mercoledì 23 gennaio 2019

Il torto del soldato

Un piccolo libro, un gioiellino. Erri De Luca ci racconta poeticamente la storia di una ragazza che scopre all'improvviso di essere la figlia di un criminale nazista in fuga dalla giustizia e dalle colpe che nega come soldato. Si parla di giustizia e di kabala, e si parla di decisioni prese da chi colpe non ne ha ma nemmeno ne vuole avere in futuro.

Saldatore


martedì 22 gennaio 2019

Si è suicidato il Che

La mia terza esperienza con il commissario Kostas Charitos mi porta a entrare nel mondo dimenticato della dittatura dei colonnelli in Grecia. Un ottimo giallo dove la fa da padrone anche la cucina greca e il caldo di Atene. Ho il forte sospetto che Petros Markaris mi impegnerà ancora in altre letture dei suoi discreti gialli.

Casetta americana


lunedì 21 gennaio 2019

Una notte di 12 anni

Un gran bel film che è riuscito anche a farmi piangere. E' la storia di Pepe Mujica e di due suoi compagni che resistono per dodici anni alla detenzione senza alcun rispetto dei diritti umani da parte dei militari uruguayani. Un film di resistenza e di grandi valori.
"Gli unici sconfitti sono coloro che abbassano le braccia"

Resistenza bolognese


domenica 20 gennaio 2019

La Resistenza perfetta

Un libro molto significatico sulla storia della Resistenza raccontata da Giovanni De Luna basandosi sul diario personale di Leletta d'Isola. Un periodo straordinario per l'Italia che è stato piano piano cancellato dagli eventi politici successivi alla Liberazione. Un testo importante per capire le passioni e le ragioni che hanno portato tanti uomini a diventare Partigiani.
"Le ideologie, nell'impatto con la violenza degli eventi, si rivestivano di concretezza. I veri valori, non offuscati dalla civiltà dei consumi, tralucevano tra le scorie."

Anno 2019 - parte 3

Quest'anno si festeggiano i 30 anni senza Muro di Berlino
E' stato arrestato Cesare Battisti dopo anni, entusiasmo diffuso ma non mi sembra che così siano stati risolti tutti i problemi italiani. E c'è addirittura chi si indigna perchè gli sono state dedicate vie e piazze, senza una ben minima conoscenza della storia!!
Ottimo , faticoso e costruttivo stage di impro teatrale con i "Bugiardini".
Sono ancora d'accordo con quello che scrivevo più di 10 anni fa a proposito del blog : "Un anno di blog".
Non so perchè ma quando perdi con la Juventus hai sempre il sospetto che l'abbiano favorita.
Notiziola di routine : attentato in un hotel a Nairobi.
E' partita la seconda edizione del Concorso fotografico ANPI Fidenza, dedicata alle donne : speriamo bene!
Un genio leghista sostiene che una famiglia che vive in un paese bombardato in Siria per venire in Italia deve prendere l'aereo!! 
E intanto è affondato il primo barcone dell'anno, con oltre 100 morti!

Bunker scozzese


sabato 19 gennaio 2019

Corsi e workshops di fotografia

Mi permetto di segnalare alcuni workshop di fotografia molto interessanti: questo il calendario 2019 dei workshops di Giulio DiMeo.
Ottimi corsi e workshops sono proposti da Witness Journal.
Witness Journal propone una notevole formazione.
http://witnessjournal.com/

Relax


giovedì 17 gennaio 2019

L'isola del tesoro

Forse l'avevo letto da ragazzino, ma mi è piaciuto riprenderlo in mano e seguire le avventure di Jim Hawkins sull'isola del tesoro di Robert Louis Stevenson, con personaggi come Long John Silver. Un'avventura d'altri tempi che ha sicuramente influenzato tantissimi scrittori e registi cinematografici.

Saint Andrews




mercoledì 16 gennaio 2019

108 metri

Alberto Prunetti usa un modo di scrivere molto divertente per raccontare i drammi dell'attuale classe lavoratrice. Usa un linguaggio misto con frasi in toscano e in simil inglese, e così ci catalpulta nelle problematiche del lvoro in Inghilterra e nell'attuale Italia, e in particolare dove hanno chiuso grandi industrie come a Piombino.

