sabato 31 dicembre 2016

Buon 2017


I peggiori racconti dei fratelli Grim

A suo tempo avevo abbandonato questo libro, l'ho ripreso in mano per caso e pur non essendo nemmeno lontanamente una delle migliori opere di Sepulveda, è comunque un libro divertente. Si basa su un'assurda corrispondenza epistolare in cui si parla di due specie di cantastorie fallimentari. Tante avventure incredibili nel vero senso della parola, per poi finire con accurate spiegazioni di alcuni importanti termini patagonici. 

Missile cinese


mercoledì 28 dicembre 2016

La banda Bellini

Un signor libro sugli anni della contestazione giovanile, dal '68 al'77, racconta un decennio italiano descrivendo un gruppo antifascista molto famoso a Milano. Un gruppo di ragazzi pieni di ideali e di voglia di cambiare che si scontrano con lo stato ma ancor più con i cambiamenti sociali e con l'arrivo delle droghe pesanti che cancellano gli ideali. Molto utile per capire un periodo storico e per capire le problematiche dell'estrema sinistra. Si legge molto bene. Tanti i richiami alla famosa banda francese di Jules Bonnot! Il libro ideale da leggere nel periodo natalizio!! Il 26 dicembre è deceduto Andrea Bellini, protagonista indiscusso di questa storia.

Ricordi di viaggio


martedì 27 dicembre 2016

La via dello zen

Dopo il viaggio in Giappone e il meraviglioso incontro con l'abate zen di Fidenza, volevo cimentarmi con qualcosa di interessante e significativo. C'è voluto tempo per leggere questo libro che costituisce per me una prima lauta infarinatura per confrontarmi con questa religone affascinante e cosi lontana dalla mentalità occidentale. Approfondirò ancora!

Fotografe a Civita


domenica 25 dicembre 2016

Pane

Un altro libro e sicuramente non l'ultimo sulla saga dei favolosi Bastardi di Pizzofalcone. Restano aperte tante porte e tante storie ma il caso principale viene risolto alla grande. Personaggi diversi ma affascinanti che non finiscono di stupire e di crescere come gruppo affiatato sempre di più.

Anno 2016 - parte 52

Concludo l'anno con uno spettacolo d'improvvisazione : "L'uno".
Una vincita alla riffa è sempre una botta d'allegria ... oltre che di culo!!
Il ministro italiano del lavoro, già responsabile dell'indecoroso job acts, dopo aver perso un referendum soprattutto per il malcontento dei giovani, adesso senza scrupoli se ne viene fuori che è meglio se alcuni giovani se ne vanno dall'Italia!! E a gente che dice queste cose lasciamo in mano il nostro futuro e soprattutto quello di tanti giovani italiani?
Bisogna ammetterlo: ad Aleppo è stato compiuto l'ennesimo crimine contro l'umanità e non si può pensare che al mondo non ci sia nessuno che pensi alla vendetta ... giusto o non giusto che sia!!
Giordania e Berlino dimostrano che la guerra è sempre presente .... e l'odio in giro per il mondo aumenta! 
No ma ci ricordiamo come erano messi i comuni di Parma e Roma prima dei due sindaci Pizzarotti e Raggi? ... ecco, parliamone!!
Magari smettere di vendere armi all'Arabia Saudita aumenterebbe le speranze di rivedere la pace in Yemen.
Riuscirò mai a sopportare le persone maleducate!?
Solo il presidente del PD può definire come incensurato uno che è stato condannato a 30 anni per omicidio doloso!
Annuncio choc : sono terminati i lavori della Salerno - Reggio Calabria!! E il giorno dopo è crollato un ponte, questa invece è una bufala ... strano ma è così!!
Oggi è Natale ........

Albero alcoolico


venerdì 23 dicembre 2016

Regalo di Natale


Significato astratto


Quel bravo ragazzo

Un film semplice ma divertente, una parodia della mafia siciliana. Un po' sulla scia di Johnny Stecchino ma buono per una serata spensierata.

giovedì 22 dicembre 2016

mercoledì 21 dicembre 2016

martedì 20 dicembre 2016

Patagonia rebelde

"Una storia di gauchos, bandoleros, anarchici, latifondisti e militari nell'Argentina degli anni Venti". Un libro fondamentale per capire la vera storia della Patagonia argentina. E' la drammatica storia degli anarchici che misero in atto grandi scioperi per poi essere sterminati dall'esercito. Decenni prima della criminale dittatura militare che colpì l'Argentina si ebbero i primi segnali. Grandi personaggi anarchici riuscirono a perpetrare qualche vendetta in nome della giustizia libertaria. Un libro importante, tanto che fu proibito negli anni dittatoriali. Osvaldo definisce "per turisti" il lavoro di Chatwin.

