martedì 31 marzo 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 24

Ieri sono crollato a dormire prestissimo, dev'essere la non abitudine al lavoro, e stamattina alle 6 inizio la giornata con una carrellata sui quotidiani. Dall'esterno canti d'uccelli (è un concerto con i fiocchi!!) e il suono delle campanelle a forma di sole che ho esposto vicino alla duratura bandiera cubana. Mentre ritorno dal lavoro vedo il mio primo posto di controllo e i poliziotti stanno scrivendo qualcosa mentre il fermato sembra decisamente nervosetto: ho il forte sospetto di aver visto in diretta e per la prima volta un sanzionamento. Poi dopo una curva mi sono trovato davanti una mandria di mucche pezzate (modello "Atom earth mother" per intenderci, n.d.r.) che un ragazzino dotato di mascherina e bastone (non so se aveva anche i guanti!!) stava riconducendo verso la stalla.  Per i genitori, che si lamentano perché dicono che i figli non riescono più a stare in casa, può essere un’ottima occasione per insegnare loro l’educazione, il rispetto delle regole e il senso della comunità, sempre che ne siano capaci loro stessi. Oggi non ho sentito sirene di ambulanze: spero vivamente sia un buon segnale, e non che il fatto sia legato alle lamentele di alcuni stronzi. C’è ancora qualcuno (sempre meno) che ha fretta! Ho sperimentato come ci si diverte guardando su monitor senza voce la gente che davanti ad un bancomat si agita e scanchera: era una persona convintissima che oggi fosse il primo del mese!! E durante la giornata lavorativa non bisogna assolutamente farsi venir voglia di un caffè. Domani che è giorno di pensioni, anche se mi aspetto un'affluenza tranquilla, per non saper nè leggere nè scrivere mi porto il pranzo da casa. Oggi mi sono intortato a parlare di viaggi in Oriente, ho il forte sospetto che per un bel po' ci sarà soltanto da parlarne e crescerà la nostalgia. Sto creando una petizione online per proibire la vendita di birra analcoolica!! Bisognerà scrivere un libro sulle scuse che si è inventata la gente in questo periodo per avere un motivo per uscire di casa. Mi sembra più che ovvio che se il campionato di calcio non finisse, anche le eventuali scommesse con amici legate ad esso non abbiano più valore. E anche se invece non me ne frega un bel niente sarei curioso di sapere come vanno a finire le scommesse ufficiali in caso di annullamento del campionato ... nel caso improbabile di restituzione delle somme scommesse potrebbero festeggiare anche quei milanisti (ribadisco che a me non me ne frega niente!!) che hanno proditoriamente e silenziosamente scommesso sullo scudetto rossonero. A Milano all'inaugurazione del nuovo ospedale Fiera di Milano c'era parecchia gente e ovviamente senza rispetto delle distanze: ma non si poteva proprio evitare o come suggerisce qualche sarcastico lo si voleva mettere subito alla prova!? Devo ammettere che per ora non stato troppo bombardato di catene di Sant'Antonio ma oggi mi è arrivata quella sulla processione virtuale del crocifisso che ha fermato la peste a Roma e non c'erano nemmeno le classiche paroline convincenti alla fine, del tipo "se non la inoltri peste ti colga", secondo me le hanno cancellate poco prima di spedirle per essere più politically correct in questo periodo. Il bravo Andrea Scanzi ha iniziato l'odierna e sempre seguitissima diretta facebook con "Somebody to love" dei Queen cantata da George Michael, che ammetto avermi stupito moltissimo, e soprattutto mi ha fatto pensare ad un amico messo purtroppo malissimo e di cui non ho notizie da alcuni mesi e che per tutti noi fidentini è il vero George Michael! E' stato ufficializzato il decreto che stabilisce l'assoluto divieto a pesci d'aprile che prevedano spostamenti!! Le notizie migliorano ma siamo ancora lontanissimi dalla fine delle sofferenze.

Dipingere sul mare


lunedì 30 marzo 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 23

Pare che la frase "Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi" quest'anno non sia valida! Colpo di scena: lavorerò tutta la settimana, il che attualmente è una grossa novità. Devo imparare (come tanti altri) a leggere i cartelli perché inizio la giornata mettendo 30 Euro in un distributore automatico senza diesel, come appunto ben segnalato!! Da oggi è sorprendentemente aumentata la mia dotazione in mascherine così invece di continuare a lavarle con acqua ed amuchina ne potrò spianare qualcuna nuova. Bisognerebbe insegnare alla gente che non è il caso di aspettare che uno esca da un posto restando incollati alla porta, perché così è inevitabile il contatto … ma è una battaglia persa in partenza, come tante altre.  La maggior parte dei negozi di generi alimentari ha esposto fuori la scritta "si entra solo muniti di mascherina". Per qualche ora non mi funziona il servizio mail e non riesco a trattenere qualche sana imprecazione. Fare favori è il minimo in questo periodo e lo si fa solo per spirito comunitario … se poi ti regalano dei tortelli di zucca è anche più entusiasmante. Passano in mattinata a disinfestare le strade. I NoVax continuano imperterriti a dire delle cazzate stratosferiche e incompatibili con un normale senso della comunità. In questo periodo è tutto molto surreale e capitano parecchie cose incredibili ... succede addirittura di trovarsi d'accordo con Giuliano Ferrara, nell'analisi politica dello sciacallo! La maggior parte del tempo al lavoro oggi è stata impegnata in telefonate ad anziani per accordarsi sul come fargli avere la pensione senza rischi per la salute: dall'altra parte un'immensa gratitudine e in un caso addirittura commozione ... ci vuole veramente poco a far felici le persone anziane, molte volte abbandonate a sè stesse e ai loro ricordi. Già io non sono assolutamente fisionomista poi con la gente che indossa le mascherine posso tranquillamente dare il meglio di me, che sono anche scusato!! Oggi ho lavorato anche per rendere nuovamente tranquilla la scorta casalinga di birra, ed erano anni che non compravo Heineken ... e grosso stupore nonchè un pizzico di contrarietà nello scoprire che alcune bottiglie sono 0,00% alcool!! Medesano e Felegara hanno avuto un sacco di vittime, tra questi non posso non ricordare Sincero ed il figlio, gestori della rinomata trattoria di Roccalanzona dove anni fa mi feci anche clamorosamente notare per aver fatto "al surbì" (bere il brodo, possibilmente degli anolini, dopo averci versato dentro del lambrusco, n.d.r.). E poi parte la sirena di un 'ambulanza e come al solito mi viene la pelle d'oca.


