giovedì 9 aprile 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 33

Guardando la luce esterna mi alzo convinto che stia albeggiando invece sono le 2.20 e la luna è piena e illuminata a giorno. Sicuramente questo governo, che rappresenta allo zero per cento le mie scelte elettorali, è il meglio che si poteva avere dall'attuale mondo politico: la destra italiana storicamente devastante, che ci ha regalato il fascismo e che non si è mai proposta come una coalizione normale, non sta facendo una che sia una proposta decente cercando semplicemente di sciacallare per ottenere nuovi consensi elettorali e soprattutto sta creando odio, un'odio che poi difficilmente gli consentirà di governare lo stesso paese che ha contribuito a distruggere. Fermata un sacco di gente che si stava recando nella seconda casa per passare la pasqua: ecco, invece di multe irrisorie ci starebbe bene anche un bel controllo fiscale sulla stessa seconda casa. Il racconto, che ci stanno facendo, prima di tutto cerca di cancellare le storie umane e famigliari delle persone decedute definendole genericamente anziani o pazienti con patologie pregresse e poi evita immoralmente di citare le morti bianche, quegli uomini e donne che stanno pagando con la vita lo smantellamento del sistema sanitario e assistenziale. Le drammatiche tragedie avvenute in tante case di riposo dimostrano soprattutto la mala gestione di strutture degenerate a solo strumento di profitto. E tanti stanno cercando faticosamente ma positivamente di reinventarsi il lavoro sfruttando le possibilità online. Un decreto per chiudere i porti alle navi che soccorrono in mare persone che scappano dall'inferno libico è la risposta all'applaudita frase del papa "Nessuno si salva da solo": questa bieca ipocrisia va immediatamente cancellata. Inizio la giornata di corsi online con un interessante corso proprio sul COVID-19 e sui comportamenti lavorativi da adottare in merito.  Ho sempre imparato che gli atti di beneficenza sono un fatto personale da non sbandierare in giro: se il comune distribuisce di offrire gratuitamente mascherine non è bello che chi ne è già in possesso sbandieri ai quattro venti il suo non usufruirne a vantaggio di altri, lo si fa e basta! Favoloso: una pizzeria d'asporto fidentina insieme alla pizza consegna a casa una mascherina chirurgica. I complottisti sono sempre in ottima forma! Per quanto la mia opinione sia inutile e non richiesta, io sarei a favore di un prolungamento del lockdown fino a fine mese; si parla di deroga per le librerie e questo mi farebbe piacere per alcuni miei grandi amici. Devo fare attenzione perchè sta iniziando veramente la primavera e un po' troppe tra api e vespe mi gironzolano sul balcone. Alcuni amici stanno finalmente uscendo dalla terapia intensiva, altri purtroppo non ne usciranno!

Io resto libero

https://www.25aprile2020.it
Per il 25 aprile è stata organizzata una grande manifestazione virtuale per festeggiare la Liberazione: Io resto libero.

