sabato 8 maggio 2021

venerdì 7 maggio 2021

mercoledì 5 maggio 2021

L'università del crimine

Petros Markaris ci propone un indagine del solito ottimo commissario Charitos, alle prese con tre omicidi che toccano la politica e il mondo universitario. Un giallo scritto sempre molto bene e in modo decisamente ammaliante.

Modello con occhiali



 

martedì 4 maggio 2021

lunedì 3 maggio 2021

La solitudine del sovversivo

Un libro importante per chi lo legge e per chi l'ha scritto. Marco Bechis scrive un libro autobiografico raccontando la sua esperienza di prigioniero politico torturato ma uscito vivo dai criminosi sotterranei argentini e ci racconta come questa esperienza ha segnato tutta la sua vita. Oltre  raccontare uno dei tanti crimini contro l'umanità perpetrati dopo l'olocausto cerca di fare riflettere perchè non si fanno mai i conti con il passato, ma anzi si cerca sempre di cancellarlo commettendo un ennesimo oltraggio alle vittime.

Sogni bolognesi



 

domenica 2 maggio 2021

Anno 2021 - parte 18

Non sono un fan di Draghi e dubito che lo diventerò, ma noto con piacere che mi ha già stupito due volte: la prima definendo spregevolmente un dittatore Erdogan e la seconda distinguendo nettamente chi ha combattuto per la Liberazione da chi si è schierato per la dittatura, colpevolizzando anche chi continua a fomentare odio contro i diversi. Nel frattempo però Erdogan, benedetto dalla NATO, attacca anche con armi non convenzionali e con l'aiuto dei soliti jihaidisti zone del Kurdistan iraqeno. Certo per il 25 aprile (il giorno prima della zona gialla, n.d.r.) a Fidenza c'era gente in piazza (all'aperto e distanziata, n.d.r.) e qualcuno si è lamentato, chi? gli stessi che a pasquetta hanno parcheggiato nei campi per andare a pranzo in più di cinquanta al chiuso (pagando in nero da un onesto ristoratore, n.d.r.) e senza mascherina mettendosi bene in fila per farsi righe di coca al cesso: complimenti! Ma quando ti prepari un'insalata di riso da mangiare al lavoro in pausa pranzo e arrivi in ufficio che non ce l'hai, sorge un dubbio: l'hai dimenticata a casa sul tavolo oppure l'hai buttata nell'immondizia?... pfff, era sul tavolo! La catastrofe sta continuando sia in Brasile che in India, malgrado i relativi governi cerchino di nasconderla ... invece di contrastarla! Licenziato un rider che si rifiuta di consegnare bottiglie di vino inneggianti a Mussolini mentre l'Italia bigotta festeggia l'arresto di presunti e anziani brigatisti in Francia. Mi sono concesso una passeggiata per il borgo e un po' di chiacchierate: il livello di scoppiamento e il livello di ignoranza sono entrambi molto alti. Il primo maggio è la festa dei lavoratori, siamo in un periodo che si sono persi tantissimi diritti e mi chiedo perchè la parte positiva del maggiore sindacato italiano, la CGIL, non si impegni una volta per tutte ad epurare tutti quegli scandalosi personaggi che sono tra i responsabili dell'attuale pessima situazione lavorativa italiana.

La casetta abbandonata


 

sabato 1 maggio 2021