Le meraviglie

Grazie a Raiplay mi sono visto questo film leggermente felliniano diretto da Alice Rorhwacher con tra gli interpreti la sorella Alba. E' la storia di una famiglia che decide di vivere con la produzione di miele, una famiglia con 4 bambine. E' lo sguardo meravigliato della bambina più grande che fa da filo conduttore a tutto il film.  Un film piacevole ma non esaltante.

Un uccello a San Gavino


domenica 29 marzo 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 22

Mi è capitato di vedere una foto dove irroravano di disinfettante l'antico Khasneh a Petra e mi sono venuti ancora più dubbi di quelli che già avevo sulle modalità di trasmissione del virus. Fase di studio per pianificare le soste per spesa domani al ritorno a casa dal lavoro. La ditta fidentina Comeser (la stessa che mi fornisce l'ottimo servizio internet nella remota Tabiano, n.d.r.) ha dotato l'ospedale di Vaio, attualmente dedicato al coronavirus, di alcuni smartphone per permettere videochiamate da parte delle persone ricoverate ai propri famigliari: un'azione non scontata ma di valore altissimo. Dopo tre settimane è finito l'ottimo liquore alla liquirizia regalatomi per Natale dalle ottiche di fiducia. Anche l'Albania manda dottori per aiutare l'Italia in questo drammatico momento ... ed è inutile ogni commento! Sono già ben 260 i fidentini che stanno facendo volontariato per consegnare la spesa agli over 65: orgogliosissimo della mia città. Vuoi mai vedere che per una volta aveva ragione Andreotti: "amo tanto la Germania che ne preferivo due" ... ciò non toglie che ci stanno dando un piccolo aiuto sanitario.  Diventeremo tutti dei capelloni! Telefonare agli amici anziani non sarà granchè ma è già qualcosina di bello e utile. La birra scarseggia, ci dedicheremo al vino! Grande performance culinaria: ceci e feta greca!! Le lacrime non sono mancate nemmeno oggi insieme all'angoscia. Si parla di infermiere che non hanno retto ai tanti dolori visti fino a suicidarsi, e purtroppo si parla anche di società o avvocati probabilmente delinquenziali che pubblicizzano cause per malasanità affiggendo volantini negli ospedali. Ci deve essere sicuramente un sistema nascosto che fa suonare il mio cellulare ogni volta che mi corico a letto senza azzerare il volume! Se arrivo alla fine della quarantena senza aver tirato nemmeno un insulto sui social allo sciacallo mi faccio un mega regalo! Fare delazione è l'ultima cosa al mondo che mi viene da fare ma allo stesso tempo vedere quotidianamente gente che se ne infischia delle regole e della comunità non mi fa certo piacere. Stampata per domani in due copie l'ultima autocertificazione.

"Non torneremo alla normalità, perché la normalità era il problema."

P.S. Non posso che segnalare l'interessante iniziativa di Witness Journal "La bellezza ci aiuterà": "un progetto per riflettere e dare senso a questo tempo ritrovato".

Anno 2020 - parte 13

In India si chiama "jantacurfew", il coprifuoco del popolo, ed è la imprevedibile prova di isolamento imposta da Modi. Erdogan, malgrado aumentino i casi di coronavirus, continua a ordinare raid contro i kurdi. Non dimentichiamo Zaky e Silvia Romano!
In Colombia hanno aperto un museo con i leggendari sottomarini dei narcos.
In Brasile Bolsonaro sottovaluta la pandemia e i narcos impongono in alcune zone coprifuoco con minaccie e violenza.
In Afghanistan ISIS ha compiuto un grave attentato contro i Sikh ... un crimine che avrebbe poco spazio nell'informazione già "normalmente" figuriamoci adesso.
L'ONU che dichiara di fermare tutti i conflitti potrebbe apparire come una barzelletta!
Senza per questo entrare nel mondo dei complottisti mi sembra evidente che questo periodo è l'ideale per nascondere notizie importanti.



Malinconia e alberi


sabato 28 marzo 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 21

La prima notizia fidentina del giorno è di quelle che mi mettono tristezza per tutto il giorno! Sempre più difficile capire al volo che giorno della settimana è. Mi sbaglierò ma i più nervosi sembrano proprio quelli che di solito fanno poco o niente. L'inserto culturale di Repubblica "Robinson" presenta l'impegno dei maggiori disegnatori italiani nei confronti di questo periodo: un numero da non perdere! Ieri ho dedicato la giornata praticamente solo ad un libro su una storia partigiana, e sono riuscito anche a concentrarmi un po' di più sulla lettura. Vuoi mai che la gente ricomincia a leggere i quotidiani, quelli che fanno vera informazione e non quelli che spargono solo odio e veleno. Sono contento che lunedì andrò a lavorare: in periodi normali un pensiero del genere mi preoccuperebbe molto! Anche in questo periodo sto facendo a meno della televisione. Cavoli! ... hanno passato in tv "8 e mezzo" di Federico Fellini e io me lo sono perso perchè pensavo fosse il programma di Lilli Gruber!! Oppalà, stanotte vanno sistemati gli orologi per l'ora legale: quale sarà quello che mi dimenticherò quest'anno? Non c'è niente da fare, che si abbia lavorato o no, il sabato è sempre giornata di scazzo. Ho fatto un giochetto su Facebook "Quale alcool si addice alla tua personalità?": è venuto fuori "birra", non l'avrei mai detto!! Mi è arrivata dalla LIPU una mail che invita alla Bird Therapy, l'osservazione degli uccelli ... ecco, cercando di non cadere nel doppio senso, mi siedo silenziosamente sul balcone con un libro a godermi anche le ore più calde! Ho da poco capito che quella sagoma, in un campo lontano, che ogni tanto luccica riflettendo i raggi del sole altro non è che uno spaventapasseri. Aldilà delle ideologie ho l'impressione che Conte sia la persona più seria, tra i politici in circolazione, per gestire questa situazione. E' sempre più chiaro che per buona parte della giornata è inutile indossare le calze. Sembra che uno dei miei passatempi preferiti del periodo sia spostare roba da una parte all'altra della casa, ma giuro che qualcosa finisce anche tra i rifiuti. Con quello che ho visto in questi giorni casalinghi mi riprometto, per il futuro, di diventare più ordinato e come d'incanto il naso assume una lunghezza pinocchiesca. Non poteva certo mancare l'ISIS che vede il virus come una punizione agli infedeli. Mi sembra più che ovvio che le misure attuali vengano prolungate: vediamo!

