venerdì 25 settembre 2020

Rien ne va plus

Ormai il vicequestore Schiavone è diventato una dipendenza, e questo libro aumenta le conoscenze anche verso i "normali" strani personaggi che gli ruotano attorno. E' un'indagine collegata alla storia del casinò affrontata nella puntata precedente e ancora legatssima al passato del protagonista. Ancora un volume e mi metto in pari.

Non dimentichiamolo


 

mercoledì 23 settembre 2020

L'ultimo giorno di un condannato

Un libro piccolo ma molto importante per il contenuto e per il periodo storico in cui il giovane Victor Hugo lo scrisse mettendosi in testa alla campagna per la soppressione della pena di morte. Una cosa che mi piace ricordare è che Victor Hugo è un punto fermo della religine caodaista molto diffusa nel sud del Vietnam.

Appoggiarsi


 

martedì 22 settembre 2020

Una banda di idioti

Non si può che definire un libro assurdo, ma Toole riesce comunque a tenere il lettore incollato alle pagine con questa specie di trasfigurazione di un Don Chisciotte a New Orleans negli anni settanta. E' un libro a tratti divertente pieno zeppo di personaggi assurdi ma non mancano riferimenti più o meno evidenti alla società del proibizionismo. A consigliarlo faccio fatica ma sarei curioso di sentire i commenti e le conclusioni di chi l'ha letto.

Fare il bagno


 

lunedì 21 settembre 2020

Resa dei conti

In questi giorni è uscito l'ultimo libro di Petros Markaris sul commissario Charitos e io piano piano mi sto mettendo in pari. Questo volume è ambientato in pieno periodo di crisi della Grecia con il ritorno alla dracma svalutatissima. Si ha a che fare con la storia della resistenza al regime dei colonnelli, i cui uomini più importanti hanno tradito gli ideali e ne hanno approfittato per la propria carriera. Come al solito si divora!

Ce ne vorrebbe tanta!


 

domenica 20 settembre 2020

Nordeggiando - 17

Prima di partire per l'ultimo viaggio italiano avevo scoperto alcuni posti interessanti nel genovese ma non avevo il tempo di raggiungerli. Venerdì ero in donazione sangue così ne ho approfittato. All'andata sono passato per la al Trebbia, con sosta in una trattoria dopo Rovegno a mangiare funghi, cosa che ho poi ripetto al ritorno a Borzonasca. Due passi sul ponte di Bobbio ma la prima metà stata il castello nella roccia, un luogo fantastico nel parco dell'Antola vicino a Vobbia. Però ho capito di nuovo che il giorno della donazione sarebbe meglio non fare sforzi, comunque il posto era magico. Una bella dormita a Casella, dopo aver ascoltato qualche discussione sulle elezioni regionali e quindi via verso il comune di Borzonasca. Una nuova sfida con le terribili stradine liguri poi una breve passeggiata nel bosco per visitare i resti dell'abbazia di San Martino di Licciorno, un altro luogo magico!! Ma a questo punto ce ne voleva un terzo così sono andato alla ricerca del volto megalitico di Cristo, un roccione in cui è raffigurato un volto, che qualcuno paragonava alla Sindone e che è tuttora in fase di studio, ma fa sicuramente un certo effetto, sbucando dalla foresta. Al ritorno strade stupende nei boschi, passando da Santo Stefano d'Aveto e fermandomi ad onorare alcuni importanti monumenti ai gruppi partigiani. Due ottimi giorni liguri!! 

Anno 2020 - parte 38

La settimana inizia con la notizia di un uomo che uccide la sorella perchè lesbica , gay, omosessuale, dite come ne avete voglia ma non è un problema di linguaggio, l'omofobia è invece un altro grave problema dell'Italia attuale ed è vergognoso visto che saremmo nel 2020!!
Negli Stati Uniti continuano le manifestazioni di protesta "black lives matter" ed è terrificante constatare che oltre ad un poliza spesso troppo violenta sono scesi in campo anche civili armati, una situazione già al limite e che potrebbe precipitare ancora di più.
In Bielorussia continuano le violenze contro i manifestanti! E guarda un po' che sorpresa: la Lega si schiera dalla parte di Lukaschenko!
Sui social si continua a vedere gente che propaga convintamente bufale, eppure non ci vuole tantissimo a capire che sono notizie squallide ed inventate di sana pianta.
Strano ma con il passare degli anni l'ipocrisia nei rapporti umani mi dà sempre maggior fastidio.
Mentre Patrick Zaky giace dimenticato nelle carceri egiziani da mesi, si comincia a sapere la verità sui motivi che hanno portato all'omicidio, simulato da suicidio, di Mario Paciolla in Colombia.
Venerdì ho donato il sangue ed ho ovviamente accettato di fare l'esame sierologico, adesso aspettiamo l'esito!