Rosso sbarrato


mercoledì 8 aprile 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 32

Oggi sono tornato al lavoro, ho incontrato per strada la solita signora che andava a fare spesa come se niente fosse e anch'io sono molto più tranquillo. Lavarsi la faccia con su gli occhiali non è esattamente il modo migliore per iniziare la giornata, sarà che in questi giorni l'andare a lavorare mi emoziona. Gli auguri di Buona Pasqua valgono esattamente come negli anni passati. Aver dovuto aspettare dieci minuti ad uscire di casa perchè la vicina era sul pianerottolo a parlare con una sconosciuta mi ha un po' fatto girare i coglioni! Ma le fragole si possono mangiare anche senza la panna!? Musicisti, attori di teatro e tutto il mondo artistico che viveva grazie agli eventi pubblici vive e si allena senza la benchè minima certezza nel futuro. Suona il telefono: "Pronto" "Il signor Cavallini?" "Sì, sono io, mi dica?" "Scusi il disturbo, ma ci dicono che lei espone una bandiera strana sul balcone" "Beh! E' la bandiera cubana in onore dei medici che sono venuti ad aiutarci. E poi non è mica illegale!" "No, no … è che un suo vicino ha già telefonato tre volte perché gli dà fastidio e dice di esporre quella italiana" "Dica al mio vicino prima di tutto che deve cominciare a rispettare le regole anche lui!!" "Ah!" "Che non deve rompere i maroni alla gente per bene!! E poi se vuole posso esporre anche la bandiera della pace, quella del Milan, quella del Nepal, o quella del Laos con o senza falce e martello, ma quella italiana l'ho portata al campo base dell'Everest" "Ah! Allora scusi e arrivederci!" "Si figuri!! Arrivederci a lei e Buona Pasqua!".  Ho brindato alla salute di una grande amica che lavora in primissima linea e oggi ha saputo di essere negativa al tampone. A Fidenza c'è un lurido fascista (feccia dell'umanità!) che festeggia ad ogni morto per poter accusare il sindaco che ha consentito una maratona a fine febbraio (sindaco che tra l'altro si sta dimostrando assolutamente grandioso insieme a tutti i suoi collaboratori nella gestione di questo drammatico momento storico!): si sappia che mi ha sempre fatto schifo e non è gradito nemmeno nelle fogne da cui è uscito, ciò non toglie che ero e resto convinto che a tutto ci fosse un limite così come spero che l'odio sparso torni indietro al mittente con gli interessi! A Fidenza per fortuna c'è anche una maggioranza che sostiene la città, grande il sostegno agli anziani fornito dai tanti volontari che si sono resi disponibili senza alcun vanto, per non parlare di tutte le iniziative nate e ben supportate dal Comune stesso.

Uno scatto per il Maggiore

https://www.unoscattoperilmaggiore.it
Uno scatto per il Maggiore è un'iniziativa benefica di ParmaFotografica a favore dell'Ospedale Maggiore di Parma.

Castello di Tabiano










martedì 7 aprile 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 31

Il nuovo mito degli italiani è la fase 2, e ci si potrebbe sbizzarrire con l'ironia, ad averne voglia! Non è ancora pasquetta e a Padova è già stata interrotta una grigliata con una dozzina di partecipanti. Prendendo esempio dall'incommensurabile caffè sospeso inventato dai napoletani stanno prendendo piede tante iniziative spontanee di sostegno ai più bisognosi. Quando ero ragazzino io, non mi era mai capitata la fortuna di finire le scuole a marzo: se ci sono dei genitori in ascolto che stiano calmi!! In Italia si ironizza mentre in Francia centinaia di migliaia di persone hanno risposto ad un'iniziativa che invitava ad andare a lavorare nei campi ... la palla torna ai cittadini del belpaese! L'incendio nella foresta attorno a Chernobyl ha riacceso vecchie memorie, come se non bastasse l'attuale periodo: tra circa venti giorni cade il 34^ anniversario del peggiore incidente nucleare della storia. Per la prima volta sono uscito di casa solo per fare la spesa e per la prima volta da un mese ho in casa una micca di pane. A Tabiano ha ricominciato a passare l'auto dei vigili che invita a rispettare le regole. Mi devo ricordare che quando metto su l'acqua per un the o un mate non ci vuole il sale grosso! Ho cominciato a parlare di viaggi con un'amica, siamo partiti dall'India e siamo finiti a parlare dei confini della nostra provincia!! A parte i tanti che ragionano sempre con in testa i soldi ci sono anche quelli che nel creare iniziative di solidarietà antepongono l'orgoglio personale. Sempre di più i letti liberi negli ospedali della zona: un buon segnale ma avanti così. In alcuni casi adesso saranno i carabinieri a recapitare in contanti le pensioni ad alcuni anziani ... ogni giorno c'è un'iniziativa che stupisce. Usti, c'è ancora chi discute asserendo che i grattaevinci sono un bene essenziale! Purtroppo c'è qualche negozio che ne ha approfittato per innalzamenti ingiustificati dei prezzi. La regione si prepara a schierare le vespe samurai contro l'invasione delle cimici asiatiche: ci tengo a sottolineare che è un titolo che ho letto e non una mia invenzione!! Ho scoperto che il telefonino va messo in ricarica anche se non esco di casa per giorni e giorni. Stasera c'è la luna piena. Si può morire da soli in casa a cinquantuno anni!