"Mai come oggi ne esce chi sa cantare in coro" (Paolo Rumiz)

ps.: annuncio gentilmente offerto dal Cinema Corso di Fidenza.

Brigata Katiuscia

Mi è piaciuto veramente molto! Paolo Bonacini racconta la storia dei due ultimi sopravvissuti della brigata Katiuscia con la vita segnata dalle infami violenze del nazifascismo. Un giornalista si ritrova nel triangolo rosso reggiano alle prese con il revisionismo storico e scopre le storie personali dei componenti della gloriosa brigata partigiana. Ed è anche un libro su una storia d'amore.

Siamo solo una goccia


venerdì 27 marzo 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 20

Da qualche giorno i contagi non aumentano ma bisogna continuare a rispettare le regole ed aspettare a cantare vittoria: è ancora molto lunga e difficile! Vado sul balcone e come sempre in questi giorni silenzio spezzato solo dai primi canti degli uccelli. La bandiera cubana è sempre al suo posto, magari nel weekend metto fuori anche quella nepalese, che è sempre un bel vedere! Per stampare l'autocertificazione aspetto lunedì, un'ora prima di uscire. Lo ammetto: l'altro giorno non ho retto alla golosità e mi sono comprato anche una sbrisolona, adesso vivo in casa molto più tranquillo. Oggi è giorno di stipendio, una tradizione che speriamo di mantenere ancora per qualche anno. Ogni mattina controllo la scorta di birra e la situazione sembra ancora gestibile ma l'attenzione è alta!! Ho sempre pensato che tenere animali domestici mentre si vive in condominio è difficile, poi lavorando e avendo la passione dei viaggi la cosa diventa impossibile però in questo periodo ne sento ancora di più la mancanza ... benchè sotto i divani abbia trovato parecchi gatti!! (A chi non sa cosa sono lo spiego poi su richiesta in privato!! n.d.r.) Quarto intervento più o meno politico-partitico del diario: l'intesa tra i due Mattei è abbastanza molto preoccupante! Che bella l'immagine della famigliola di anatre in giro per Firenze. Se si tornerà a viaggiare in aereo potrebbero anche aumentare le distanze tra i sedili, di sicuro aumenteranno i prezzi. Ieri ad una trentina di famiglie, tra cui alcuni anziani, hanno tolto la corrente elettrica per alcune ore creando una certa apprensione, visto che così non funzionava il riscaldamento (che adesso serve abbastanza) e i frigo con il sostegno per i prossimi giorni, poi nella notte il problema si è risolto senza danni. E tutte le volte che leggendo il quotidiano arrivo alle troppe pagine finali, dedicate ai necrologi, metto da parte la birra e lascio spazio alle lacrime. Questo periodo ci impone indubbiamente un notevole cambiamento personale: sta a noi stessi farlo diventare positivo e duraturo.
P.s.: l'ottima CIAC onlus non delude nemmeno questa volta (non c'erano dubbi!) e ha messo online un importante sito web con informazioni in tante lingue a favore non solo dei migranti per affrontare questa drammatica emergenza: coronavirus.ciaconlus.org.

Muri indiani - parte 2








giovedì 26 marzo 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 19

Alle 6.30 sono già in piedi e mi leggo un quotidiano, apro i social e per prima cosa leggo un'invocazione a Mussolini ... me ne torno a letto in attesa del quotidiano locale. Dal cielo arriva nevischio e c'è abbastanza freddo. Io non oso immaginare il ciclone che mi prenderò io e tantissimi altri (forse anche tutti!) la prima volta che sarà possibile organizzare una festa! E' ovviamente partito l'invito a cena alla mia fornitrice della Gazzetta, punto all'ottimo ristorante libanese fidentino ... sempre che lei gradisca sia questa cucina che la mia compagnia! Sia il sapone libanese che quelli brasiliani stanno avendo un buon rapporto con le mie mani e non solo. Cerco di non parlarne mai ma oggi è difficile: lo sciacallo provoca ulteriore panico diffondendo una bufala relativa alla creazione in laboratorio del virus di cui si è parlato in TV nel 2015, un pagliaccio irresponsabile! Che velocità : già arrivano le mail-truffa che segnalano un parente ricchissimo morto di coronavirus e tu saresti la persona giusta per recuperare i suoi infiniti soldi! Quando riscopri che le quattro scatole delle scarpe sono il tuo deposito di mappe e cartine. L'ambasciata americana ci chiede di non accettare aiuti sanitari dall'isola che sta subendo un embargo criminoso da decenni. Mi è stato segnalato da altri grandi lettori ma sta succedendo anche a me che malgrado il tanto tempo libero si faccia fatica a concentrarsi sulla lettura. Qualcuno nel prossimo decreto vorrebbe anche il divieto di ridere e scherzare. Adesso che non c'è più Gladio sono arrivati ad aiutarci anche i russi! Di solito preferisco la rivista cartacea ma questo giro, visto gli ovvi e adesso giustificabili ritardi postali, appena arriva la mail che segnala l'ultimo numero di Internazionale corro a darci un'occhiata digitale. L'amata Spagna è in grossissima difficoltà. La domanda "come stai?" sta andando di moda ma bisogna abituarsi ad aggiungerci l'ascolto alla risposta. Oh raga calma, c'è in giro troppa tensione! Aumentano i messaggi di condoglianze ad amici ... e non possono nemmeno dare l'ultimo saluto alla persona amata, è atroce!

