domenica 5 febbraio 2023

I soliti due passi - 99










 

Anno 2023 - parte 6

Chissà perchè in periodo di stipendio tutti i locali sono pieni. Spesso in serata nei 4 chilometri di strada buia verso casa mia incontro diverse biciclette senza fanali, l'unico modo di non centrarle è andare piano! Si spera che sia un anno di grandi cambiamenti, e qualche piccola mossa la sto facendo, con pazienza e senza tante illusioni. E zitti zitti ma violentemente i russi ampliano il loro potere in Mali e Burkina Faso. Sempre fedele ai valori della resistenza, assolutamente lontano da chi ne fa uso autoreferenziale o addirittura speculativo. Interessante ma non eccezionale la mostra su Frida Kahlo a Riccione. Finalmente ho visitato la mitica Mutonia. Sempre più dura, e tecnologica, la repressione contro gli omosessuali in Egitto: tempi moderni e diritti negati! Mi sono intortato a leggere due pagine di Repubblica sugli anarchici, pare di capire che siano/siamo pericolosissimi ... ma state scherzando o vivete in un'altra dimensione!? Praticamente tutta la produzione di semi di sesamo messicana è di proprietà di McDonald's: mah!!

"E quindi uscimmo a riveder le stelle" (Dante)

“Ora è sparita anche la Rosa rossa,
non si sa dov’è sepolta.
Siccome ai poveri ha detto la verità
i ricchi l’hanno spedita nell’aldilà”
(Bertolt Brecht)

"Pensare sbagliando è meglio che non pensare" (Ipazia)

Donne


Leggere un libro di Eduardo Galeano equivale a riempirsi di poesia e di storia, in questa opera ci racconta con poche ma intense parole la vita di centinaia di donne più o meno famose. Il grande scrittore sudamericano ci racconta di donne illustri, di donne sconosciute, di donne che hanno fatto la storia, di donne che hanno dovuto travestirsi da uomini, di donne ribelli, di donne importanti ... di donne.

Ritratto medioevale


 

sabato 4 febbraio 2023

Il trattamento del silenzio


Un signor giallo, anzi due in uno perchè Gian Andrea Cerone si inventa due gialli che si intersecano tra un passato di paure e di delitti e un presento di sfruttamento delle ragazze. I protagonisti cono un gruppo di poliziotti ben descritti dall'autore e di cui ci si comincia ad affezionare in attesa di nuove mirabolanti avventure.

Bonè Bonè a Parma


 

Muro ipnotizzante


 

giovedì 2 febbraio 2023

La libreria dei gatti neri


Un buon giallo, pur con qualche mancanza ma che si legge molto bene. Molto bello l'ambientamento della libreria con il protagonista che spesso si scontra con i clienti ignoranti. Piergiorgio Pulixi si conferma come un buon scrittore di gialli prendendo sicuramente spunto per questa opera da Agatha Christie, che tra l'altro non nomina mai nel libro.

Balcone schierato


 

I soliti due passi - 98










 

martedì 31 gennaio 2023

Villa del seminario


Un libro da cui non ci riesce a staccare per nemmeno un secondo. Sacha Naspini racconta la storia di un seminario affittato dalla chiesa ai fascisti per consentire la deportazione degli ebrei, un crimine che per anni si è cercato semplicemente di dimenticare. Senza alcun buonismo l'autore racconta le storie delle persone che vivevano nel paese vicino al seminario, tra indifferenza, omertà e coraggio. Ambientato tra il '43 e il'45 nel grossetano dove da poco tempo è addirittura stata dedicata una piazza al vescovo che affittò il seminario. Un libro assolutamente da leggere.

Ricarica Foto Festival - 1










 

Giuseppe Verdi


 

lunedì 30 gennaio 2023

Rosa spinacorta

Alcune settimane fa ho assistito ad un reading di Mario Ferraguti, notevole affabulatore e da lì mi sono avvicinato ai suoi libri, più che affascinanti in cui racconta piccole storie come questa ambientata nella bassa, che hanno come protagonisti le persone umili e poco visibili, contornate di miti e di leggende. Un libro più che piacevole, a cui seguirà presto un'altra lettura.  Protagonista del lungo racconto è una ragazzina trovatella destinata a vestire una madonna di legno e a vivere una vita da persona invisibile, unica però a conoscere il segreto delle rose spinacorta.

Richiesta bolognese