mercoledì 30 agosto 2017

Outland Rock

Quattro vecchi racconti di uno dei miei autori preferiti, il grande Pino Cacucci. Quattro storie accomunate dal fatto che al tranquillo protagonista capita un imprevisto che cambierà la vita. Uno dei libri d'esordio dello scrittore bolognese e nnon poteva mancarlo, malgrado il ritardo.

Malinconia


martedì 29 agosto 2017

Dove nessuno ti troverà

Un bel libro! La storia principale è la ricerca di un personaggio mitizzato della resistenza maquis al regime franchista in Spagna, la pastora, un ragazzo ermafrodita. Ma nel dipanarsi della storia diventa fondamentale il cambiamento dei due personaggi chiave, con tutte le riflessioni filosofiche che ne conseguono. Diventerà interessante anche fare un altro viaggio in Aragona e leggere qualcos'altro sulla drammatica storia spagnola, così tanto influenzata da una chiesa potente e bigotta. Alicia Gimenez Bartlett diventa comunque una scrittrice da seguire con interesse!

Uno dei Quattro cani per strada


lunedì 28 agosto 2017

Cosa resta di noi

Quando leggo un libro che mi appassiona, è più forte di me leggerne almeno un altro dello stesso autore e così è successo con Gianpaolo Simi. Il primo mi ha entusiasmato, il secondo l'ho comunque divorato, scritto decisamente bene anche se la storia era meno complessa. Ambientato a Viareggio, e perlopiù basato sull'ipocrisia della nostra società, risulta decisamente appassionante ed emozionante. Diciamo che per passare una buona giornata tra le righe di un libro Simi è un autore da tenere decisamente presente, altrimenti anche lui non avrebbe vinto l'ambito Premio Scerbanenco. 

Tirare l'acqua !


domenica 27 agosto 2017

Anno 2017 - parte 35

Non penso di essere chissà chi ma mai come adesso mi sento circondato dal vuoto, da gente senza un minimo di intelletto ... e devo assolutamente cercare di sopravvivere!
E' brutto ma quando in Italia c'è il terremoto è molto difficile evitare le polemiche sulle costruzioni. 
L'altro giorno ho visto per la prima volta un tasso grigio, peccato che fosse morto travolto da un'auto nella notte.
Che Bertinotti diventasse l'idolo di Comunione e Liberazione non me lo sarei mai aspettato!!
Lo ammetto, ho comprato un lettore di e-book e mi servirà per i viaggi, e per leggere al buio senza la torcia da minatore (!!) ... ma tranquilli i miei amici librai: continuerò a comprare anche libri cartacei magari sfoltendo l'immensa libreria che ho in casa.
Chiamo l'assistenza tecnica del mio fornitore internet per avere un servizio e dopo non avermi risposto alle mail mi dicono che funziona tutto senza il loro intervento ... richiamo dopo un mese e chi mi risponde mi dice "senza il nostro intervento è impossibile che funzioni" così dopo due ore ho il servizio ... ma l'umiltà di sapere dire che una cosa non la si sa è proprio scomparsa!!?
Torno nel paesino dove ho lavorato per quattro anni e vengo accolto con feste e ne esco anche un po' ubriaco ... soddisfazioni!!
Il grande problema dell'italiano in agosto: possibile che nessuno utilizzi la corsia di destra in autostrada!? ... a parte la cruciale importanza del problema, volendo restare sullo stesso campo: possibile che nessuno vi spieghi come funzionano le precedenze entrando nelle rotonde!!?  
Uno ti manda tre messaggi poi ti chiama tre volte ma trova sempre il telefonino spento allora cosa fa? ... ti manda un messaggio vocale "Accendi il telefonino che ti devo parlare!", magari andare a farsi curare non sarebbe una brutta idea!!

Oche a Pontremoli





sabato 26 agosto 2017

La sentenza

E' il secondo libro di Valerio Valesi che leggo sulla Resistenza e mi sono emozionato a fondo. I protagonisti sono due delinquenti che decidono di cambiare vita, è una storia di uomini che vogliono essere uomini. E' una storia di guerra dove si perde il senso dell'umanità. Ma è anche la storia dei nostri Appennini e di come un soldato inglese racconta quello che sarà il futuro dell'Italia ad un politico utopista. Un libro decisamente toccante!