Profilo rapace


mercoledì 25 marzo 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 18

Mi alzo alle 7 e c'è un silenzio che difficilmente assaporeremo ancora nei tempi cosiddetti normali. La temperatura è decisamente calata. Comincia ad essere punito qualche infame che si era portato a casa dagli ospedali mascherine ed igienizzanti per speculare! E' fortunatamente fallito il mio tentativo di dare fuoco ad una bottiglia di plastica! E oggi ci dedichiamo anche ai cachi sott'olio, una grande scoperta che mi ha fatto fare una adorabilissima signora di Pellegrino Parmense, là dove per tre anni ho sparso la mia amabile (!?) follia. C'è gente che ha l'innata capacità di rompere i coglioni anche a distanza. Non è da escludere che le attuali norme restrittive si estendano fino a luglio. In diversi mi dicono che ormai la lettura del mio diario è un appuntamento giornaliero ... non me lo sarei mai aspettato e ne sono molto molto lusingato! Un amico mi dice che in questo periodo ha cominciato a dedicarsi al kickboxing ... gli ho ricordato che anche dopo sarà bene mantenere le distanze di sicurezza!! E' vero che mi sto ampiamente dedicando alle pulizie casalinghe ma questo non significa assolutamente che i futuri ospiti debbano avere delle aspettative troppo alte! Tutti i giorni che guardo i social faccio una fatica immane a trattenermi e a non rispondere male a chi continua a propagare polemiche inutili e frustranti ... già lo so, il giorno che cedo sarò deflagrante! Lo capisco ma vedo comunque in giro troppa negatività. Per la prima volta una bottiglia di rosso è durata più giorni ... e verso le 10 un bicchierino mi accompagna nella lettura della locale Gazzetta ... le pagine finali sono tante e ci ricordano quello che sta succedendo là fuori (!!), se per caso ce ne fossimo dimenticati. Su mia domanda le gentilissime istituzioni fidentine mi confermano che se ho bisogno da Tabiano devo andare a fare la spesa a Salso ... conto di non aver bisogno e di sistemarmi nei giorni lavorativi. Mi comunicano che la mia settimana lavorativa è finita, mentre la prossima lavorerò a giorni alterni. Per aprire i barattoli è sempre validissimo il trucco del padre del mio amico "americano" imparato decenni fa in campeggio: quattro colpetti di spigolo tirati ruotando il barattolo stesso! Che dire, io godo moltissimo Andrea Scanzi e poco tempo fa ho avuto anche il privilegio di vederlo in una bellissima serata dedicata a Ivan Graziani, a sua volta pupillo della mia adolescenza. Essendo tutt'altro che un amante della televisione stasera per la prima volta ho scoperto Rai5 grazie ai fantastici Dire Straits, che purtroppo sono stati sostituiti nella programmazione con un concerto dei Culture Club che sotto sotto non mi è dispiaciuto ... sto invecchiando anch'io, dai! Malgrado durante il pisolo quotidiano mi sia arrivata la classica telefonata di offerte sono riuscito a mettere giù mantenendo una sorprendente educazione e facendo anche gli auguri alla telefonista! E poi arriva la videochiamata di un amico kurdo dalla Germania ed è veramente una cosa chic ed è molto bella la sua costante vicinanza con la città, Fidenza, che ben lo accolse anni fa! Qualunque posto al mondo era difficile da pensare senza gente in giro ma l'India ferma è assolutamente inimmaginabile! ... e quando me la vedo male c'è sempre la birra!

I cerchi nell'acqua

Sicuramente il libro più serio di Alessandro Robecchi. Carlo Monteverdi appare solo marginalmente e protagonisti sono i due poliziotti Ghezzi e Carella che cercano la giustizia con metodi che rischiano di farli diventare loro stessi dei delinquenti. Un romanzo avvincente ma sinceramente l'avevo preso in mano sperando anche di ridere ... va bene lo stesso!

Nerone in Sardegna


martedì 24 marzo 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 17

Previsti più giorni in casa, uno a fare corsi altri in recupero banca ore (mannaggia!) e l'umore è già migliorato. Sul balcone adesso sventola la bandiera cubana! Il buon vecchio callo sul mignolo destro si sta facendo sentire! Immagini di nevicate dal sud Italia: per adesso nessuno monta le catene!! Inizio la giornata andando a caccia della version pdf della Gazzetta di Parma ... si fa il possibile e anche di più per non uscire! ... e sono subito arrivati in aiuto tante stupende amiche e amici, alla fine i social hanno pur sempre un lato molto positivo. Un bel messaggio "Riapriremo quando potremo di nuovo baciarci!". Nell'amata India cominciano i contagi, ho paura che sarà una ecatombe! Rinviate le Olimpiadi : era purtroppo l'unica cosa sensata da fare! Fare colazione con carote e mandarini oppure arancie deve diventare un'abitudine! Latte e miele alla sera per preparare non solo la gola. Le lattine di birra da 33 rispetto a quelle da 66 consentono una maggiore diluizione giornaliera dell'alcool! Il personale della sanità italiana, che ci sta dando l'anima, sta pagando tantissimo anche in vittime dopo essere stata dilaniato dai risparmi imposti dal criminoso neoliberismo. Mi auguro che queste rivalutate persone oltre che osannate adesso siano maggiormente tutelate e rispettate in futuro, oltre che nuovamente messe in condizione di operare al meglio e per tutte le classi sociali! Il parroco di Tabiano è bloccato in Polonia, il che provoca alcune battute dettate dalla desertificazione della zona ma a qualcuno senz'altro mancherà e molto!  Ho letto che il saturimetro è un importante salvavita ed ho subito scoperto di averne uno in casa, regalatomi da CassaMutua, che non ho la minima idea di come funziona: un'altro obbiettivo per la giornata! Piacenza è messa molto male, si prevedono altre strette anche per la nostra provincia. Mi arrivano messaggi di solidarietà dall'Etiopia. Ho tolto i tappeti e spostato qualche mobile per aumentare i metri delle mie passeggiate casalinghe giornaliere. Ieri ho sentito uno lamentarsi che non poteva giocare a Lotto, Superenalotto e malevoli affini: ma si può!? Beh, qualche passo di ballo sulle frequenze della nicaraguense Radio Antrax me lo sono proprio concesso!! Quando sarà finito questo "periodo" farò l'ennesimo salto sull'Adriatico dove abbiamo sparso le ceneri di mio Padre: ciao Babbo! ... ho fatto un po' tribolare ma grazie a te non sono una bruttissima persona! Finisco la giornata guardando "Il divo", film su Giulio Andreotti con un grande Toni Servillo.
"Ogni giorno, quando ti svegli pensa: oggi sono fortunato perché mi sono svegliato, sono vivo, ho una preziosa vita umana e non la sprecherò. Userò tutte le mie energie per migliorarmi, per aprire il mio cuore agli altri, avrò per gli altri parole gentili e non pensieri cattivi e non mi arrabbierò, ma cercherò di far più bene che posso." (Dalai Lama)
p.s. "rubata" dall'ottimo blog "Web sul Blog"