Teresa degli oracoli

Arianna Cecconi ci racconta la storia delle donne di una famiglia, tutte insieme attorno alla nonna che se ne sta andando, rivelano i segreti che hanno accompagnato e deciso le loro vite. Attorno a loro la straordinaria figura della nonna e di Pilar, la badante peruviana con le sue tradizioni ndine e il culto della Pachamama, e che non conosce il significato del senso di colpa. Un buon libro che fa riflettere sulla vita e su come si incide sul destino.

Tappetini tibetani


lunedì 6 aprile 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 30

Tanti sono quelli che si sono scoperti grandi cuochi in questi giorni ma ci sono anche quelli che hanno dimostrato di avere in casa una collezione di bottiglie decisamente serie, e sarà mio dovere guadagnarmi in futuro qualche "sano" invito! Anche il mio mobiletto dei superalcoolici dopo anni di solo accumulo e trenta giorni di quarantena comincia a far vedere qualche spazio vuoto. Bellissimo il gruppo facebook "View from my window" in cui la gente posta foto scattate da una finestra di casa sua, a differenza di chi ci sta per divertirsi a denunciare untori. Oh, ma quando ricapiterà di svegliarsi alle 9 in un lunedì non festivo!? Ma le armi, che da Brescia finiscono in paesi in guerra, saranno ancora più criminosamente letali? Dopo la sua arguta proposta di riaprire le chiese per Natale, lo sciacallo si è proposto poi di recitare lui stesso l'"Eterno riposo" (battuta rubata alla favolosa Ellekappa, n.d.r.)! Partita anche a Fidenza l'iniziativa dei buoni spesa per chi è in difficoltà. Buona parte della giornata si passa sempre a fare telefonate con amici, chi più chi meno provati, ma tutti ligi alle regole e con un occhio attento al futuro. Dopo aver spolverato cose che erano ferme nello stesso posto più o meno dal giorno del trasloco di oltre diciott'anni fa mi sono buttato su un progetto ispirato decisamente dalle ultime iniziative parmigiane. Lo scoglio burocratico per adesso non è stato superato ma in compenso la collaborazione dei sempre ottimi fidentini aumenta di minuto in minuto. Non si hanno notizie di persone ricoverate da tempo e si spera decisamente che il silenzio preluda al meglio. Benchè ogni scusa possa sembrare buona, aspetto sempre sera tarda per portare fuori i rifiuti accumulati in un costante ripulisti casalingo e godermi due/tre (massimo massimo 5) minuti di soggiorno in strada senza alcuna possibilità di contatto umano.  Anche domani sono a casa dal lavoro.

Archivio dei bambini perduti

Ne avevo sentire parlare molto bene, è un libro impegnativo ma non delude per niente. E' un po' un buon libro di viaggio, un po' la storia di una coppia in crisi ma soprattutto è la storia dei bambini che cercano di scappare dal centramerica per unirsi a dei parenti e conquistare una vita decente nelle grandi città statunitensi mentre il più delle volte muoiono nel deserto o vengono riportati vilentemente nel paese di partenza. Un libro importante.

Una fotografia per Parma

Ecco la pagina per partecipare all'iniziativa solidale "Una fotografia per Parma".
https://unafotografiaperparma.myportfolio.com

