giovedì 27 aprile 2017

Il rivoluzionario

Ho trovato questo libro su uno scaffale a casa di un'amica, l'ho subito avvistato e preso in prestito, ed è stata una gran bella mossa! E' un po' la storia dell'Italia del dopoguerra fino agli anni '80 vissuta seguendo un Partigiano, Oscar, e i suoi amici compagni bolognesi della Botero, davanti ad un mondo che si aspettavano diverso. E' appassionante e struggente. Ci si innamora di personaggi come Sandoni e Tansini, per citarne due. Ho scoperto a sorpresa anche la storia degli italiani nella guerra di liberazione del Mozambico. E soprattutto ho rivissuto la storia degli anni '70 che hanno poi messo le basi per questa società. Direi proprio che è un  must!

Il 25 Aprile a Fidenza

Cavallo beat


lunedì 24 aprile 2017

domenica 23 aprile 2017

L'altro volto della speranza

Semplice, bello e piacevole quest'ultimo film di Aki Kaurismäki. Ancora una volta parla dell'immigrazione, del razzismo ma anche della semplice bontà di tante persone comuni. E' decisamente e purtroppo un film più che attuale, è un film che non avrà sicuramente successo di cassetta ma che invece dovrebbe essere visto da tanti. E' anche divertente!  E che dire dei vari chitarristi che appaiono in diverse situazioni: parliamone!!

Anno 2017 - parte 17

Dopo il referendum turco che ha regalato poteri immensi a Erdogan c'è da stare tranquilli !!! Nel frattempo un giornalista italiano se ne sta in carcere senza diritti.
Penso di aver guardato almeno trenta volte su youtube il finale di Inter-Milan !!
C'era una volta una bella famiglia con un figlio che frega la madre e i fratelli, un comportamento veramente infame. C'è da chiedersi perchè si vende una casa non con una agenzia immobiliare ma attraverso un chiacchieratissimo (a dir poco) architetto!? Una vergogna! Ma il delinquente rimane sempre il figlio onesto e per bene, a cui per ora nessuno ha mai sparato. Questa storia è inaccettabile, d'altronde i protagonisti sono uno sospettato di essere un commercialista della mafia e la figlia di uno squallido usuraio.
Trump al suo compare coreano: "Comportati bene!" ... la stessa frase che ci dicevano da ragazzi alticci all'uscita dalle osterie al sabato sera!!
Bellissima esperienza a Radio Malvisi a parlare di viaggi tra una canzone e l'altra.
Fidenza si prepara a festeggiare i novant'anni del suo nome.
Un ragazzino attraversa di corsa la via Emilia, un camion per evitarlo frena di colpo e si spegne il motore. Mentre l'autista cerca di rimettere in moto dietro di lui si forma la fila e tutti cominciano ad insultarlo. Ogni tanto ragionare non sarebbe male, anche se sta diventando una rarità!
Il massimo del coraggio degli attuali italiani è insultare una persona che lavora ben sapendo che non può reagire.
Mentre mi cambio per fare qualche vasca in piscina, entra una donna nello spogliatoio e urla. Allora le ipotesi sono due: o non è rimasta contenta di quello che ha visto oppure deve autoconvincersi che negli spogliatoi maschili di una piscina si potrebbe incontrare qualche uomo nudo ... purtroppo propendo per la prima ipotesi!

Albergo a San Juan


sabato 22 aprile 2017

Piccola grande isola

Leggere un bel libro di viaggio e trovarsi spesso a scoppiare dal ridere, questo è leggere Bill Bryson. Sempre divertente fa venire decisamente una gran voglia di visitare il Regno Unito. Non ci sono avventure spettacolari ma semplici incontri e approfondimenti culturali, nonchè considerazioni spesso sarcastiche sul presente in contrasto con le grandi creazioni del passato. Bill sta diventando piano piano uno dei miei scrittori di viaggio preferiti e sicuramente mi influenzerà molto nello scrivere i miei futuri diari di viaggio.

Incisioni a Chengdu - parte 1








mercoledì 19 aprile 2017

Io sto con Gabriele

Gabriele Del Grande e' un giornalista, blogger e cineasta italiano da anni fortemente impegnato per i diritti umani dei migranti. 
Da alcuni giorni e' detenuto in Turchia senza che gli sia stato contestato alcun reato e senza aver potuto nominare un avvocato. Ora sappiano dai mezzi d'informazione che con una telefonata alla sua compagna ha annunciato l'inizio di uno sciopero della fame e chiesto che ci si mobiliti affinche' vengano finalmente rispettati i suoi diritti. Ogni persona di volonta' buona faccia sentire la sua voce. Gabriele Del Grande e' una persona che da anni si impegna per salvare vite umane, come ogni essere umano ed a maggior ragione tutti gli umani istituti dovrebbero fare. Chiediamo che siano rispettati i suoi diritti e che sia liberato al piu' presto.

Treno veloce


Amore materno


lunedì 17 aprile 2017

L'albero dei microchip

Interessante ma non eccezionale questo libro di Carlotto e Abate sulle ecomafie italiane. Si parla di smaltimento illegale di rifiuti tossici ma anche degli scandali delle truppe ONU e della drammatica situazione della Liberia, nonchè del bullismo a scuola contro i bambini problematici. Si legge velocemente perchè come al solito è impossibile mollare il libro una volta iniziato. Non sarà eccezionale ma è sempre un bel leggere!

Angoli pavullesi







domenica 16 aprile 2017

Anno 2017 - parte 16

Non si parla altro che di Igor, il nuovo Rambo che ha già ucciso due persone nei dintorni di Budrio ... per l'italiano medio una nuova passione! E tanti trovano la scusa buona per armarsi.
Nel 2017 solo sentire parlare di possibile attacco americano contro la Corea del Nord mi lascia quantomeno interdetto.
A Fidenza mentre tutto tace sulla cooperativa edilizia fallita, hanno appena messo agli arresti domiciliari cinque persone durante un'indagine per un appalto con la locale società dell'acqua e guai a  chi ne parla!!
Pare concluso il closing del Milan.
Sicuramente in CGIL ci sono ottime persone come Landini e come diversi miei amici ma non si può negare che per molti sia solo uno strumento per ottenere privilegi. I sindacati sono sicuramente necessari soprattutto nelle grandi aziende ma vanno decisamente ripuliti.

Strada nascosta


venerdì 14 aprile 2017