Muri indiani - parte 1








lunedì 23 marzo 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 16

La giornata è cominciata con un bel venticello freddo tendente al gelido! Il gravissimo problema delle violenze casalinghe non è assolutamente da dimenticare in questo momento! Prima o poi tornerò a bermi qualche rosso alla favolosa e accoglientissima eno-libreria Chourmo di Parma. Non è un caso che proprio i paesi governati dai cosiddetti sovranisti abbiano sequestrato grosse partite di materiale sanitario diretto in Italia. Anche la chiacchierata on the balcon con la mia vicina è diventata quasi un'esigenza quotidiana. Comincia ad esserci sempre più gente nervosa, e cominciano anche le delazioni tra vicini sull'onda della caccia all'untore e anche su suggerimento di Comuni mal gestiti, per esempio non mi risulta che succeda a Fidenza e infatti io sono e sarò sempre ogoglioso di essere un fidentino del sasso! Grosse industrie e banche premono per la cassa integrazione mentre i sindacati sempre più deboli cercano di difendere qualche diritto (non troppi) dei lavoratori. Mi chiamano diversi amici di viaggio allarmati per la situazione a Fidenza: effettivamente la situazione è dura e l'ospedale è destinato ormai  solo al virus, non mancano le brutte notizie! Oggi è stata una delle rare volte nella vita che ho comprato la Gazzetta di Parma anche perchè non la trovo nel pur ottimo servizio online della biblioteca fidentina ... e comunque le pagine dedicate agli annunci mortuari sono tante! Mi è bastato uscire da Tabiano e fare qualche chilometro per andare al lavoro che subito si sono fatte sentire le sirene delle ambulanze e vedere i carri da morto. Controlli per strada non ne ho visti. Tanto veleno fascistoide, come al solito, per poi vedere che tutte le ONG stanno lavorando alla grande in questa emergenza! Stasera sono un po' più giù del solito ... decido di aprire un rosso spagnolo, si spezza il tappo (non un bel segno!) ma riesco comunque a salvarlo e non è malaccio! Sfruttati i negozietti vicino al lavoro per le spese opportune in vista dei prossimi giorni completamente casalinghi, in cui tra gli obbiettivi c'è anche di non ingrassare troppo!! Per cena , a ora tarda, stasera anche se raro carne: salsiccia intinta nel vino rosso con insalata e pomodori! Domani è un altro giorno e cercherò di essere più in forma.

ps. con tutte le cavolate sentite "ovviamente" in questi giorni mi sento di proporre un'intervista ad un importante epidemiologo apparsa su Globalist.it e suggerita dal vecchio compagno di banco al liceo. 

L'occhiolino


domenica 22 marzo 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 15

Le giornate si concludono spesso con una lunga, interessante e divertente telefonata con l'amico "americano" e sempre con un soggiorno sul balcone in silenzio a guardare le colline nella notte e a perdersi con gli ultimi pensieri. Cielo grigio che dovrebbe aiutare ancora di più a stare in casa! Per adesso gli incidenti domestici a casa mia si riducono a rottura di due piatti, rottura di un vasetto di nutella con conseguente lavaggio di parte del pavimento della cucina (!!) e perdita di liquido da parte di uno sgorgante su una pila di giornali che è finita direttamente al macero! Certo che alzarsi di domenica alle 6 non capita spesso. Chiuse tutte le aziende definite "non strategiche": era ora, anche perchè tutte le sere c'è un bollettino peggio che se si fosse in guerra! Forte scossa di terremoto vicino a Zagabria che si è sentita anche nel nord Italia. La decalcarizzazione del tubo della doccia è stato un momento particolarmente impegnativo: utilizzato aceto e anticalcare più tradizionale! Certo che si scoprono dei siti internet che uno non avrebbe mai pensato, poi c'è anche l'antivirus che ti blocca alcuni siti anarchici e ti tocca disinstallarlo momentaneamente per accedervi comunque!! Solo oggi ho scoperto che San Cristoforo è il patrono dei viaggiatori o perlomeno non me lo ricordavo. L'amico d'infanzia che cura i risparmi di mia madre le telefonerà per tranquillizzarla, intanto lui pur incavolatissimo rispetta le regole: ne ero più che sicuro! Il problema economico sarà una conseguenza inevitabile per tutti: per alcuni affrontabile per altri devastante, però adesso non ci resta che contribuire tutti insieme per uscirne vivi!  No vabbè ... il leader di CasaPound invita a infrangere le regole per difendere la democrazia!! Oggi è domenica e più o meno di conseguenza combino meno del solito!! I suoni della campagna fanno da sottofondo alla lettura di un buon libro. Il sindaco di Fidenza ringrazia perchè oggi non c'era in giro nessuno. La cintura dà i primi segnali di cedimento: effettivamente mancano i 10000 passi (li stavo portando a 15000!!) al giorno, ma secondo me è difettosa la cintura perchè in questi giorni di movimento in casa ne ho fatto! Domani vado a lavorare ma senza contatti con il pubblico.

preparativi per uscita lavorativa

Anno 2020 - parte 12

Il corona virus domina su tantissimi aspetti della nostra vita.
Nel frattempo in Nuova Zelanda hanno finalmente depenalizzato l'aborto.
Il direttore di Repubblica è stato messo sotto scorta: un pessimo segnale per la libertà d'informazione e per il clima politico italiano.
In Siria e Yemen le stragi non si limitano al virus! A Idlib e nei campi profughi siriani la situazione è sempre allucinante.
Negli Stati Uniti i grandi parchi sono gratuiti in questi giorni!
Magari Bergamo e la val Seriana sono la zona più colpita dal coronavirus per la massiccia presenza di industrie manifatturiere che non si sono mai fermate e che hanno grossi rapporti con la Cina e non, come si vuole far credere, per la partita di calcio Atalanta - Valencia, che tuttalpiù è stato un ulteriore momento di contagio.
E' tutta da vedere se l'Europa resisterà all'impatto del coronavirus: non andava bene prima e adesso lo ha mostrato senza dubbi, deve cambiare!