Fili bolognesi




domenica 5 aprile 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 29

Inizio la giornata guardando "Il cacciatore" di Michael Cimino: un capolavoro indimenticabile. E' stata lanciata una catena di Sant'Antonio per chiedere che non vengano lanciate catene di Sant'Antonio!! Ci sono sezioni di un partito che in cambio dell'iscrizione danno tessera e mascherina: non ho parole! Che piaccia o non piaccia da adesso calerà notevolmente l'uso di banconote a favore delle carte di pagamento. Non l'avrei mai detto: alla mattina ci si può godere anche la birra analcoolica! Se n'erano già visti alcuni esempi, ma forse adesso il crowdfunding sta prendendo sempre più piede. Scrivere questo blog è un esercizio che mi serve per meglio analizzare e archiviare questo periodo unico, ha soprattutto un'utilità personale ma scoprire che è letto e seguito mi fa anche molto piacere. Per adesso ho avuto da un minimo di 83 ad un massimo di 184 lettori quotidiani, e c'ho scritto un buon numero di cavolate. A sistemare alcune scansie e cassetti ci si mette più tempo perchè ci si scontra con i ricordi e ci si curiosa dentro. Adesso gira la voce che Putin e Trump ci lascerano per cinque giorni senza energia elettrica, sì e poi la regina Elisabetta convolerà a nozze con il Dalai Lama, ma dai!! Il Pio albergo Trivulzio di Milano si guadagna l'onore delle cronache sempre per motivi negativi. Le mie uniche uscite del weekend sono state per mettere negli opportuni bidoni in strada l'immondizia differenziata. Oggi ho anche dormito parecchio, la stanchezza della settimana completamente lavorativa è emersa decisa. Però devo scrivermi da qualche parte che quando mi corico devo rendere silenzioso il telefonino!! Sembra che a molti italiani scocci buttare in un bidone i guanti utilizzati al supermercato! Quasi quotidianamente si vedono sui social foto di scontrini per la vendita di mascherine con prezzi vergognosi. Nei soliti giochini sui social è venuto fuori che nella mia città natale mi ricorderanno come uno dei residenti più pazzi mai avuti!! L'idea iniziale per cena era di fare una frittata con i pomodori ma sono venute fuori delle ottime uova strapazzate!! Quella di alzarsi a notte fonda per leggere il quotidiano nazionale appena uscito sul sito della biblioteca è un'abitudine che magari sarà meglio perdere in tempi normali. Curiosando tra le reti wi-fi vicine, ho scoperto che nel mio condominio vive la famiglia Morris! C'è un silenzio straordinario inframezzato dai solo canti di uccelli e anche il cielo sembra di un colore molto più limpido. Anche le voci che arrivano dall'ospedale portano un po' di speranza.

P.s.: Ho partecipato con entusiasmo e spero anche con due belle foto a due iniziative di vendita fotografica per raccogliere fondi a favore dell'Ospedale di Parma. La prima iniziativa online è "Una fotografia per Parma". Sto avviando contatti per un'iniziativa analoga a Fidenza, vediamo se ci riesco.

Anno 2020 - parte 14

Con la scusa del coronavirus Orban ha preso i pieni poteri in Ungheria: decisamente preoccupante! ... e la prima cosa che ha fatto per l'emergenza coronavirus è stato togliere i diritti ai transgender!! L'omicidio di una giornalista in Messico non è certo una novità ma ci si potrebbe dare anche un più giusto risalto. Ogni tanto si può ricordare che in Yemen il massacro continua. Causa coronavirus in Cile è stato rinviato da aprile a fine ottobre il referendum per ottenere una nuova costituzione che sostituisca quella promulgata ai tempi di Pinochet, e solo leggermente modificata negli ultimi anni ... vuoi mai!! A fronte di uno sciopero della fame per rivendicare i diritti civili è morta in Turchia Helin Bolek, cantante kurda del Grup Yorum, ed è in gravissime condizioni un altro musicista. A Lesbos e in altre isole greche sono intrappolati migliaia di migranti, tra cui anziani, donne incinte e bambini, tutti decisamente a rischio contagio. Le immagini che arrivano dall'Ecuador sono più che drammatiche: cadaveri coperti da lenzuola sui marciapiedi! Passato completamente inosservato un attentato vicino a Grenoble!

