mercoledì 30 dicembre 2020

martedì 29 dicembre 2020

Le vite che nessuno vede

Questo libro della giornalista brasiliana Eliane Brum è una specie di inchiesta sui dimenticati che vivono nei tanti Brasili. E' la storia di persone nate e vissute come schiave senz diritti, è la storia dell'Amazzonia che viene sistematicamente depredata e distrutta. E' la storia di donne che sopravvivono alla morte dei loro figli ed in nessuna lingua del mondo esiste una parola per definire questa condizione. Un libro per capire cosa succede nel nostro squallido mondo, dove solo pochi hanno il coraggio e la forza per lottare.

Modellini in legno



 

lunedì 28 dicembre 2020

domenica 27 dicembre 2020

Anno 2020 parte 52

Per chiudere l'anno, intanto che ci si può muovere, ho fatto un salto a Rimini! Anche a Parma sono apparsi gli illegali manifesti di quei delinquenti del movimento ProVita. E' un'annata talmente strana che si chiude con il Milan primo in classifica ... speriamo di mantenere certe stranezze anche nell'anno nuovo. Ci sono amici negazionisti, novax, fascioleghisti che non sono rimasti entusiasti dei miei auguri ... che dire, è già molto se non vi ho mandato a cagare per sempre! A Verona revocata la cittadinanza onoraria a Saviano: al di là dell'opinione sul personaggio si evince chiaramente cosa pensano della mafia i fascistelli italici. Continuano le violenze in Etiopia da cui arrivano voci di stragi nascoste. Non se ne parla mai ma la rotta balcanica continua a essere la patria di clamorose violazioni dei diritti umani contro i migranti. Per festeggiare come si deve ho pensato bene di scivolare dalle scale: attualmente ho dolori praticamente dappertutto!! Mi hanno insegnato che beneficenza e azioni di bene si fanno in modo sentito e non pubblicizzato invece ci sono infami che la pubblicizzano e la fanno per finta. Alla telecronaca del camion con i vaccini che superava i passi innevati mancava solo il pubblico del giro d'Italia con gli striscioni!! Sta finendo un anno a dir poco strano, quindi faccio i miei migliori auguri per un signor 2021!

Le frasi di Tonino Guerra - 3







 

sabato 26 dicembre 2020

Un diavolo per capello

Da qualche mese quando ho voglia di leggere spensieratamente un libro giallo mi dedico a Sarti Antonio, una creazione eccellente di Loriano Macchiavelli, che sempre con l'aiuto dell'anarchico Rosas si impegna in una indagine su una rapina in banca avvenuta a Loiano, un paesino negli Appenninni bolognesi. Non mancano i colpi di scena, l'ulcera di Cantoni Felice nè gli attacchi di colite del sergente ma neppure un'interpretazione per la televisione.

Guida romantica ai posti perduti

Visto il titolo e letta la trama, non potevo perdermi questo film. Prima di tutto devo dire che l'ho visto su Miocinema, un'ottima iniziativa ma lo streaming è stato decisamente pessimo. Bellissime le immagini dei suggestivi luoghi visitati dai due protagonisti ma la storia è un po' lenta tranne il finale che ho trovato ottimo. Jasmine Trinca sta prendendo il posto di Valeria Golino tra le mie attrici italiane preferite.

Memoria olimpica


 

giovedì 24 dicembre 2020

Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte

Questo libro di Mark Haddon è la storia di un ragazzino con il morbo di Asperger appassionato di Sherlock Homes che si trova a indagare sull'uccisione del cane della vicina, e che tra clamorosi esercizi matematici usati per estraniarsi da un mondo difficile scopre situazioni stravolgenti. Scritto tutto come se fosse lo stesso ragazzo a raccontare questa sua storia. Forse avevo un'aspettativa troppo alta, comunque è un ottimo libro e non posso fare a meno di consigliarlo.

Le frasi di Tonino Guerra - 2







 

martedì 22 dicembre 2020

Chiederò perdono ai sogni

Sorj Chalandon scrive un romanzo difficile e che lascia aperte tantissime domande. Va contro gli stereotipi raccontandoci di un traditore durante gli scontri tra irlandesi e Gran Bretagna. Ci racconta la storia di questo lungo conflitto e dell'IRA. Soprattutto ci coinvolge con l'autoanalisi del protagonista che fin da bambino ha combattuto per i suoi ideali. Un libro molto impegnativo e consigliato, ho fatto fatica a leggere le ultime pagine con un grandissimo magone.

I portici di Tabiano



 

domenica 20 dicembre 2020

Lord Jim

Un altro libro di Joseph Conrad, un altro capolavoro. Molti pensano che questi siano libri di viaggio, in verità io li ritengo importanti libri sulla psicologia umana. In questo il protagonista vive lacerato da un immenso senso di colpa e dell'onore perduto, disposto per questo anche a giocarsi tutto. Poi non mancano i luoghi affascinanti e le descrizioni poetiche del mare. Uno degli scrittori classici che preferisco, non facile ma molto appagante.

Anno 2020 - parte 51

In Giappone il governo nel 2021 darà incentivi alle regioni che investiranno in servizi per fare incontrare i single nell'ottica di fare aumentare le nascite! Io continuo a pensare che è assurdo dopo nove mesi vedere gente che non rispetta le regole mentre continuano a morire un sacco di persone, tra cui gente che conosco. Questo governo non sarà granchè ma quello che ci aspetta, secondo i sondaggi, sarà sicuramente devastante. Tutte le mattine alle 7.20 passa una macchina che strombazza con il clacson: mah!! Intanto che si poteva mi sono concesso una toccata e fuga nella bella Portovenere. Faccio notare che il post "Majorettes a Erevan" ha ottenuto il doppio delle visualizzazioni rispetto agli altri post dell'ultimo mese!! Ho visto i manifesti, grossissimi, dei vergognosi ProVita contro la Ru486: ci aspettano anni da ritorno al medioevo se non peggio. Sulla Rai è andato in onda un servizio sugli effetti negativi della dipendenza da cannabis e le immagini erano tutte su una polverina bianca: poi mi chiedono perchè non guardo la televisione!

Ritratti etiopi







 

sabato 19 dicembre 2020

Patria 1967 - 1977

Un signor libro di storia, cui sicuramente seguirà la lettura dei successivi due volumi. Enrico Deaglio ci racconta con dovizia di particolari la storia di un importante decennio della storia italiana. Tanti i particolari e i personaggi che non conoscevo. Bello l'impianto con pezzi di discorsi e articoli veri, inframmezzato dalle classifiche musicali e letterarie. Uniche due cose negative che ricordo: l'accenno alla nascita di Matteo Renzi che, benchè ironico, si poteva tranquillamente evitare e il passaggio in cui ricorda i terroristi della banda Baader-Meinhoff che si sarebbero suicidati in carcere mentre è più che creduta l'ipotesi che invece "siano stati" suicidati. Ovviamente non si può essere d'accordo su tutto, quindi un ottimo testo!

Pousada Belavista - 2