Momento pensieroso


sabato 21 marzo 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 14

Apro la finestra ed il canto degli uccelli è l'unica musica che si sente. Quelli dei centri sociali (chiamasi anche Potere al Popolo) nei quartieri popolari delle grandi città stanno mettendo in piedi un sacco di servizi sociali utili agli anziani e a chi è in difficoltà e lo è ancora di più in questo periodo, e mi viene spontaneo anche rilanciare questo messaggio bello diretto "Non comprare stronzate online. Fermare le attività non necessarie". I morti sono sempre tantissimi, ogni giorno di più! Un vecchio compagno di scuola che vive a pochi metri di distanza oggi al lavoro proverà anche a fare il pane e se viene bene me ne farà avere un po'. Sono clamorosamente aumentati i giri per portare fuori i rifiuti. Non è ancora arrivato l'atteso ultimo numero di "Internazionale" ma per fortuna c'è anche la versione digitale. Grazie alla mia adorabile vicina, che esce per lavoro, ho usufruito del servizio "sigarette a domicilio". C'è una mosca in casa ma lei non è tenuta a rispettare le ordinanze e si sta lavorando per farla uscire! ... e la felicità di trovare in casa un Boero sperduto! C'è chi mi dice che per fortuna ho già visitato un bel pezzo di mondo, beh il sogno era di visitarlo tutto. I complottisti sono ancora in forma. Spero che nei condomini prevalga la tolleranza! Come amici si ha il compito di sopportare le immancabili sclerate di questi giorni, l'importante è ricordarsi che poi la cosa deve essere reciproca!! Dopo cinque giorni sono uscito per fare spesa, ho scelto Aldi, il supermercato fidentino secondo me meno frequentato, e sono andato poco prima delle 18 azzeccando anche l'orario ... eravamo solo quattro clienti ed era quasi impossibile non rispettare le regole! Per strada poche auto e viene istintivo andare più piano del solito: c'è un clima allo stesso tempo reale e surreale!! Attraverso i servizi della biblioteca di Fidenza mi sono letto anche il quotidiano. E poi ascolti in lontananza la campana che suona a morto e allora si ferma ogni attività che stai facendo! Un grande compagno di viaggio mi ha inviato la foto della neonata, sono felicissimo anche perchè è un forte segnale che la vita va e deve andare avanti. Si arriva a sera sempre un po' brilli.

Pietra nera

Un buon libro anche se forse potevo scegliere un momento migliore ma erano mesi che mi interessava in quanto seguito di "Nina dei lupi". Solo facendomi coinvolgere è diventata sempre più chiara la similitudine con l'oggi. E' ambientato in un periodo post-sciagura e il ragazzo protagonista cerca i ricordi che la madre non ha avuto, è un po' un'iniziazione ed è scritto in modo da essere divorato per vedere come va a finire. Alessandro Bertante, tra gli autori contemporanei, sta per entrare nel novero dei miei preferiti.  

Buone vibrazioni


venerdì 20 marzo 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 13

Gli Ospedali di Vaio a Fidenza e Santa Maria a Borgotaro, in capo all’Azienda Usl, sono stati individuati come ospedali “Covid-19”; da venerdì 20 marzo, e fino alla fine dell’emergenza sanitaria, le loro attività saranno interamente dedicate ai trattamenti dei pazienti affetti dal virus. La comunità musulmana fidentina si è fortemente attivata per raccogliere fondi a favore dell'ospedale di Vaio! Gli anziani devono capire che attaccare bene il telefono di casa serve anche a non far perdere dei minuti di vita ai figli! E finalmente ( ... direte voi, insieme ai miei polmoni e al mio portafoglio!) si comincia a lavorare per diminuire le sigarette! C'è anche chi ci crede poco! La giornata inizia con una bella mail arrivatami da una ragazza che gestisce un'hotel brasiliano, in cui ero stato due anni fa, chiede come sto e chiude così "The sun will keep shining and the ocean will keep sending its gentle waves to the shore" ("Il sole continuerà a splendere e l'oceano continuerà a inviare le sue dolci onde sulla riva."): dai! Clamoroso: è venuto fuori che si potrebbero pulire anche le tapparelle! Primi suoni di percussioni dai vicino e parte subito "Should I stay, should I go" dei Clash! Ringraziato l'amico che anni fa mi aveva regalato un megaboccale da birra dall'Oktoberfest (forse prodotto alla Vetraria di Fidenza, ahah! n.d.r.) che mi è venuto molto utile in questi giorni. Si può riuscire a perdere il telefonino anche rimanendo in casa tutto il giorno!! Accendi la musica per farti compagnia mentre fai altro ma ci sono canzoni che ti obbligano a ballare oppure a sederti e pensare ... c'è poco da fare!! Previsti pagamenti scaglionati per lettera alfabetica nei giorni delle pensioni. Non avrei mai pensato di essere così orgoglioso nel guardare le mie tende pulite!! Finito l'orario lavorativo mi scappa un bel pisolo prima di passare alle telefonate con amici più o meno lontani. Certo che l'anno scorso dalla Spagna ho portato a casa del vino rosso proprio buono!

Io cammino da sola

La mia seconda volta con un libro di Alessandra Bertante, e ne sono ben soddisfatto. E' un libro ispirato al camminare ma è soprattutto una scelta di vita da parte di chi è sempre pronto a mettersi in gioco, ben sapendo di essere sola sempre. Camminare, come dice l'autrice, è anche un insieme di pensieri disordinati, di ricordi, di sensazioni, di incontri ... insomma è un po' la vita. C'ho trovato un sacco di spunti interessanti e anche similitudini con alcune mie scelte e con alcune mie sensazioni di viaggio.

La casa degli animali



giovedì 19 marzo 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 12

Forse solo a Tabiano non si sentono passare ambulanze! C'è sempre troppa gente costretta a lavorare! Tutta l'Africa e i paesi cosiddetti in via di sviluppo sono decisamente preoccupati di non essere per niente in grado di gestire questa emergenza! Oggi sarebbe stata la festa del papà! E quelli che usano i social per inventarsi ogni giorno una nuova polemica! Comincia a balenarmi in testa l'idea di pulire tra le mattonelle con lo spazzolino, per adesso è solo un'idea ... folle! Clamorosa protesta dei ragni di casa mia per l'abbattimento senza precedenti di ragnatele! Si parla di tornare  nell'India tribale, di perdersi tra i vulcani del Cile o anche soltanto di fare una bella camminata a Brisighella ... dai, poi tornerà anche il momento per ripassare all'azione! Stretching e ginnastica (... minimale!!) sul balcone. Cercare assolutamente di evitare incidenti domestici!! Anche lavare le tende è clamorosamente ma perentoriamente entrato nei progetti del giorno!! Un trattore continua ad andare avanti e indietro sulla collina, un suono quasi antico e molto musicale! Con i corsi vado avanti abbastanza bene. Per la musica delle 18 dal balcone stasera ho fatto la mia prima proposta: "Eri piccola così" di Fred Buscaglione! Un amico mi dice che la figlia è stata assunta come infermiera: da una parte l'orgoglio, dall'altra il sorriso della mamma molto tirato. Ogni tanto via social faccio le condoglianze a qualcuno. ... è dura!!