Angolo pacifista


sabato 4 aprile 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 28

Le più belle e ordinate file della storia italiana, anche se la perfezione resta irraggiungibile! C'è chi pensa ad una ripartenza a metà maggio. Pandemia o no, certi imbecilli continuano a non capire che l'essere antifascisti è un concetto costituzionale, non partitico ... ciò non toglie che tutti vanno aiutati, nessuno deve essere lasciato indietro, a prescindere da quello che pensa. Sta girando una foto con dei daini in città e tutti a diffonderla sostenendo che finalmente in Italia gli animali stanno riconquistando spazio: benchè il concetto mi piaccia molto, la foto è stata scattata a Nara in Giappone. A Fidenza è stato attivato un conto corrente su cui fare donazioni per combattere l’emergenza alimentare e garantire cibo e generi di prima necessità a chi è in difficoltà economiche. La lucertola che frequenta il mio balcone ha da tempo perso la coda, sarei curioso di sapere come ha fatto. C'è gente che ha ricominciato a fumarsi le bustine di the come ai tempi dell'adolescenza! Stamattina ho pensato di dedicare la prima ora al cazzeggio e sono andato molto ma molto più lungo!! ... e ci mancava anche l'amico che mi stimolava grandiosamente nelle scelte musicali: King Crimson e Pink Floyd! Ho assistito a due meravigliosi concerti dei Pink Floyd, a Modena e all'Arena di Verona, ma è indimenticabile anche l'ora passata disteso su una comoda poltrona all'osservatorio di Toronto ad ammirare le stelle con il loro "sottofondo". Subito ti contatta un amico per chiederti consigli sull'autocertificazione (ah beh, hai scelto proprio quello giusto!!) perchè da casa si sposta a dove produce il suo ottimo vino naturale, che tra l'altro esporta in alcuni dei posti più strani al mondo. Con tutte le carote che sto mangiando, a fine quarantena assomiglierò a Bugs Bunny! Non era mai stato comprato così tanto pan bauletto come in questo periodo. Quella di GoogleMaps che monitora gli spostamenti sarà anche utile, ma è decisamente angosciante e preoccupante per il futuro. Ma che amici ho? ... nessuno mi ha avvisato che c'era Lupin III per tutto il pomeriggio su un canale digitale, gravissimo!! E visto che difficilmente quest'estate (e non solo) ci si potrà muovere più di tanto, si sta organizzando un raduno di vecchi capigruppo avventurieri "veronesi" sul modello dei vecchi safari africani! La televisione e i giornali dovrebbero dedicare un po' di tempo quotidiano per spiegare e fare capire veramente a tutti cosa significa "asintomatico". Le pagine dedicate ai necrologi sulla Gazzetta di Parma si sono finalmente dimezzate rispetto ai giorni precedenti.

Sguardo di ragazza


venerdì 3 aprile 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 27

Ho già "descritto" 28 giornate e ce ne saranno ancora tante, non l'avrei mai immaginato. Ero tendenzialmente molto propenso allo smart working ma sento in giro molte lamentele. Se dovete solo trasmettermi negatività e rompere i coglioni perchè non siete capaci di accettare le diversità degli altri fate pure a meno di telefonarmi e sappiate che sto bene! Di confusione ne è stata effettivamente fatta molta, adesso ci si dice che è bene utilizzare sempre le mascherine perchè il virus è nell'aria, si fa veramente fatica a capire per bene come è giusto comportarsi, ed è anche logico visto che questo maledetto virus è ancora da studiare bene. E' arrivato il momento della mia prima autocertificazione mentre tornavo a casa dal lavoro: ero perfettamente in regola, mi hanno fermato a Borghetto sulla strada che faccio quotidianamente da Felegara a Tabiano, speriamo bene! ... malgrado la gentilezza mia e due dei carabinieri (tutti e tre ben stanchi) non ero per niente a mio agio. Andando al lavoro tutte le mattine incontro la stessa signora anziana che va a fare la spesa. Ci sono un sacco di lavoratori autonomi in grossa difficoltà, tanti commercianti con merce invenduta da pagare, che necessitano di sovvenzioni sociali ma purtroppo ci sono anche furbetti pronti ad approfittarne. Ma tutti quelli che stanno organizzando la grigliata di pasquetta, la faranno poi in terrazza o sul balcone? La serata è completamente dedicata a Indiana Jones con l'aiuto di alcuni barattoli di frutta sottospirito decennali  scoperti nel mobiletto alcoolico. Adesso mi aspettano diversi giorni in casa, quindi riprenderanno anche le grandi pulizie di primavera. Un'amica che lavora in un reparto di rianimazione e terapia intensiva mi dice che sta aspettando con trepidazione lunedì quando le faranno il tampone!  La situazione statistica sanitaria è ancora alta, stabilizzata su quello che si pensa essere il famoso picco.
"La letteratura ci insegna che, durante un'epidemia, la cosa più importante è non perdere l'umanità".