Portacenere


 

sabato 19 settembre 2020

venerdì 18 settembre 2020

L'isola dalle ali di farfalle

Un buon libro ricco di spunti e di ottime riflessioni, che invita a impegnarsi per il futuro e malgrado una visione corretta dello squallido presente nasconde un certo ottimismo. Ero rimasto entusiasta di "Caduti dal muro" e non potevo esimermi dal leggere questo nuovo scambio epistolare tra Tito Barbini e Paolo Ciampi, e ho fatto proprio bene. Un libro ricco di cultura che avrà sicuramente strascichi nel futuro.

Essere pensierosi


 

giovedì 17 settembre 2020

Della gentilezza e del coraggio

Breviario di politica ed altre cose
Un interessante saggio di Gianrico Carofiglio atto a spiegare le modalità delle discussioni politiche fornendo una dettagliata descrizione del modo di fare scorretto dell'attuale destra inguardabile che non fornisce argomentazioni ma solo semplici slogan. E' interessante anche perché fornisce allo stesso lettore gli strumenti per affrontare con serenità discussioni importanti senza cadere nei trucchi miserrimi che vengono speso utilizzati volutamente o meno per non consentire un corretto contradditorio.

Statue giapponesi - 2







mercoledì 16 settembre 2020

Ancora un giorno

Un buon film tratto da un grande libro reportage dell'indimenticabile Ryszard Kapuscinski, un misto tra animazione e immagini di repertorio. E' la storia del grande giornalista che per primo documentò il reale svolgimento della guerra nell'Angola abbandonato dai portoghesi e successivamente invaso dal Sudafrica appoggiato dalla CIA. Non potevo non vederlo!!

Il bevitore legnoso


 

lunedì 14 settembre 2020

Crisi di civiltà


Un libro piccolo ma importante per capire la rotta che hanno preso gli Stati Uniti sotto Trump, accellerando nella scellerata direzione iniziata a suo tempo da Ronald Reagan. Noam Chomsky spiega come mai la pandemia di COVID 19 è stata drammatica negli States e come non ci sia nessun interesse a lavorare per prevenire la prossima, attesa e sicuramente peggiore di questa. Sono perlopiù articoli pubblicati su "il Manifesto" nei primi mesi dell'anno.

Statue giapponesi - 1








domenica 13 settembre 2020

L'incredibile, prima di colazione

Carlo Lucarelli ci propone un libro di racconti, o meglio di personaggi coinvolti in gesta a volte strane a volte epiche, che sono diventare una sorta di leggende. Alcune le conoscevo altre no, ma sono tutte interessanti e mi hanno permesso di conoscere meglio personaggi che non avevo mai approfondito. Tra questi spicca Nino Bixio, solo per fare un nome. Un libro piacevole.

Anno 2020 - parte 37

Vivo in una nazione sempre più ignorante, cattiva e razzista ma mantengo intatta la speranza per un mondo migliore, cercando di portare il mio piccolissimo contributo.
Sempre drammatica e da monitorare la situazione in Bielorussia, dove si sono perse le traccie di molti oppositori all'attuale regime dittatoriale.
In Yemen si comincia a parlare di pacificazione, per adesso solo parlare!!!
Il transitorio governo militare in Thailandia ha raggiunto i sei anni di vita!
Una ragazza di colore ha urlato "Io ti maledico" al politico che più di tutti in Italia sta spargendo odio e razzismo, e alcuni hanno il coraggio di definirla aggressione!
Sarebbe bello avere informazioni credibili su quello che sta succedendo nel girone infernale di Lesbo. 
Si cominciano ad avere le prime testimonianze circostanziate sul genocidio dei Rohyngia in Myanmar.
La Fidenza culturale è sempre molto ferma, per fortuna quest'estate c'è un associazione, il Cerchio, che organizza concerti sui cantautori nei vari quartieri ... poi c'è chi si inventa un film comico borghigiano e riempie il cinema all'aperto e poi qualche altra piccola cosetta ma una cittadina di oltre 25000 abitanti potrebbe anche proporre di più ... anche se non sono da dimenticare le tante iniziative culturali in streaming proposte dall'assessorato alla cultura. Diciamo che qualcosa si muove ma che ce n'è tanto da fare!

Chitarristi brasiliani



sabato 12 settembre 2020

Nel girone dei bestemmiatori

Ci si diverte con questo libro pieno di moccoli in toscanaccio, che canta le gesta della classe operaia, prendendo in giro lo stesso Dante Alighieri. Alberto Prunetti parla con la figlia ma soprattutto racconta la vita del padre operaio in attesa della rivoluzione di classe. Un libro che si divora ridendo ma che regala tante interessanti riflessioni sullo sfruttamento del lavoro.

L'orario a Dozza


venerdì 11 settembre 2020

Le cose innominabili

Un libro interessante, un modo di scrivere che mi ha messo un po' in difficoltà, perdendomi tra i tanti personaggi e le tante storie anche se al centro c'è Taranto con la sua fabbrica cancerogena. Alla fine però Girolamo De Michele confeziona un giallo con alcune chicche indimenticabili. Emma che appassiona i ragazzini con le storie degli eroi del calcio passato è a livelli molto alti. Non posso che dare un giudizio positivo e aspettare la prossima pubblicazione, per rivedere questo modo di scrivere originale.