Farmacia naturale


giovedì 24 agosto 2017

Taklamakan

La più grande caccia al tesoro dell'archeologia.
Un gran bel libro sulla storia dei ritrovamenti archeologici nel deserto del Taklamakan e allo stesso tempo la storia di questo pezzo d'Asia cinto dalle grandi montagne. Personaggi leggendari che forse si sono macchiati anche di furti ma che forse hanno invece salvato capolavori dalla distruzione dell'incuria e dell'ignoranza. Una zona che sogno di visitare e che da sempre nasconde misteri, leggende e pericoli. Anche una zona dove si possono capire le tante diverse influenze del Buddhismo. In definitiva un bel libro storico! Un doveroso grazie ai ragazzi della libreria "Diari di bordo" di Parma che me lo hanno consigliato.

Danza indiana






mercoledì 23 agosto 2017

domenica 20 agosto 2017

Anno 2017 - parte 34

Certo non ci sarebbe nè da ridere nè da scherzare quando si legge di un pullmann che ha sbattuo contro un ponte perchè l'autista non ha visto il segnale stradale, il che ha causato diversi feriti anche gravi ... è successo a Roma, non sarà colpa della sindaca!?
Odio i solfiti presenti nel vino bianco gramo e che mi causano cerchio alla testa!
Tra il cedimento diplomatico alle versioni di comodo dell'Egitto sul criminoso caso Regeni  e il comportamento con le milizie libiche che si macchiano di crimini disumani contro i migranti non è che la politica estera italiana sia entusiasmante!!
Adesso su internet va di moda chiederti se vuoi un'intervista ... che ovviamente paghi!!
Esiste anche un principe saudita dedito al fumetto ed il suo prossimo lavoro è a favore delle donne, un vero affronto al regime!!
E dopo nemmeno tre mesi ho pagato la prima multa (circa 50 euro) per superamento del limite di velocità (di 1,7 km!!!) sulla strada per il lavoro: evviva gli autovelox!!
Ci si chiede perchè la sinistra stia scomparendo mentre populismo e destra estrema guadagnano consensi ogni giorno. Ci sono tre grossi problemi che stanno influenzando l'opinione pubblica e che non sono del tutto collegati tra loro: la forte immigrazione (emergenza dal 1989!) , il problema sicurezza con l'aumento dei furti e il terrorismo jihadista. Non c'è dubbio che sono problemi esistenti ed importanti, purtroppo la sinistra snob continua a negarli mentre la destra xenofoba propone soluzioni inaccettabili. Resta il fatto che già a parlarne si rischia di essere bollati come di destra e qui sta il grosso errore perchè i problemi ci sono, "semplicemente" ci vorrebbero soluzioni ragionevoli. Dopo anni qualcuno sta cominciando a pensarci!!

Cantante


giovedì 17 agosto 2017

Cecenia

Il disonore russo. E' un libro inchiesta scritto da Anna Politovskaja, uccisa in Russia alcuni anni fa, sulla guerra in Cecenia e sulla situazione politica e razzista che si è venuta a creare in Russia. Era forse da leggere anni fa ma resta attuale per capire l'odio che circola nel mondo. Purtroppo tanto come si capisce ancora una volta anche in questi minuti.

Tiro al salame


mercoledì 16 agosto 2017

Emilia parabolica

Ci tenevo a leggerlo, avevo già letto l'ottima parte di "Mongolia in retromarcia" ed avevo scambiato due chiacchiere con Massimo Zamboni ad un incontro sul fotografo Ghirri, ma se devo essere sincero non sono molto soddisfatto. Ci sono sì alcuni spunti più che interessanti ma forse non era per me il momento di affrontare questo tipo di scrittura. Mi resteranno in mente a lungo alcune importanti conclusioni e alcune storie metaforiche ma niente di più.