Fantasmi





In diretta dalla zona rossa - parte 26

In questi giorni ho sempre evitato, anche brutalmente, discorsi di caccia al colpevole che trovo, per essere fine, molto fuori luogo ... ma non poteva scapparmi la frase di un vescovo "il coronavirus è la conseguenza di sodomia e matrimoni gay” che mette veramente a tacere tutti ed entra in competizione con quelle altre cime degli estremisti islamici. Da una vita sono abituato a riempire tutte le pagine dell'agenda giornaliera con appuntamenti e cose da fare, ed è un mese che non segno praticamente niente. Constatazione letta su twitter : "Ogni giorno si scopre che in Italia ci sono 60 milioni di persone che saprebbero gestire in scioltezza una pandemia. Alla prossima il paese ne terrà certamente conto."! Che Internazionale sia un'ottima rivista non c'erano dubbi, adesso fornisce agli abbonati anche una notevole newsletter quotidiana. Qualcuno pensa che le regole siano calate e subito si fa il giro del quartiere con automobile elettrica, bambini e contromano: non si fa! C'è di nuovo troppa gente in giro, ciò non toglie che resto contrario alle delazioni che oltretutto distolgono da lavoro più serio gli addetti. Ma poi ti sento che al telefono urli ad un amico/a che "deve stare in casa" e capisco che pur con tutte le nostre differenze lo stiamo capendo tutti, abbiamo un nemico comune e ci dobbiamo prima di tutto saltare fuori!!  Stamattina sono partito per il lavoro con un bel -2 di temperatura. C'è proprio freddo e anche gli incontri "on the balcon" sono più brevi. In Iran pare che siano morte centinaia di persone che hanno bevuto alcool denaturato per curarsi. Si sta spargendo la voce che in Lombardia sono calati i tamponi in modo da ridurre statisticamente il numero di positivi assecondando così Confindustria e aprire prima molte attività: puzza molto di bufala ma se così fosse sarebbe veramente criminoso. Torno a casa dal lavoro stanco, oltre al mio devi fare un po' anche il poliziotto per difendere gli anziani dai menefreghisti, e sono un po' stanco e non voglio battagliare, per cui se la vicina parte con  Laura Pausini a volume tranquillo non posso che risponderle con Miriam Makeba! E poi mi apro una bottiglia di Chianti e non capisco perchè ma anche lei dura poco più di un'oretta. Dagli ospedali in zona si sente dire che la situazione sta migliorando e oggi non ho visto ne sentito nemmeno un'ambulanza. Dai ragazzi, resistiamo e continuiamo a comportarci correttamente! Ottimisti o pessimisti che siamo, cerchiamo di ritrovarci tutti insieme in una società più consapevole.

giovedì 2 aprile 2020

mercoledì 1 aprile 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 25

Sta girando voce che su molti balconi domenica brucerà la bandiera europea, aldilà che non sono troppo d'accordo perchè l'idea di Europa mi piaceva pur volendone un'interpretazione molto diversa dall'attuale, mi chiedo come faccia la gente ad averla in casa. Tra le cose positive di questo periodo noto che il lavello non è mai stato troppo pieno di piatti da lavare. Pare che i Testimoni di Geova, non potendo gironzolare, adesso telefonino a casa: sarei curioso di poter confermare di persona la notizia. Crollato ancora prima delle 23 per poi svegliarmi alle 6.30 ... torno a casa sempre a pezzi, lavorare in questo momento è apparentemente meno impegnativo e di fatto fisicamente logorante. A Fidenza c'è chi paga negozi privati per cucinare e offrire pasti al personale della Pubblica Assistenza e Croce rossa: spettacolari i fidentini. Del comune limitrofo, dove tra l'altro risiedo preferisco non parlarne. Tra il dare le pensioni, lavarsi le mani e compagnia cantante oggi mi sono fatto anche i famosi 10000 passi, senza infrangere alcuna regola! Chi sta in casa non si illuda perché tra chi gira in auto ci sono ancora un sacco di cretini. Dopo tre giorni che al lavoro mi sporcavo di inchiostro rosso pur utilizzando solo penne blu e nere ho finalmente scoperto e risolto il mistero: Nestor Burma sarebbe orgoglioso di me. Dover ancora dire "uno alla volta" e sentirsi rispondere "non lo sapevo" è a dir poco eccezionale. Solo un fidentino si poteva fare 616 volte le scale di casa per raggiungere i 4809 metri di dislivello che equivalgono ad una salita del monte Bianco. All'uscita del lavoro ola degli anziani cui ho consegnato la pensione in sicurezza. Tornando a casa noto un palazzo con tante bandiere italiane tra cui spicca la bandiera della Sampdoria. Oggi ho comprato la Gazzetta di Parma perché c'è su un'intervista imperdibile al mio amico "americano", subito contatti  tra i vecchi amici d'infanzia ma non gli verranno assolutamente riferiti i commenti a meno che non si degni di fare prima o poi (in questo raro caso meglio "poi") un salto in Italia. Come previsto nel pomeriggio mi chiama la madre per chiedermi se posso procurarle la Gazzetta cartacea e prontamente gliela porto guadagnandomi non solo la gratitudine ma anche un'ottima crostata, che benchè non fosse assolutamente dovuta è molto gradita! L'unica sirena sentita oggi era dei carabinieri. Stanno morendo soprattutto persone anziane, è un pezzo della nostra memoria che se ne va, e non possiamo nemmeno ringraziarli e salutarli per l'ultima volta.

