lunedì 30 novembre 2015

Immagini dal Nepal

http://www.marcocavallini.it/nepal.html
E' online il mio reportage fotografico sul Nepal: paese favoloso sempre da visitare e da tornarci spesso !!

DJ cinese


domenica 29 novembre 2015

Anno 2015 - parte 48

Poter percorrere le strade della campagna parmigiana a bassa velocità  godendosi il paesaggio autunnale senza qualcuno dietro che rompe è una figata pazzesca.
Il weekend di Bruxelles, con coprifuoco e tutto chiuso fino a mercoledì sembra inverosimile invece è la realtà ... una realtà che evidentemente è scappata clamorosamente di mano.
Ma ha senso che un Comune indebiti il futuro dei cittadini con mutui per progetti spesso inutili o almeno non necessari?  Il 25 novembre si festeggia il patrono di Parola.
Sia ben chiaro che non sono a favore di nessuna guerra, anche se in questo caso il gruppo combattuto è un gruppo criminale ... ma l'abbattimento dell'aereo da guerra russo da parte dei turchi può ancora una volta indurre a pensare male, ovvero a pensare che il governo turco sia sempre più palesemente schierato con quello che tutti adesso, a distanza di anni dai curdi, chiamano Daesh. In queste settimane tanti hanno parlato di guerra asimmetrica e non convenzionale per raccontare questo periodo storico ma nessuno si è soffermato più di tanto a spiegare che gli schieramenti non sono molto chiari e che addirittura c'è chi sta sia da una parte che dall'altra ... d'altronde è dal settembre 2011 che vengono fatti clamorosi errori a livello di politica internazionale, tanto clamorosi che potrebbero essere non propriamente errori ma scelte strategiche ambigue. E poi guai a raccontare che l'aereo da guerra russo è stato abbattuto dai turchi solo pochi giorni dopo che altri aerei russi avevano bombardato in Siria dei camion turchi carichi di petrolio comprato da Daesh.
C'è qualcosa che proprio non capisco: in Italia c'è un partito di destra (magari non estrema!) che sta distruggendo la nazione e molti Comuni dove governa, si chiama PD (la D ha ampli margini di interpretazione) e c'è una parte onesta e progressista del paese che continua a sostenerlo. Al suo interno sicuramente qualche bella persona ma anche tanti, nei posti di comando ovviamente, che sanno soltanto offendere chi non la pensa come loro ... la domanda ovvia che sorge cercando di ragionare alla loro maniera è: cosa ci guadagnano?
Non sono certo un praticante ma come tutti gli italiani non posso non vedere il Vaticano, devo ammettere che Papa Francesco mi sta conquistando, e si parla di uno che considera relativamente rivoluzionario Papa Ratzinger e un conservatore Papa Woytila.
A Parma va in scena "L'albero del dono" iniziativa di raccolta fondi con vendita di foto e assisto in diretta all'acquisto di una mia fotografia: che soddisfazione.
A Parma c'è una piccola libreria di viaggio "Diari di bordo" che per vivere continua a creare eventi interessantissimi, uno di questi è il favoloso "libro in sospeso", un'imitazione libresca del caffè sospeso napoletano. E sta diventando sempre più un punto d'incontro culturale immancabile: stasera presentava un libro l'ottimo Tito Barbini che finalmente ho avuto l'occasione di incontrare dal vivo ... ero deciso a comprarne un libro ma dopo un'appassionata ed eccellente presentazione è finita che ne ho comprati due con tanto di ambita dedica. E non dimentichiamo che era in essere anche la bella mostra pittorica di Eloisa Guidarelli, tanto per rendere ancora più accogliente ed interessante la location.

Simpatia dietro le sbarre


giovedì 26 novembre 2015

martedì 24 novembre 2015

Il clan degli invisibili

Un libro inchiesta sulla ndrangheta e sulla sua infiltrazione costante e profonda nella società italiana, scritto così bene che sembra un romanzo ma purtroppo è invece il frutto di una lunga inchiesta che ha portato all'omicidio di un giornalista. Di inventato solo i nominativi di tanti protagonisti mentre reale è la descrizione della malata società italiana in cui conta solo fare soldi e avere successo. Il libro dimostra che c'è ancora chi non accetta queste regole di vita anche se spesso si pone dei dubbi trovandosi spesso solo e abbadnonato da quello stesso Stato che dovrebbe garantirgli sicurezza. Per certi versi ricorda molto Saviano , forse è meno famoso ma anche lui adesso ha bisogno di essere protetto: il destino degli onesti che non si piegano.