"E poi scrivere ti aiuta a osservare. Se hai un appuntamento quotidiano con il diario, diventi più attento, più curioso, acuisci i sensi perchè pensi a quello che ci scriverai." (Alessandra Beltrame: "Io cammino da sola")

Sequenza legnosa


mercoledì 18 marzo 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 11

Aumentano amici e colleghi in quarantena o in isolamento! Non che di solito ci siano dei gran rumori di notte a Tabiano ma adesso il silenzio sembra diverso, si sentono solo in lontananza cani che abbaiano e qualche mucca che protesta dalla stalla. Lunga telefonata con l'amico con cui spesso mi trovo a festeggiare il capodanno e per portarci fortuna reciproca cucino un po' di lenticchie. C'è chi ha un'attività di vendita di prodotti essenziali attualmente e fortunatamente chiusa per ferie e sta cercando di prolungarle, dovesse andare male il mio consiglio non richiesto è di svolgere le vendite solo dalla finestra con il rispetto delle distanze. I corsi online si possono fare anche mangiando carote! Non sono per niente tranquillo, anche se forse questa non è poi una gran novità!! I vicini partono a sorpresa con musica melodica italiana, mi limito a rispondere con la collana "Le canzoni del secolo" di Repubblica, ma "Ummagumma" è sempre pronto!! Secondo me quest'anno le scuole sono finite. Devo approfittarne per capire se quando parlo da solo mi devo dare del "tu" o del "lei"!! E' arrivato il pacco con due libri ("Pietra nera" di Alessandro Bertante e "Quasi tutto velocissimo" di Christopher Koeble) dai favolosi ragazzi della "Diari di bordo" di Parma ... sono andato a recuperarli da basso con su i guanti e sono rimasti un po' sul balcone. Tornerò a lavorare lunedì ma senza contatti con il pubblico. C'è chi dice che l'unica cosa bella di questo periodo è che non si sente parlare di calcio. Dal 20 marzo all'ospedale di Vaio partirà il servizio psicologico per chi ha avuto parenti defunti o per chi ne ha ricoverati. Ho fatto tutte le telefonate giornaliere. Il mate di coca delle diciotto! Da domani misure più restrittive anche per muoversi a piedi: l'hanno chiamata ordinanza anti menefreghisti. Ho smesso nuovamente di guardare il telegiornale e le 20 sono diventate l'ora migliore per telefonarmi. E quando parte "Love me tender" sono seduto sul balcone a guardare il cielo ed è quasi ora di andare a dormire e di dedicarsi ai sogni da coricato nel letto! Sarà lunga!

Era di maggio

In questo periodo un libro leggero è più che mai idoneo. Antonio Manzini ha effettivamente creato un personaggio affascinante. Il vicequestore Schiavone, non certo irreprensibile, è a caccia nel suo passato ma senza fare a meno di inserirsi in brutte storie che coinvolgono 'ndrangheta e affaristi senza scrupoli.

Dante sui muri






martedì 17 marzo 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 10

A Borghetto sulla strada per il lavoro c'è una tabaccheria aperta dalle 17 alle 18, mettono il tavolino davanti all'ingresso ... scortato da un San Bernardo. Ogni tanto passano ambulanze a sirena accesa ed è sempre un colpo al cuore! Quando si cammina su strade di campagne deserte se per caso si incontra qualcuno, pur mantenendo le opportune distanze si può ancora salutare!! Pare che il grattaevinci sia considerato da molti come un prodotto essenziale. C'è ancora un po' di gente nervosetta che considera esagerati gli attuali provvedimenti, ma va là!! Per la prima volta ho in casa la birra Poretti, niente male e soprattutto meglio dell'acquosa BestBrau dell'Eurospin (ci sono entrato solo perchè abbastanza vuoto e sulla strada!). Sugli specchietti delle auto invece degli arbre-magique dondolano le mascherine. L'Italia, da tutti vituperata, è adesso l'esempio da seguire per tutta l'Europa. Mi hanno detto che oggi si festeggiava San Patrick. Negli States ci sono lunghe file per comprare armi e munizioni! I sindacati hanno proposto ad ABI di tenere le filiali chiuse per due settimane e pare che si proceda verso chiusura al pubblico e tre giorni di presenze per rispondere al telefono e caricare atm. Seconda sera che provo la febbre: è ferma a 36! Sempre e soprattutto quando senti di una persona che conoscevi ti devi ricordare che i numeri oggi non sono solo statistiche ma sono tante storie che sono finite! Un'amica, che ci ha lasciato, giorni fa diceva "e se adottassimo come saluto Namastè, che tra l'altro è un saluto bellissimo", che più o meno significa “La scintilla divina che è in me riconosce la scintilla divina che è in te” ! E se si piange un po' non c'è mica da vergognarsi!

Insegnare la bellezza


lunedì 16 marzo 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 9

A Fidenza c'è chi ha lanciato una polemica durissima contro il sindaco per le parole dette nell'intervista passata su LA7: prima di tutto non ha detto niente di gravemente nascosto all'opinione pubblica, ed in secondo luogo trovo assolutamente fuoriluogo lanciare polemiche in questo momento! C'è chi sta rientrando da Seattle attraverso il Lussemburgo poi Roma e infine via treno verso casa. Dagli States arrivano notizie che pare comincino a capirla anche là, e si dice scarseggi la carta igienica. Oggi giornata di lavoro e bisogna anche ricordare di organizzarsi per il pranzo! Ho passato una mezzora al telefono con un amico chiuso in casa con tutti i sintomi del caso. C'è sempre più apprensione! Circola una foto dello sciacallo sorridente a passeggio per Roma a braccetto con la fidanzata e ovviamente senza mascherina! In Spagna hanno requisito la sanità privata! In questi giorni vanno più che mai di moda videoconferenze, lezioni gratuite, tutorial online ecc ecc. Sarebbe bene che si diffondesse a più non posso un corso sul corretto utilizzo delle mascherine! Gli anziani sono sicuramente le persone più in difficoltà, sono quelli più a rischio, sono i più soli, fanno fatica a stare in casa, e si trovano di fronte a tecnologie ed innovazioni incomprensibili per loro ma adesso quasi necessarie. C'è da farsi forza anche per continuare a scherzare in questi giorni! Chi manda catene di Sant'Antonio e soprattutto messaggi complottistici sappia che non li degno nemmeno di uno sguardo: li cancello e basta! Sempre di più i negozi fidentini che offrono servizio a domicilio: c'è una comunità che si sta dando decisamente da fare! Grande Fidenza!

