aspettavo un film leggero e non mancano le riprese originali e alcune chicche che però possono anche essere giudicate banali come la scelta esistenziale del cane ... che comunque resta uno dei miei idoli!

Anno 2016 - parte 17

Che poi Facebook insista nel consigliarmi un evento avvenuto il 17 novembre 2012 è molto importante!!!
Il 31% di votanti al referendum è un pessimo segnale sulla partecipazione del popolo italiano.
Legittimo non votare e mai offenderò chi non l'ha fatto, anche a me è capitato e capiterà purtroppo di non votare perchè magari sono dall'altra parte del mondo quel giorno causa ferie programmate da tempo. C'è chi domenica non ha votato perchè non aveva i soldi per il treno, chi perchè non gliene frega niente da tempo, chi perchè ha passato una domenica di sesso sfrenato, chi perchè il divano è comodo, chi perchè non si è ancora accorto che c'è l'ora legale, chi perchè preferisce ponteggiare al bar reale o virtuale che sia, chi perchè gli sa briga andare a farsi rifare la scheda elettorale fagocitata dal casino dei suoi cassetti ... ma anche chi ha deciso di rinunciare ad un diritto dovere su suggerimento di chi detiene il potere. A questi ultimi ricordo che è legittimo anche votare scheda bianca, o annullare la scheda con una grossa croce, scrivere una poesia in rima, un insulto colorito, una dichiarazione d'amore alla scrutatrice/scrutatore, metterci una foto più o meno osè e anche una bella fetta di salame ... ma sostenere l'astensione è mettersi dalla parte dei menefreghisti e degli affaristi.
In Francia e in Spagna monta la protesta per la perdita dei diritti dei lavoratori ... in Italia tutto a posto!!!
La Colombia è il quarto paese latinoamericano in cui è stato introdotto il matrimonio tra persone dello stesso sesso.
Non ne so ancora niente di preciso ma pare che a Fidenza sia stato picchiato un ragazzo per le sue idee antifasciste, se così è non siamo alla frutta, siamo già oltre!!
A Parma comincia Mondovisioni, una serie di appuntamenti con i documentari pubblicizzati da Internazionale ... roba da non perdere!
Magari non spesso ma ogni tanto un bel giro dei bar di Fidenza va fatto!!

Un lungo taxi


venerdì 22 aprile 2016

lunedì 18 aprile 2016

Vedere a Collecchio

Giovanni Cioni, Monika Bulaj, Maria Nadotti
Vedere
Laboratorio Teorico-Pratico
Parco Nevicati, Collecchio (Parma)
1-2-3 Luglio 2016
Associazione Le Giraffe in collaborazione con il Centro servizi per il volontariato Forum Solidarietà, Centro Interculturale di Parma e Provincia, libreria Diari di Bordo
Percepire, guardare, scorgere, intravedere, scrutare, adocchiare, avvistare, ravvisare, distinguere, discernere, osservare, esaminare, capire, comprendere, immaginare, sentire, contemplare, considerare.
La lista dei sinonimi potrebbe allungarsi all`Infinito, o quasi. Da qui la necessità di organizzare un laboratorio dedicato a chi del vedere intende fare il proprio stare al mondo.
Per info dettagliate, costi ed iscrizioni : adslegiraffe@gmail.com

L'ariete bianco


domenica 17 aprile 2016

Una stagione di fuoco


Anno 2016 - parte 16

A due passi da Fidenza c'è il Tempio Zen Fudenji, ammetto che non c'ero mai stato e domenica c'ho passato cinque ore. Ne sono uscito entusiasta tra cultura, positività e begli incontri.
Muro tra Austria e Italia: a volte mi chiedo in che secolo siamo!?
La percentuale di "non lo sapevo" che si ascolta in una giornata riguardo a leggi e regole è sempre più alta, brutto segno!!
Dopo lunga ricerca è riapparsa la mia scheda elettorale prontissima a farsi fare un timbro domenica 17 aprile.
Non mi era piaciuto come Ministro degli Interni, non mi era piaciuto come Presidente della Repubblica e adesso invita a non votare per il Referendum ... che dire, un uomo dell'apparato che detesta la partecipazione popolare e l'ennesima spinta ad andare a votare!!
E poi mi chiedo: ma se questo referendum è così inutile perchè c'è così tanto accanimento nel pubblicizzare l'astensione?
Pare che il governo italiano spinga per un intervento militare in Libia: ma interessa portare sicurezza e debellare lo Stato Islamico o semplicemente interessano gli affari petroliferi di ENI?!
Da quando ho il sito web non sono mancate le soddisfazioni, l'ultima è la richiesta di foto per corredare un bellissimo libro con una favola, che gioia e che onore!
Se conosco una persona e ne rimango disgustato a prima vista, quando poi per caso scopro il suo vergognoso passato capisco che devo dare più retta al mio sesto senso!
Questa settimana mi è arrivata la richiesta di iscrizione ad un'agenzia di dating che propone la ricerca dell'anima gemella in base al gruppo sanguigno: fantastico !!
Finalmente ho visitato il CSAC a Parma alla Certosa di Paradigna, proprio interessantissimo!
C'era una volta il Milan ... !!!
Fatto !!