Accoglienza


martedì 15 agosto 2017

Malastagione

E' l'estate dei libri gialli o meglio diciamo che quando mi capita tra le mani un romanzo giallo scritto bene me lo divoro. E' stato il caso di Malastagione scritto a due mani da Francesco Guccino e Loriano Macchiavelli, e probabilmente non è un caso che anche loro due hanno vinto in passato il Premi Scerbanenco. Ambientato nell'Appennino toscana ci regala un saco di personaggi mediocri, tipici del mondo attuale, ma anche tanti personaggi favolosi che a volte compiono azioni eroiche senza tanta pubblicità. Un bel libro! 

Ringraziare il sole


lunedì 14 agosto 2017

La ragazza sbagliata

Ho letto da qualche parte che Giampaolo Simi aveva vinto il Premio Scerbanenco e passando davanti ad una libreria ho visto questo suo libro, dopo nemmeno ventiquattrore l'ho finito. Basta questo per dire che mi è decisamente piaciuto, un signor giallo basato su un delitto compiuto piu di vent'anni prima, proprio nei giorni dell'attentato compiuto in via dei Georgofili a Firenze. Per gli appassionati di gialli è assolutamente da non perdere! E si capisce perchè Simi ha vinto il premio Scerbanenco, come altri scrittori di cui mi sono decisamente appassionato.

Coccodrilli








Spaventapasseri a Case Passeri

domenica 13 agosto 2017

La mossa del cavallo

Quando ho detto ad un amico libraio che avevo letto e mi erano piacuti due libri di Andrea Camilleri, questi mi ha risposto che non li leggeva perchè non capiva il siciliano. I primi due libri letti però non ne avevano traccia invece questo terzo presenta molti pezzi in siciliano che ho dovuto saltare clamorosamente. Malgrado la storia sia molta interessante e quindi anche questo terzo libro superi ampiamente la sufficenza, penso che leggerò altri libri di questo scrittore solo dopo aver appurato che siano solo in italiano.  Niente contro il dialetto siciliano ma non mi sembra il caso di leggere libri di cui si è obbligati a saltare un bel numero di pagine!

Anno 2017 - parte 33

Abbiamo cominciato una rassegna di fotografia e viaggi in quel di Berceto, buon successo ma soprattutto un po' di fresco!!
Mi ricordo all'improvviso che c'è l'eclissi di luna, volo sul balcone ma l'unica nuvola degli ultimi mesi la oscura ... ma dai!!
Uno si sbatte per fare dei bei fotoritratti e poi gli chiedono se le sue foto vanno bene anche per la patente!! Metto in vendita la mia macchina fotografica!
Ci sarò anche la notte delle stelle cadenti ma per non sapere ne leggere ne scrivere io la festeggio mangiando anatra arrosto in una signora festa campagnola ... poi va a finire che mi vedo anche le stelle cadenti e sorrido!! Poi è quasi ferragosto e si va anche di stracotto d'asinina!!
E' agosto, c'è molto caldo e per scaldare l'ambiente ci si mette anche l'assurda  e antistorica crisi Corea-StatiUniti. Ma se invece l'obbiettivo fosse il Venezuela?
Sempre silenzio sui massacri dei kurdi in Turchia, Dersym brucia ma è più importante costruire una diga che eliminare milioni di kurdi considerati terroristi dal governo di Erdogan.
Qualcuno mi dovrebbe spiegare che fastidio dà una scuola di ballo!! Eppure esistono ancora i suprematisti bianchi (pensavo fosse un'invenzione dei Blues Brothers!!) e fanno attentati contro gli antirazzisti, ma siamo sicuri di essere nel ventunesimo secolo?
"Cerco le qualità che non rendono. In questa razza umana. Che adora gli orologi. E non conosce il tempo". (G.L.Ferretti)

Lo squalo


sabato 12 agosto 2017

Viaggi e altri viaggi

Un altro libro che era scomparso nella mia libreria ed è trionfalmente riapparso. Sono racconti in cui il grande Antonio Tabucchi ci descrive luoghi sconosciuti ai più e soprattutto la cultura che dovrebbe celarsi dietro chiunque viaggia. Si spazia un po' in tutto il mondo ma poi lo scrittore si sofferma in particolare in India, Australia e nel suo amato Portogallo per poi descriverci luoghi inventati da altri grandi scrittori. Io sinceramente mi sono anche preso un po' di appunti!

Percussioni