P.S. Sul sito del Comune di Fidenza è scaricabile  il documento in formato .pdf aggiornato con tutti gli esercizi commerciali che svolgono servizio a domicilio, lo si può anche stampare e portare a casa di anziani ... sempre con le opportune precauzioni!

Emilia l'elefante

Mi piace Paasilinna, ha un modo di scrivere semplice e anche le sue storie seppure improbabili sono molto semplici. Emilia è un'elefantessa giovane che si trova a vivere proprio il periodo in cui vengono bandati gli spettacoli degli animali nei circhi e la sua padrone la conduce in viaggio fino in Russia per poi tornare in Filandia e cercare di organizzare il suo ritorno in Africa con tanti episodi esilaranti.

Castello di Lichtenstein


domenica 15 marzo 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 8

Quando è passata mezzanotte, vado sul balcone e dalla collina sbuca un quarto di luna incantevole ... mi siedo , accendo e mi perdo via, in fondo è sabato sera... poi più o meno per caso parte "Cosa sarà" di Dalla e DeGregori e la notte è lunga, l'ascolto e la riascolto guardando il panorama notturno ... perdendomi in sogni e ricordi allo stesso ritmo! Anche negli Stati Uniti si cominciano a prendere precauzioni. Passo un'oretta al telefono con un grande amico che vive a Pittsburgh e che da alcuni giorni ha adottato le misure italiane, e domani compie anche gli anni!! Se qua da noi ci sono ancora persone che non hanno capito, là questi sono una schiacciante maggioranza. Chatto con diverse amiche, purtroppo qualcuna mi dice di avere problemi molto seri con il padre anziano. I livelli di smog sono molto più bassi del solito! Tra le altre cose ho pulito per bene i filtri dell'aria condizionata. Ci sono angoli della casa che per la prima volta nella storia hanno fatto conoscenza con stracci e detergente! Per la prima volta mi è venuta una frittata intera e dopo doppio salto mortale si è posata integralmente sulla padella: sono soddisfazioni! I miei vicini passano subito all'attacco con musica italiana che non conosco, rispondo con i King Crimson! Effettivamente in questi giorni, così come capita ad altre persone sono meno concentrato nella lettura. Usciremo da questa situazione senz'altro cambiati e tutti, io per primo, dovremo modificare il nostro stile di vita e l'approccio con gli altri. Non sono così convinto che succeda ma la nostra società deve cambiare! La giornata è stata bellissima fin dalla prima mattina, sarebbe stato un ottimo invito per passeggiate: spero che chi ne ha approfittato abbia almeno mantenuto sempre le distanze, ma mi arrivano notizie contrarie! Ho anch'io degli amici che non l'hanno capita del tutto e mi danno del peso e fastidioso per i miei continui inviti a stare in casa! Per tenermi su continuo a ridere e scherzare ma, con le notizie che mi arrivano, oggi ho anche pianto diverse volte!  A Fidenza sono già defunte parecchie persone ed è stata lanciata la proposta di una giornata della commemorazione più avanti per ricordarle e stringersi attorno ai parenti più vicini.

Anno 2020 - parte 11

Coronavirus o non coronavirus, femmminicidi e incidenti sul lavoro non si fermano. Leggevo sulla strage di Hanau ed effettivamente pensavo che questi attentati neonazisti sono poco considerati dall'opinione pubblica. Così come non si dà risalto alle stragi di musulmani avvenute in India sotto un pessimo clima estremista.
Zitto zitto Putin cerca di garantirsi il potere per un'altra ventina d'anni.
Le locuste hanno devastato una bella fetta di Africa e Oriente. 
Di Silvia Romano sempre zero notizie!!! Invece sono riusciti a liberarsi il ragazzo italiano e la sua compagna rapiti in Burkina Faso più di un anno fa.
Il complottismo sta raggiungendo livelli altissimi!Stessa cosa l'astio verso questa comunità europea che come al solito si sta dimostrando attenta soltanto al discorso economico finanziario. 
Beh almeno sono andato in Sardegna al momento giusto!

Un topo


sabato 14 marzo 2020

In diretta dalla zona rossa - parte 7

La chiesa ha deciso di soprassedere sugli eventuali atti di onanismo compiuti in casa dai giovani in questo periodo!! Potrebbero anche essere bufale ma fa riflettere vedere RadioMaria che chiede donazioni per autosostenersi e PornHub che fa donazioni alla sanità italiana! Ho il forte sospetto che alla fine di questo periodo la mia cantina sarà molto sfornita!! Riaprire le chiese a Roma mi pare proprio insensato! Stamattina mi sono alzato inverso e nell'ascoltare l'intervista ad una infermiera mi è anche scappata qualche lacrima. Poi fino circa alle 10 non funzionava nemmeno internet e allora mi è scappata anche qualche madonna!! Posto di blocco all'ingresso di Tabiano per controllare i motivi di spostamento in auto. Ho una nipote a Seattle che sta cercando di rientrare in Italia. Telefonata giornaliera con la mamma! Primo cd inserito: Buenavista Social Club! Fatta subito donazione agli ospedali della mia zona: donate quello che potete ma fatelo! Anche l'ISIS si preoccupa del coronavirus!! L'ultima sparata dello sciacallo è contro i minimarket etnici che vendono alcoolici! Certo che con la legge dei grandi numeri prima o poi ne dirà una giusta anche Salvini! Trovarsi da soli sul balcone ad applaudire!! Sono sempre più preoccupato! Un'amica che stava passeggiando in solitaria per Fidenza mi ha dato quasi del fascista al telefono perchè sono incavolato nero con chi esce alla cazzo e va nei negozi aperti così per passare il tempo, insomma l'unica arma che abbiamo è il non contatto: lo dobbiamo capire tutti!!!! Per il futuro mi devo ricordare che quando apro una bottiglia di rosso non è obbligatorio seccarla entro la mezzanotte!! Drammatico il servizio su Fidenza passato al TG7!
p.s vignetta gentilmente e liberamente presa in prestito da Repubblica.it
secondo p.s. per ascoltare tutte le radio del mondo Radio Garden ... partendo dal Nicaragua!!

Reportage su Chernobyl

http://www.marcocavallini.it/chernogall.html
E' un periodo strano e ne ho approfittato per mettere online il mio reportage fotografico su Chernobyl e Pripyat.

Bottoni