domenica 13 gennaio 2019

Anno 2019 - parte 2

Spero di sbagliarmi ma ho il forte sospetto che il reddito di cittadinanza favorirà ancor di più il lavoro in nero.
E' arrivata notizia del primo italiano morto combattendo contro ISIS in Siria: Giovanni Francesco Asperti, 50 anni di Bergamo. E da parte mi dico solo grazie! 
Alcune donne hanno utilizzato il crowfunding per farsi rifare il seno!
Ottima serata a Carpi per parlare di Tibet con le immagini del mio viaggio in Sichuan, e alla fine mi è toccato parlare anche di Mali davanti ad un buon pubblico decisamente interessato e soddisfatto.
Nuova riorganizzazione sul lavoro e ovviamente i lavoratori vengono trattati come numeri, anzi molto peggio. Ormai i diritti sono calpestati con nonchalance.
La manifestazione SiTAV è assolutamente un paradosso: sarebbe bello sapere se questa gente che si muove a favore del Potere conosce tutto quello che sta dietro questa grande opera mangia soldi.
La Lega si schiera contro l'eventuale legalizzazione delle droghe leggere ... sempre più in direzione oscurantista e proibizionista.

4 commenti:

Alligatore ha detto...

Un 2019 che va in direzione pessima direi, con il governo che ha dimostato nessun cambiamento, anzi ... involuzione. Che fare?

accadebis ha detto...

Da sempre penso che tutto ha un inizio e tutto ha una fine. Quando la situazione verrà "al dunque" allora molti elettori si renderanno conto (se non hanno capito già da oggi) che l'attuale situazione non solo non migliorerà ma che, in pratica, tutte le varie promesse
sono solo promesse per arrivare al governo. Negli anni passati chiunque non riusciva a realizzare ciò che diceva di voler fare ha perso la maggioranza. Perché un conto è stare
all'opposizione criticando chi sta al governo, e un conto è andare a governare...
Un salutone e alla prossima

Riccardo Giannini ha detto...

Il reddito di cittadinanza è un invito a nozze.
Uno prenderà i suoi circa 500 euro e lavorerà in nero per arrivare a fare uno stipendio.
Almeno hanno fatto quella correzione: dopo 12 mesi, alla prima offerta di lavoro, scatterà automaticamente la perdita del beneficio. Quindi il giochino potranno farlo per un ann.
Però anche questa cosa delle offerte di lavoro..
Uno per prendere quei 6000 euro poi rischia di "dissanguarsi" con un trasferimento.
Purtroppo l'attuale governo pensa solo all'eterna campagna elettorale, mentre chi governa dovrebbe soprattutto pensare a governare.

marcaval ha detto...

Purtroppo non esiste un'opposizione credibile quindi ci aspettano anni leghisti.