Il pozzo dei desideri


lunedì 19 dicembre 2016

Secondo estratto 69 !!


Il primo messaggio di auguri

“Nei nostri sogni abbiamo visto un altro mondo, un mondo vero, un mondo definitivamente più giusto di quello in cui viviamo ora. Abbiamo visto che in questo mondo non servivano gli eserciti, che la pace, la giustizia, la libertà erano così comuni che non se ne parlava come di cose lontane, ma come si dice ‘pane’, ‘uccello’, ‘aria’, ‘acqua’, come si dice ‘libro’ e ‘voce’: così erano nominate le cose buone in questo mondo. E lì ragione e volontà erano il governo della maggioranza, e quelli che comandavano, gente dal retto pensiero; comandavano obbedendo. E questo mondo vero non era un sogno del passato, non era qualcosa che veniva dai nostri antenati. Veniva dal futuro, apparteneva al nostro passo successivo. È stato così che ci siamo messi in cammino per raggiungere questo sogno, per fare in modo che si sedesse alla nostra tavola, illuminasse la nostra casa, crescesse nelle nostre milpas, riempisse il cuore dei nostri figli, asciugasse il nostro sudore, sanasse la nostra storia e fosse per tutti. Questo è ciò che vogliamo, niente di più ma neanche niente di meno.” ( sup Marcos)

Mezzo ecologico


domenica 18 dicembre 2016

Anno 2016 - parte 51

E' passata solo una settimana dal referendum che ha salvato la costituzione dal grave tentativo di distruggerla messo in atto dal PD che come se niente fosse ci ritroviamo praticamente con lo stesso governo di prima, e in posti di comando gli stessi che hanno diviso e bloccato l'Italia: pazzesco !!!
Stendiamo sempre un velo pietoso sulla direzione indicata dai segnali verdi che dovrebbero condurre alle entrate dell'autostrada!! 
Non si cede mai ai ricatti: è una questione di dignità!
Lavorare con la gente non è facile, si ricevono grandissime soddisfazioni ma ci si espone anche a gente molto cattiva, quest'ultima va soltanto cancellata!
Vedere un grande amico ricco di vitalità che lentamente se ne va è una tristezza irraccontabile.
La cultura sembra sempre piu inutile ma intanto a Parma ho scoperto un altro luogo magico da frequentare: la libreria enoteca Chourmo con una scelta libraria favolosa!
E' tornata la vecchia nebbia ed andare per strada soprattutto di sera è notevolmente complicato e faticoso.
Continua il massacro dei Rohingya in Myanmar.

Tempio giapponese


giovedì 15 dicembre 2016

martedì 13 dicembre 2016

L'estate fredda

Un altro libro da divorare. Ambientato nel periodo dei criminosi attentati a Falcone e Borsellino, Gianrico Carofiglio ci racconta il pentimento di un criminale pugliese che fa arrestare tutta una banda che imperversa nella provincia barese per non incorrere nella vendetta del capoclan. Come al solito ottimo anche se è molto sul pezzo del pentimento, con meno descrizioni dei protagonisti.

Il riposo dei risciaw


domenica 11 dicembre 2016

Anno 2016 - parte 50

Non ci credevo ma In India stanno veramente mettendo fuori corso le banconote da 500 e da 1000 Rupie.
Questa del referendum è stata una delle più brutte campagne elettorali della storia, il PD ha spaccato l'Italia in due in un periodo di grave crisi economica, ha perso in modo travolgente e dopo aver passato mesi solo a diffondere slogan e ad offendere chi dissentiva (ad esempio l'ANPI!). Ora che ha perso dimostra tutta la sua irresponsabilità e la sua incapacità di porsi in modo democratico ... e qualcuno insiste a definirlo di sinistra. Siamo fermi da decenni alla famosa questione morale posta da Berlinguer. Dicono che adesso chi ha votato No deve cambiare lui la Costituzione ... ma io ho votato No proprio perchè non la voglio cambiare.
Ma la mia vicina sa anche parlare o urla e basta?
Signor raffreddore con febbre: è arrivato l'inverno!
Silenziosamente procede la costruzione di una diga nella valle del fiume Omo in Etiopia, chi si oppone viene violentato, ucciso e scompare. E' un piccolo genocidio di cui nessuno parla e a cui sono legate alcune ditte italiane responsabili dei lavori.
E intanto tra i giovani sta tornando di moda farsi di eroina in vena : ma la mia generazione non vi ha insegnato proprio niente!?
Come fai a non leggere un articolo quando leggi un titolo così: "Troppa cannabis legale, si rischiano black out elettrici negli USA".