Ricordi spagnoli








martedì 15 gennaio 2019

Secondo Concorso fotografico ANPI Fidenza

Resistere è donna
Concorso fotografico
REGOLAMENTO
1945. Prende faticosamente avvio un lungo percorso di emancipazione. Le donne, protagoniste della Resistenza, lottano per la Liberazione al fianco degli uomini.  Al pari dei combattenti lasciano le proprie famiglie, il proprio lavoro, si ribellano e scelgono la clandestinità. A volte imbracciano le armi, spesso aiutano i resistenti, scioperano, marciano per ottenere i diritti negati dal fascismo.
2019. L’emancipazione femminile è considerata ”la più grande rivoluzione del nostro tempo” (Norberto Bobbio).  Tuttavia per ottenere appieno gli stessi diritti dell’uomo la donna ha ancora un lungo cammino da compiere. I pregiudizi sociali tardano a morire. I vuoti assistenziali confinano la donna tra le pareti domestiche.  La disparità con l’altro sesso è ancora troppo elevata. Femminicidi e violenze domestiche fanno parte dell’attualità e della cronaca nera: riempiono le pagine dei giornali e allungano la macabra lista degli omicidi di genere. Nel nostro paese, da gennaio ad ottobre 2018 le donne uccise per mano di chi diceva di “amarle” sono state oltre settanta.
ORGANIZZATORI
Il concorso fotografico “Resistere è donna” è organizzato dall’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia – Sezione di Fidenza in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Fidenza e con Coop Alleanza 3.0.
TEMA
Le immagini dovranno raccontare le donne di ieri e di oggi sullo sfondo della lunga marcia incompiuta nel campo dei diritti. Gli scatti rifletteranno il lungo cammino che la donna ha compiuto e che ancora dovrà compiere per raggiungere la piena emancipazione sociale e culturale.
MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
La partecipazione al concorso è gratuita, aperta a tutti i fotografi non professionisti e senza limiti d’età. Ogni partecipante potrà inviare un massimo di tre fotografie da inviare unitamente alla scheda di iscrizione debitamente compilata e firmata. Sono esclusi dalla gara i membri della commissione giudicatrice e i rispettivi familiari.
CARATTERISTICHE TECNICHE IMMAGINE
Sono ammesse fotografie b/n e a colori con inquadrature sia verticali sia orizzontali. La risoluzione di ciascuna foto deve essere di 300 dpi e in formato JPEG (.jpg), con dimensione massima 5M. Non sono ammesse opere interamente realizzate al computer. Le fotografie dovranno essere inedite. Ogni immagine deve avere numero progressivo ed essere titolata. (esempio: titolofotonn.jpg) Le immagini non conformi alle specifiche non verranno prese in considerazione.
MODALITA’ E TERMINI DI CONSEGNA DEL MATERIALE
La consegna delle opere, unitamente alla scheda d’iscrizione potrà avvenire con le seguenti modalità entro le ore 12 del 6 aprile 2019:
‐ online attraverso wetransfer.com
‐ all’indirizzo di posta elettronica: anpisezionefidenza@gmail.com
Il materiale pervenuto successivamente non verrà preso in considerazione.
PREMI
Alle prime tre fotografie classificate saranno assegnati i seguenti premi:
1° premio: somma in denaro pari al valore di euro 250,00
2° premio: buoni spesa Coop Alleanza 3.0 pari al valore di euro 150,00
3° premio: buoni spesa Coop Alleanza 3.0 pari al valore di euro 100,00
PREMIO SPECIALE
Dalle ore 12.00 di mercoledì 10 aprile 2019 alle ore 12.00 di lunedì 22 aprile 2019 sarà possibile votare on line tutte le opere inviate all’indirizzo di posta elettronica anpisezionefidenza@gmail.com. Alla foto che otterrà il maggior numero di preferenze degli utenti verrà assegnato un premio speciale popolare. Le modalità di svolgimento della votazione saranno rese note a partire da lunedì 8 aprile 2019.
GIURIA
La giuria sarà composta da esperti del settore, rappresentanti dell’Amministrazione Comunale, rappresentanti dell’associazionismo locale. L’ammissione alla mostra e l’assegnazione dei premi verranno fatte ad insindacabile giudizio della giuria. Le premiazioni avranno luogo giovedì 25 aprile 2019, durante le celebrazioni ufficiali del 74° Anniversario della Liberazione. Le prime 25 opere verranno esposte nella mostra fotografica allestita presso la pubblica Piazza Garibaldi giovedì 25 aprile 2019. La partecipazione al concorso implica l’accettazione incondizionata del presente regolamento.
PRIVACY, RESPONSABILITA’ DELL’AUTORE E FACOLTA’ DI ESCLUSIONE
Ogni partecipante è responsabile del materiale da lui presentato al concorso. Pertanto si impegna ad escludere ogni responsabilità degli organizzatori del suddetto nei confronti di terzi, anche nei confronti di eventuali soggetti raffigurati nelle fotografie. Il concorrente dovrà informare gli eventuali interessati (persone ritratte) nei casi e nei modi previsti dal D. Lg. 30 giugno 2003 n. 196, nonché procurarsi il consenso alla diffusione degli stessi con un liberatoria. In nessun caso le immagini inviate potranno contenere dati qualificabili come sensibili. Ogni partecipante dichiara inoltre di essere unico autore delle immagini inviate e che esse sono originali, inedite e non in corso di pubblicazione, che non ledono diritti di terzi. Gli organizzatori si riservano, inoltre, di escludere dal concorso e non pubblicare le foto non conformi nella forma e nel soggetto a quanto indicato nel presente bando oppure alle regole comunemente riconosciute in materia di pubblica moralità, etica e decenza, a tutela dei partecipanti e dei visitatori. Non saranno perciò ammesse le immagini ritenute offensive, improprie e lesive dei diritti umani e sociali.


