giovedì 27 aprile 2017

Il rivoluzionario

Ho trovato questo libro su uno scaffale a casa di un'amica, l'ho subito avvistato e preso in prestito, ed è stata una gran bella mossa! E' un po' la storia dell'Italia del dopoguerra fino agli anni '80 vissuta seguendo un Partigiano, Oscar, e i suoi amici compagni bolognesi della Botero, davanti ad un mondo che si aspettavano diverso. E' appassionante e struggente. Ci si innamora di personaggi come Sandoni e Tansini, per citarne due. Ho scoperto a sorpresa anche la storia degli italiani nella guerra di liberazione del Mozambico. E soprattutto ho rivissuto la storia degli anni '70 che hanno poi messo le basi per questa società. Direi proprio che è un  must!

4 commenti:

Glò ha detto...

Epperò *__* Mai letto nulla dell'autore, dovrò pur provvedere :D

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Mi hai interessato molto, penso che lo cercherò per leggerlo!

marcaval ha detto...

Anch'io non lo conoscevo e questo mi ha appassionato molto perchè in definitiva è una storia dell'Italia. Adesso sono curioso anche di conoscere il Commissario Soneri, uno dei personaggi più famosi di questo scrittore.

Marina Guarneri ha detto...

Evidenzio e aggiungo alla lista. Prima o poi li leggo tutti: intanto accumulo! 😉