Accendi l'albero del dono


Un dinosauro in Sud Dakota


domenica 22 novembre 2015

Anno 2015 - parte 47

Tutti sconvolti per gli attentati di Parigi ... anche quelli di Boko Haram che nel weekend hanno cercato di fare il record di uomini uccisi nelle loro efferate e criminose stragi che non raggiungono le prime pagine dei giornali. Che si sentissero un sacco di cavolate, sopratutto sui social, in questi giorni era scontato .. scontato anche che le più grosse le dicessero, come al solito, alcuni importanti politici italiani.
Ho visto un cartello con scritto "Libri non bombe" e tra le tante riflessioni mi è venuto in mente un episodio di quest'estate: ero seduto in un campo che leggevo, è passata una signora e mi ha chiesto cosa leggevo, le ho risposto "un libro" e le ho fatto vedere la copertina ... senza nemmeno guardare la copertina mi ha detto che "leggere dei libri è perdere del tempo!" . Anche per questo a volte divento pessimista.
Silenzio sulla situazione in Burundi, che precipita di giorno in giorno.
C'è una cosa di cui sono veramente un abitudinario come pochi (purtroppo!): la lettura quotidiana del giornale, quasi sempre all'ora di pranzo.
Un giovedi sera sono uscito per vedere una bella proiezione fotografica sulla Bolivia, vari gli incontri interessanti perlopiù atti a parlare di gente alla caccia di potere (ma quale potere?) senza passione e con comportamenti  bambineschi ma poi camminando per Fidenza si finisce sempre in qualche situazione e mi sono imbattutto in una degustazione di vini pulgliesi finendo a parlare di viaggi in solitaria e dei normali attachi di malinconia nonchè di organizzazione di matrimoni ... perchè Fidenza è così, un vulcano di idee.
Da un po' di anni, cioè da quando ho la macchina fotografica digitale, stampo un centinaio di foto, più o meno le migliori dell'anno, e le regalo con dedica e auguri di buon anno ... a sorpresa fin dall'inizio questa idea ha avuto un gran successo e addirittura ci sono persone che aspettano il momento annuale della scelta: che soddisfazione ... ma anche che faticaccia farne una selezione!!
C'è poco da fare anche gli italiani sono rimasti a vario modo colpiti e spaventati dai fatti di questa settimana ... e così chi ci governa, da buoni pacifisti e garanti allo stesso tempo della nostra sicurezza, continua a vendere armi all'Arabia Saudita contro le leggi costituzionali che vieterebbero la vendita di armi a paesi in guerra e che tra l'altro non si capisce bene da che parte stanno!
Procede a ritmo serrato la deforestazione dell'Amazzonia, si prevede che a questo ritmo scompariranno dalla terra un sacco di specie di piante ... a qualcuno interessa!!??
Rubate sette opere d'arte in un museo veronese  ... anche questo non fa notizia anzi si potrebbe pensare seriamente di cancellare ogni notizia culturale perchè all'italiano medio non interessa.
Continue proteste contro la riforma scolastica ... non sto a guardarci dentro ma sicuramente sarebbe indispensabile riistituire l'educazione civica come materia obbligatoria, anche per chi le scuole le ha già terminate. La mancanza di senso civico insieme ad una diffusissima ignoranza che sfocia nella peggiore maleducazione sono due mali che affliggono decisamente la nostra società.
A Fidenza c'è chi scambia una bandiera degli All Blacks neozelandesi per quella dell'ISIS!
Così per la precisione: i malesi sono gli abitanti della Malesia non del Mali.

Meditare con il fumo


domenica 15 novembre 2015

Meglio leggerlo oggi che mai !