Questa la galleria fotografica della precedente edizione.


Un eroe dei nostri tempi

Ho letto questo classico libro russo perchè suggeritomi dallo scrittore Marco Vichi attraverso le letture del commmissario Bordelli. E' la storia di un anti-eroe raccontata a più voci e anche dallo stesso protagonista, privo di scopi che vive sfruttando il momento in un mondo privo di ideali. Un classico scritto da un grande autore, Michail Lermontov, morto a soli 26 anni.

I sogni


lunedì 14 gennaio 2019

domenica 13 gennaio 2019

Una brutta faccenda

Ormai il commissario Bordelli mi ha decisamente conquistato, in questo libro indaga sulla morte di bambine, tra nazisti in fuga ed associazioni ebree che ne danno la caccia, ambientato a Firenze nel dopoguerra. Mi riprometto presto di leggere anche qualche libro di Marco Vichi senza il commissario partigiano.

Anno 2019 - parte 2

Spero di sbagliarmi ma ho il forte sospetto che il reddito di cittadinanza favorirà ancor di più il lavoro in nero.
E' arrivata notizia del primo italiano morto combattendo contro ISIS in Siria: Giovanni Francesco Asperti, 50 anni di Bergamo. E da parte mi dico solo grazie! 
Alcune donne hanno utilizzato il crowfunding per farsi rifare il seno!
Ottima serata a Carpi per parlare di Tibet con le immagini del mio viaggio in Sichuan, e alla fine mi è toccato parlare anche di Mali davanti ad un buon pubblico decisamente interessato e soddisfatto.
Nuova riorganizzazione sul lavoro e ovviamente i lavoratori vengono trattati come numeri, anzi molto peggio. Ormai i diritti sono calpestati con nonchalance.
La manifestazione SiTAV è assolutamente un paradosso: sarebbe bello sapere se questa gente che si muove a favore del Potere conosce tutto quello che sta dietro questa grande opera mangia soldi.
La Lega si schiera contro l'eventuale legalizzazione delle droghe leggere ... sempre più in direzione oscurantista e proibizionista.

Un bacio


sabato 12 gennaio 2019

Spray Art


Er nemmico

"Un Cane Lupo, ch’era stato messo
de guardia a li cancelli d’una villa,
tutta la notte stava a fa’ bubbù.
Perfino se la strada era tranquilla
e nun passava un’anima: lo stesso!
nu’ la finiva più!
Una cagnola d’un villino accosto
je chiese: — Ma perché sveji la gente
e dài l’allarme quanno nun c’è gnente? —
Dice: — Lo faccio pe’ nun perde er posto.
Der resto, cara mia,
spesso er nemmico è l’ombra che se crea
pe’ conservà un’idea:
nun c’è mica bisogno che ce sia."
Trilussa (Carlo Alberto Salustri)

venerdì 11 gennaio 2019

Armi, acciaio e malattie


Questo libro vuole essere una particolare storia del mondo, scritta da Jared Diamond in modo da spiegare i differenti sviluppi avvenuti in zone differenti nel mondo contrastando le tesi infondate sulle superiorità razziali. Un libro che ha bisogno di molto tempo per essere letto con la giusta attenzione.

Workshop di fotografia per bimbi


Abbazia di Whitby