Sarà buono?


sabato 10 dicembre 2016

giovedì 8 dicembre 2016

Chiavi curiose di novembre

come lavora una santera cubana
come si vive ad addis abeba
con che cosa giocano i bambini indonesiani?
film amore tra donna occidentale e uomo orientale
diario di viaggio bergamo oslo in auto
film su una scuola in mongolia
immagini stendardo comunista
l amore al polo nord
la storia di un giovane detective e un bimbo cinese
latte di cavallini
palaung kids
parole x il del sud
racconti porno di viaggi in india
una curva che trascina cruciverba
convertitore dinaro jugoslavo euro
rare banconote delle isole figi
    
         

Leggere !


domenica 4 dicembre 2016

Cento


Anno 2016 - parte 49

Fantastico, adesso per vincere il referendum anticostituzionale hanno ritirato fuori anche gli immortali anarco insurrezionalisti, buoni per ogni stagione!
Un sacco di ragazzi in piazza a Fidenza per protestare contro l'unificazione di due scuole, sinceramente conosco poco l'argomento ma vedere un sacco di giovani manifestare per i propri diritti fa solo che piacere.
"Un lavoro da matti" "Non mi era mai successo", così si presenta Eugenio (classe 1923) che ha preso la prima multa in auto della sua vita, addirittura per eccesso di velocità!!! "Già mi strombazzano tutti perchè vado piano e adesso andrò ancora più piano!!" ... il tutto in perfetto dialetto condito da alcuni rosari!!
Che io vada a guardare due libri su una libreria online e dopo nemmeno un minuto io riceva una mail con la pubblicità degli stessi lascia un po' di pensieri ...
Come dice un caro amico: "Sono Democratici ... solo quando sei d'accordo con loro!"
Mentre delle indagini sull'omicidio dell'italiano Regeni al Cairo se ne parla sempre meno, l'Egitto è in piena crisi economica, una crisi con sbocchi a sorpresa e per niente positivi.
Oggi 4 dicembre si va a votare per le modifiche costituzionali. Sono modifiche scritte malissimo, che non portano miglioramenti ma anzi tolgono un sacco di diritti ai cittadini. Se avessi avuti dei dubbi me li avrebbe tolti tutti la vergognosa campagna elettorale per il SI basata solo sugli slogan, sulle menzogne e sugli insulti pesantissimi nei confronti di chi dissente. Hanno spaccato l'Italia in due. Purtroppo penso che vincerà il Si, ma in caso contrario spero fortemente che il Partito Democratico venga stravolto e cominci finalmente a rispettare il suo nome perchè in questi anni sta tendendo sempre di più ad assomigliare al vecchio partito fascista, e la sua principale caratteristica è l'arroganza.
 

sabato 3 dicembre 2016

Mi fido di te

Un appassionante romanzo che si svolge tra il Veneto e Cagliari, passando dallo spaccio di extasy al mondo della sofisticazione alimentare. Si legge tutto d'un fiato poi viene fuori il problema di andare ancora a fare spesa al supermercato!! Ottimo Carlotto ancora una volta, interessante il protagonista senza anima e con gli occhi alla David Bowie. Se gli si vuole trovare un difetto per forza c'è che è corto.

Arte marinara


giovedì 1 dicembre 2016

Una riflessione molto attuale

"Ora la mia preoccupazione fondamentale è che si addivenga a referendum, abilmente manipolati, con più proposte congiunte, alcune accettabili e altre del tutto inaccettabili, e che la gente totalmente impreparata e per giunta ingannata dai media, non possa saper distinguere e finisca col dare un voto favorevole complessivo sull’onda del consenso indiscriminato a un grande seduttore: il che appunto trasformerebbe un mezzo di cosiddetta democrazia diretta in un mezzo emotivo e irresponsabile di plebiscito".
(Giuseppe Dossetti, lettera ai Comitati per la difesa della Costituzione, Oliveto 23 maggio 1994).
Giuseppe Dossetti e' sepolto nel cimitero di Casaglia, a Monte Sole, di fianco al muro dove la mitraglia nazista uccise 180 persone il 29 settembre 1944. Dove e' nata la Costituzione.

Mano da vista


mercoledì 30 novembre 2016

Testimonianza da San Jose de Apartado

Una serata a parlare di Colombia con i campesinos della comunità di pace di San Jose de Apartado , si parla dei colloqui di pace in Colombia ma la realtà è decisamente differente e queste persone rischiano ogni giorno la vita. Una testimonianza importante, fondamentale l'utilizzo di un video per spiegare da dove arriva il cioccolato e cosa ci sta dietro di drammatico ad una semplice tavoletta che la gente comunemente compra al supermercato senza farsi troppe domande. Purtroppo i presenti erano meno di quaranta ma tutti interessati e molto sensibilizzati.