Anno 2015 parte 46

In Myanmar finalmente elezioni e ha vinto Aung San Suu Kye: adesso tutti curiosi di vedere cosa succederà.
Quando cambia la stagione io non perdono .... o influenza o quasi!!
Bella la mostra sull'espressionismo a Fidenza, certo non tutte le opere esposte mi sono piaciute ma è una signora bella occasione di vedere qualcosa di originale a Fidenza, sempre in quel bel posto che è OF, il vecchio monastero delle Orsoline.
Le persone false e arriviste prima complottano poi quando perdono , e succede sempre prima del previsto, vedono complotti dappertutto anche se complotti non ci sono.
La maleducazione è ormai talmente diffusa che potrebbe diventare un nuovo valore etico. L'unica cosa che potrebbe ostacolarla è la cultura, ma non sarà facile.
Il nuovo caso DeLuca , in questo caso si parla del governatore campano e non dell'ottimo scrittore, riporta in auge il clamoroso declino morale del Pd.
Venerdì 13 nella fantasia popolare fa sempre paura ma nessuno poteva aspettarsi un attacco terroristico a Parigi con tantissimi morti. Questa assurda non convenzionale guerra mondiale continua ... ormai da una quindicina d'anni, ci sarà una fine!? E intanto l'odio si propaga , l'unica vera vittoria dei terroristi.
La settimana si conclude effettivamente in modo drammatico e certamente il futuro non è così roseo.
Io però la concludo molto bene partecipando ad un favoloso workshop fotografico organizzato dall'ottimo circolo fotografico di Colorno con protagonista una fotografa e donna ecceziona , Monika Bulaj. Un incontro molto produttivo fotograficamente, moralmente ma anche socialmente visto che vi partecipano un sacco di persone interessanti. Bisogna sempre essere positivi! 
Sono assolutamente per la libertà di stampa e d'espressione così come lo sono per la libertà di critica per cui non posso essere contento quando un importante quotidiano italiano utilizza come titolo in  prima pagina un insulto generalizzato contro dei religiosi.

Fotografi di paesaggio


venerdì 13 novembre 2015

Un disastro incancellabile




Il 29 giugno 2009 un treno carico di gpl deragliò nella stazione di Viareggio causando l'atroce morte di 32 persone. Affinchè non venga dimenticata questa strage è stata costituita l'Associazione "Il mondo che vorrei".

Bicicletta ecologica


giovedì 12 novembre 2015

Raccolta fotografica di fondi a Parma

L’Associazione Parmafotografica, per il terzo anno consecutivo intende promuovere una raccolta fondi per aiutare due importanti associazioni del nostro territorio. E' stato chiesto ai fotografi della provincia di inviare alcune foto che saranno vendute per raccogliere i fondi. Le foto saranno esposte per tutta la giornata di sabato 28 Novembre 2015 sotto i Portici di Via Mazzini a Parma, inoltre il 12 Dicembre ,in occasione dell’accensione dell’Albero di Natale da parte dell’Avis San Leonardo,in Via Milano 34/a , le foto saranno visibili e a disposizione di eventuali acquirenti negli stessi locali dove ha sede anche Parmafotografica. Come ultimo appuntamento le foto rimaste saranno esposte a disposizione del pubblico negli spazi del Centro Commerciale Barilla Center a Parma, il 17 dicembre successivo. Le organizzazioni che riceveranno il ricavato della raccolta fondi sono le seguenti : Animal House che si occupa di animali abbandonati prendendosene cura anche per sistemarli presso famiglie adottive,e inoltre Avis San Leonardo per l’acquisto di materiale propagandistico per le donazioni di sangue.
Ecco le mie 5 foto. 
Fortezza Grecia

Monument Valley

Finestra sull'Himalaya

Volpe nordica

Trucco etiope

Grande cibo


lunedì 9 novembre 2015

Per tutto l'oro del mondo

Dovrebbero proibire di scrivere certi libri altrimenti c'è gente che si salta completamente la notte per arrivarci in fondo e poi al lavoro possono esserci problemi!! Atteso e gradito il ritorno dell'Alligatore, con le solite profonde descrizione del NordEst ... in più c'è una porta più che aperta per il prossimo episodio. Questa volta la storia si dipana tra rapine nelle villette e vendette. Si legge sempre bene Massimo Carlotto ... anche troppo bene! :-)