Materiale scolastico


mercoledì 13 aprile 2016

martedì 12 aprile 2016

domenica 10 aprile 2016

Anno 2016 - parte 15

Protestare contro la legge Fornero sulla riforma delle pensioni è assolutamente sacrosanto, però c'è solo da ricordare una piccola cosetta: la riforma non è stata decisa da una singola persona ma avallata da tutti i grandi partiti, gli stessi che votano molte persone contrarie alla stessa legge.  
In Francia hanno provato a imitare il governo italiano con una riforma ispirata dal job acts nostrano, risultato: proteste e manifestazioni incazzate e partecipatissime  ... un po' come nel BelPaese!!!
Per i tanti che non lo sanno il Nagorno Karabakh si trova in Armenia e potrebbe diventare terreno per un duro scontro tra Russia e Turchia ... sempre meglio!
Se quando indagavano su Berlusconi e amici, i magistrati venivano definiti toghe rosse ... adesso che le indagini coinvolgono ministri del governo Renzi cosa sono? Toghe viola? :-)
Ho ascoltato per una ventina di minuti una parlamentare del PD che difendeva le scelte fatte in Basilicata in tema di petrolio: prometto di non farlo mai più, mi dispiacerebbe molto diventare favorevole alla pena di morte!!!
Grande polemica sulla presenza del figlio di Totò Riina in televisione (della serie "contento di snobbare da anni la TV!!"), penso che commentare il lavoro di informazione fatto in questi anni da Bruno Vespa sia inutile ma forse invece è utile per capire la mentalità dell'italiano medio dove tutto è buono per fare pubblicità e quindi soldi! Per parare il colpo hanno proposto una puntata riparatrice con personaggi dell'antimafia, così con nonchalance, come se fosse normale concedere un contradditorio alla mafia!!
A mia mamma hanno rubato la bicicletta, anche perchè un affittuario ha lasciato aperto un cancello: è decisamente arrabbiata!
Gli incidenti di Napoli mi hanno ricordato che qualcuno sosteneva che da primo ministro avrebbe girato l'Italia senza scorta.
Finalmente l'atteggiamento del governo nei confronti dell'Egitto mi trova pienamente d'accordo, e non è una prova di forza ma solo una dimostrazione di dignità.
La Biblioteca Ilaria Alpi a Parma è veramente un gioiellino.
Domenica prossima andrò a votare al referendum e voterò SI. Vamolà!!!
E comunque continuiamo a non parlare di calcio!!!

Fotografare le scritte


venerdì 8 aprile 2016

Con Don Luciano prete degli ultimi

Sabato 9 aprile a Parma dalle 9 alle 19 i Portici del Grano di piazza Garibaldi ospiteranno l’iniziativa “Con Luciano, il prete degli ultimi” un allestimento in ricordo di don Luciano Scaccaglia, il parroco di  Santa Cristina scomparso il 29 marzo scorso.
L’iniziativa, un tributo di stima e di amicizia a cui sono invitati a partecipare coloro che hanno condiviso e tuttora condividono l’azione sociale di Scaccaglia, è organizzata dalla Rete “Dormire Fuori” (Ciac, Comunità di Santa Cristina, Coordinamento pace e solidarietà, Gruppo diocesano giustizia pace ambiente, Gruppo Mission, Senza frontiere, Vagamonde) con il patrocinio del Comune di Parma e l’adesione del Comitato Chiamata contro la guerra.
L’allestimento è basato su testimonianze dell’azione di giustizia e di solidarietà che don Luciano ha svolto in soccorso dei rifugiati, dei migranti e delle persone in difficoltà insieme alla sua Comunità.
Due le mostre fotografiche: “Cartoline da un diritto d’asilo senza casa” è una serie di fotografie di Stefano Vaja scattate nelle case abbandonate della periferia e nelle stanze che il parroco aveva recuperato nelle canoniche di Santa Cristina e Sant’Antonio con la collaborazione del Ciac.
L’altra mostra è “Scene da una strana occupazione”, photogallery di Andrea Dapueto realizzate verso la fine del febbraio 2005 quando un centinaio di rifugiati scacciati da una cartiera dismessa furono ospitati da don Luciano Scaccaglia nella chiesa di Santa Cristina.
Oltre alle foto, immagini in movimento: saranno proiettati “Nessun dorma fuori”, di F. Campanini, L. Cancelliere, E. Mastrobattista; La Costituzione si fa in 12” e “Schiuma. Una storia vera” dell’associazione di documentazione sociale “Le Giraffe”.
Le tre opere, attraverso interviste e testimonianze, presentano l’impegno civile ed ecclesiale e l’attività di don Luciano a favore dei rifugiati. Sotto i portici non mancheranno i “famosi” tabelloni che il parroco di Santa Cristina esponeva all’ingresso con frasi tratte dalle Scritture, dalle Carte costituzionali e da vari autori, un particolare allestimento finalizzato a sensibilizzare chi transitava su via della Repubblica.

Combattimento impari