I ratti di Montsouris

In questi giorni di bassa concentrazione mi viene in aiuto Leo Malet con un Nestor Burma in grandissima forma e alle prese con una delle sue avventure più complesse attorno alla quale ruotano diversi personaggi abbastanza pazzoidi. Scritto in modo divertente e allo stesso tempo poetica, questo libro è consigliato sempre e ancor più in un periodo come questo dove si cerca perlopiù distrazione.

La rosa ...


martedì 31 marzo 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 24

Ieri sono crollato a dormire prestissimo, dev'essere la non abitudine al lavoro, e stamattina alle 6 inizio la giornata con una carrellata sui quotidiani. Dall'esterno canti d'uccelli (è un concerto con i fiocchi!!) e il suono delle campanelle a forma di sole che ho esposto vicino alla duratura bandiera cubana. Mentre ritorno dal lavoro vedo il mio primo posto di controllo e i poliziotti stanno scrivendo qualcosa mentre il fermato sembra decisamente nervosetto: ho il forte sospetto di aver visto in diretta e per la prima volta un sanzionamento. Poi dopo una curva mi sono trovato davanti una mandria di mucche pezzate (modello "Atom earth mother" per intenderci, n.d.r.) che un ragazzino dotato di mascherina e bastone (non so se aveva anche i guanti!!) stava riconducendo verso la stalla.  Per i genitori, che si lamentano perché dicono che i figli non riescono più a stare in casa, può essere un’ottima occasione per insegnare loro l’educazione, il rispetto delle regole e il senso della comunità, sempre che ne siano capaci loro stessi. Oggi non ho sentito sirene di ambulanze: spero vivamente sia un buon segnale, e non che il fatto sia legato alle lamentele di alcuni stronzi. C’è ancora qualcuno (sempre meno) che ha fretta! Ho sperimentato come ci si diverte guardando su monitor senza voce la gente che davanti ad un bancomat si agita e scanchera: era una persona convintissima che oggi fosse il primo del mese!! E durante la giornata lavorativa non bisogna assolutamente farsi venir voglia di un caffè. Domani che è giorno di pensioni, anche se mi aspetto un'affluenza tranquilla, per non saper nè leggere nè scrivere mi porto il pranzo da casa. Oggi mi sono intortato a parlare di viaggi in Oriente, ho il forte sospetto che per un bel po' ci sarà soltanto da parlarne e crescerà la nostalgia. Sto creando una petizione online per proibire la vendita di birra analcoolica!! Bisognerà scrivere un libro sulle scuse che si è inventata la gente in questo periodo per avere un motivo per uscire di casa. Mi sembra più che ovvio che se il campionato di calcio non finisse, anche le eventuali scommesse con amici legate ad esso non abbiano più valore. E anche se invece non me ne frega un bel niente sarei curioso di sapere come vanno a finire le scommesse ufficiali in caso di annullamento del campionato ... nel caso improbabile di restituzione delle somme scommesse potrebbero festeggiare anche quei milanisti (ribadisco che a me non me ne frega niente!!) che hanno proditoriamente e silenziosamente scommesso sullo scudetto rossonero. A Milano all'inaugurazione del nuovo ospedale Fiera di Milano c'era parecchia gente e ovviamente senza rispetto delle distanze: ma non si poteva proprio evitare o come suggerisce qualche sarcastico lo si voleva mettere subito alla prova!? Devo ammettere che per ora non stato troppo bombardato di catene di Sant'Antonio ma oggi mi è arrivata quella sulla processione virtuale del crocifisso che ha fermato la peste a Roma e non c'erano nemmeno le classiche paroline convincenti alla fine, del tipo "se non la inoltri peste ti colga", secondo me le hanno cancellate poco prima di spedirle per essere più politically correct in questo periodo. Il bravo Andrea Scanzi ha iniziato l'odierna e sempre seguitissima diretta facebook con "Somebody to love" dei Queen cantata da George Michael, che ammetto avermi stupito moltissimo, e soprattutto mi ha fatto pensare ad un amico messo purtroppo malissimo e di cui non ho notizie da alcuni mesi e che per tutti noi fidentini è il vero George Michael! E' stato ufficializzato il decreto che stabilisce l'assoluto divieto a pesci d'aprile che prevedano spostamenti!! Le notizie migliorano ma siamo ancora lontanissimi dalla fine delle sofferenze.

Dipingere sul mare


lunedì 30 marzo 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 23

Pare che la frase "Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi" quest'anno non sia valida! Colpo di scena: lavorerò tutta la settimana, il che attualmente è una grossa novità. Devo imparare (come tanti altri) a leggere i cartelli perché inizio la giornata mettendo 30 Euro in un distributore automatico senza diesel, come appunto ben segnalato!! Da oggi è sorprendentemente aumentata la mia dotazione in mascherine così invece di continuare a lavarle con acqua ed amuchina ne potrò spianare qualcuna nuova. Bisognerebbe insegnare alla gente che non è il caso di aspettare che uno esca da un posto restando incollati alla porta, perché così è inevitabile il contatto … ma è una battaglia persa in partenza, come tante altre.  La maggior parte dei negozi di generi alimentari ha esposto fuori la scritta "si entra solo muniti di mascherina". Per qualche ora non mi funziona il servizio mail e non riesco a trattenere qualche sana imprecazione. Fare favori è il minimo in questo periodo e lo si fa solo per spirito comunitario … se poi ti regalano dei tortelli di zucca è anche più entusiasmante. Passano in mattinata a disinfestare le strade. I NoVax continuano imperterriti a dire delle cazzate stratosferiche e incompatibili con un normale senso della comunità. In questo periodo è tutto molto surreale e capitano parecchie cose incredibili ... succede addirittura di trovarsi d'accordo con Giuliano Ferrara, nell'analisi politica dello sciacallo! La maggior parte del tempo al lavoro oggi è stata impegnata in telefonate ad anziani per accordarsi sul come fargli avere la pensione senza rischi per la salute: dall'altra parte un'immensa gratitudine e in un caso addirittura commozione ... ci vuole veramente poco a far felici le persone anziane, molte volte abbandonate a sè stesse e ai loro ricordi. Già io non sono assolutamente fisionomista poi con la gente che indossa le mascherine posso tranquillamente dare il meglio di me, che sono anche scusato!! Oggi ho lavorato anche per rendere nuovamente tranquilla la scorta casalinga di birra, ed erano anni che non compravo Heineken ... e grosso stupore nonchè un pizzico di contrarietà nello scoprire che alcune bottiglie sono 0,00% alcool!! Medesano e Felegara hanno avuto un sacco di vittime, tra questi non posso non ricordare Sincero ed il figlio, gestori della rinomata trattoria di Roccalanzona dove anni fa mi feci anche clamorosamente notare per aver fatto "al surbì" (bere il brodo, possibilmente degli anolini, dopo averci versato dentro del lambrusco, n.d.r.). E poi parte la sirena di un 'ambulanza e come al solito mi viene la pelle d'oca.


Le meraviglie

Grazie a Raiplay mi sono visto questo film leggermente felliniano diretto da Alice Rorhwacher con tra gli interpreti la sorella Alba. E' la storia di una famiglia che decide di vivere con la produzione di miele, una famiglia con 4 bambine. E' lo sguardo meravigliato della bambina più grande che fa da filo conduttore a tutto il film.  Un film piacevole ma non esaltante.

Un uccello a San Gavino